Home › Vini e Uve

TERRA DEI FORTI: IL PROFUMO DEL BOSCO

Bosco_Foto di Francesco Vinco

C’è una terra dove il profumo del bosco è il miglior passaporto che getta ponti fra differenti culture. È la Terra dei Forti, una valle di vini squisiti che in epoca romana era il collegamento strategico fra Mediterraneo e Mitteleuropa attraverso le Alpi. Poi è diventata terra di confine fra regni e imperi, fra stati, regioni e province.

Nei nostri giorni, rispettosa di un territorio ancora intatto, questa valle crogiolo di culture tanto differenti si presenta come una cerniera fra antico e moderno, fra Medioevo e contemporaneità. È in questo cocktail di appartenenze e di storie che ha origini il vino generoso che le viti della zona consentono di produrre.

LA ZONA DELLA TERRA DEI FORTI
La zona di produzione di Terra dei Forti viene identificata con la valle compresa tra il Monte Baldo a ovest, che separa Terra dei Forti dal lago di Garda, e l’altopiano della Lessinia a est. La valle è attraversata dal fiume Adige e comprende comuni appartenenti alla provincia di Verona (Brentino Belluno, Dolcè e Rivoli Veronese) e di Trento (Avio).

La valle ha origine nel Quaternario con l’azione erosiva dei ghiacciai. Il terreno che contraddistingue l’area è ricco di rocce calcaree e sali minerali, nonché caratterizzato da un’elevata componente silicea. Il clima è quello tipico della fascia prealpina e montana, con inverni freddi ed estati fresco-temperate, con elevate escursioni tra notte e giorno, specie in estate e autunno.

I VINI DELLA TERRA DEI FORTI
I vini prodotti nella zona Terra dei Forti con la denominazione “Doc” sono tre, che riprendono i vitigni da cui provengono: l’Enantio (anche riserva), il Casetta (anche riserva) e il Pinot Grigio (anche superiore).

VALDADIGE TERRA DEI FORTI ENANTIO DOC
Il Valdadige Terra dei Forti Enantio Doc presenta un colore rubino molto intenso e un profumo deciso, con sensazioni balsamiche che si distendono su un fondo di frutta rossa matura. Al palato risulta sapido, con tannini ben delineati e note speziate. Si contraddistingue, inoltre, per il finale lungo, con una buona persistenza aromatica nella quale ritornano i toni della frutta rossa e una delicata nota d’incenso.

VALDADIGE TERRA DEI FORTI CASETTA DOC
Il Valdadige Terra dei Forti Casetta doc presenta un colore rubino intenso, un profumo leggermente speziato con sentori di prugna e marasca. Col procedere dell’evoluzione in bottiglia emergono la cannella, il tabacco e note di muschio, che ne sottolineano l’origine selvatica. Il gusto è pieno, con spiccata sapidità.

VALDADIGE TERRA DEI FORTI PINOT GRIGIO DOC
Il Valdadige Terra dei Forti Pinot Grigio doc è un vino fine e persistente, di colore giallo paglierino, talvolta ramato. Al naso si presenta armonico, al palato asciutto. Nella versione superiore acquista note fruttate.


LE UVE DELLA TERRA DEI FORTI

CASETTA
Il Casetta è un vitigno autoctono della Terra dei Forti, derivato con molta probabilità dall’addomesticamento di viti selvatiche. Presenta grappoli conici, alati, spargoli e acini di forma ellittica con una buccia mediamente sottile. Il vitigno Casetta dà al vino un colore rubino intenso, dall’aroma fruttato con note anche vegetali. Al palato è di corpo e di buona tannicità, ricco in alcol e acidità, quindi con buona predisposizione all’invecchiamento.

LAMBRUSCO A FOGLIA FRASTAGLIATA (detto anche ENANTIO)
Così nominato per le caratteristiche foglie dalla forma lanceolata, il vitigno Lambrusco a foglia frastagliata (Enantio) presenta grappoli allungati, conici e alati, con acini obovoidi dalla buccia sottile, coriacea e molto pruinosa. L’Enantio regala al vino un colore rubino con tendenza al granato, un aroma fruttato intenso con note selvatiche e un sapore fresco, acido, fortemente tannico.

PINOT GRIGIO
Il vitigno Pinot grigio, originario della Borgogna, deriva dal Pinot nero. Presenta grappoli piccoli, cilindrici (spesso con un’ala) e compatti, con acini piccoli e ovoidali, spesso deformati dalla compattezza del grappolo, dotati di una buccia grigio-rosa, leggera e pruinosa. Al vino regala un colore giallo paglierino con riflessi dorati, un profumo fruttato, asciutto, fresco, armonico ed equilibrato.

Vigneto Enantio
Vedi
Nascondi