Home › Vini della Valpolicella

I VINI DELLA VALPOLICELLA

Appassimento uve_Mauro Magagna Ph.


Dalla sapiente mescolanza delle uve Corvina, Corvinone e Rondinella e dalla loro diversa lavorazione nascono i vini tipici di questa terra: Valpolicella, Valpolicella Superiore, Recioto e Amarone.

Questi vini Valpolicella sono il risultato di una cultura che si snoda nell’arco di secoli, frutto della sapienza contadina e della competenza degli enologi.


VALPOLICELLA DOC

Questo vino prende la denominazione di Valpolicella DOC Classico e Valpolicella DOC Valpantena a seconda della zona di produzione.

È un vino giovane che va bevuto, di preferenza, entro l’anno successivo alla sua produzione. Presenta un colore rosso rubino. Il suo profumo ricorda essenze floreali, mandorla amara, marasca, amarena e spezie.

Al palato il Valpolicella DOC esprime un sapore pieno e vellutato con un netto ritorno dei profumi e un’alcolicità moderata. Temperatura di servizio consigliata: 16°C.


VALPOLICELLA SUPERIORE DOC

Questo vino prende la denominazione di Valpolicella DOC Classico Superiore e Valpolicella DOC Valpantena Superiore a seconda della zona di produzione.

Rispetto al Valpolicella, la tipologia Valpolicella Superiore viene sottoposta a un periodo di invecchiamento obbligatorio di almeno un anno; e viene offerta con una gradazione alcolica minima di 12 gradi.

I vini Valpolicella DOC Classico Superiore e Valpolicella DOC Valpantena Superiore presentano un’acidità inferiore e una maggiore rotondità. Temperatura di servizio consigliata: 16-17°C.


VALPOLICELLA RIPASSO DOC

Questo vino prende la denominazione di Valpolicella Ripasso DOC Classico e Valpolicella Ripasso DOC Valpantena a seconda della zona di produzione.

Il “ripasso” è una tecnica che consiste nel far macerare il vino Valpolicella con le vinacce ottenute dalla pigiatura delle uve appassite.

Le uve del “ripasso” sono quelle destinate alla produzione del Recioto e dell’Amarone: lo scopo è di estrarne colore, profumo e poi anche zucchero.

Lo zucchero, determinando una rifermentazione, conferisce al Valpolicella Ripasso così ottenuto una maggiore alcolicità e una migliore struttura.

Il colore del Valpolicella Ripasso DOC si presenta rosso carico, con un profumo gradevole e un sapore pieno e vellutato. Temperatura di servizio consigliata del Valpolicella Ripasso DOC: 17°C.


VALPOLICELLA RECIOTO DOCG

Prende la denominazione di Recioto della Valpolicella DOCG Classico e Recioto della Valpolicella DOCG Valpantena a seconda della zona di produzione.

Il Recioto nasce da un periodo di appassimento delle uve di circa 120 giorni in locali aerati, chiamati fruttai.

Il Recioto della Valpolicella DOCG è ben strutturato, con una gradazione alcolica minima del 14%.

Il colore del Recioto è di un rosso granato piuttosto carico mentre al naso sprigiona profumi di amarena, viola mammola e spezie (cannella, pepe, noce moscata).

Il vino Recioto della Valpolicella DOCG risulta al palato amabile, vellutato, caldo e avvolgente. Si presta a essere spumantizzato con ottimi risultati: abbiamo così un Recioto Valpolicella Spumante. Temperatura di servizio consigliata: 14-15°C.


VALPOLICELLA AMARONE DOCG

Questo vino prende la denominazione di Amarone della Valpolicella DOCG Classico e Amarone della Valpolicella DOCG Valpantena a seconda della zona di produzione.

Anche l’Amarone si ottiene con la pigiatura delle uve appassite.

A differenza del Recioto, il vino Amarone subisce un periodo di invecchiamento obbligatorio che può protrarsi da due fino a quattro anni (nel qual caso prende la qualificazione “Riserva”).

Il lungo riposo nelle botti di rovere consente all’Amarone di esaurire, attraverso la fermentazione prolungata, i residui zuccherini e di sviluppare appieno quell’opulenza e quella complessità di sfumature organolettiche che lo caratterizzano.

L’Amarone è è assai corposo e contraddistinto da un’alcolicità che si aggira intorno ai 15-16 gradi.

Il colore del vino Amarone è di un rosso granato acceso mentre il profumo è speziato (cannella, mallo di noce) con note di confettura.

Al palato questo vino della Valpolicella sprigiona un sapore maestoso, vellutato, caldo. L’Amarone è oggi uno dei vini pregiati più richiesti. Temperatura di servizio consigliata: 17-20°C.

Vedi
Nascondi