Vinitaly International, il vino italiano fra Wine2Wine, Cina, Russia e Canada

Vinitaly International, il vino italiano fra Wine2Wine, Cina, Russia e Canada

Intenso il programma di Vinitaly – targato Veronafiere – da qui alla fine dell’anno, per la promozione del vino italiano nel mondo.

Vi sarà a Milano un Wine2wine (26-27 novembre) rinnovato nella forma e nella sostanza.

C’è poi un nuovo premio, il Vinitaly Trade Award, che celebra i campioni internazionali della distribuzione nel mercato horeca (hotel, ristorazione e catering).

Vi sono poi le tappe in Cina – con il ministro delle Politiche agricole, Centinaio – in Canada e in Russia.

“Vinitaly e i suoi asset di sistema vogliono essere sempre più riferimento per la filiera”, dichiara il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese.

Il nuovo premio Vinitaly Trade Award, che sarà assegnato nel corso di wine2wine, riflette il senso dell’ulteriore accelerazione che Veronafiere vuole dare al progetto internazionale a favore dell’intero comparto vinicolo.

Il Vinitaly Trade Award, annunciato nei giorni scorsi da Veronafiere, è il nuovo riconoscimento che Vinitaly attribuirà a quanti in Italia o all’estero si sono distinti nel settore della distribuzione e del posizionamento commerciale del vino, dei liquori e dei distillati.

Il tutto con particolare riguardo ai buyer e ai responsabili degli acquisti per il settore horeca.

“Il loro ruolo di congiunzione commerciale nella filiera, fino al consumatore, e di driver sempre più decisivo sui mercati internazionali”, fa notare il presidente Danese, “è alla base di questo nuovo riconoscimento di Veronafiere e di Vinitaly, oggi brand internazionale per la promozione del business e della divulgazione della cultura e della conoscenza del vino come prodotto di qualità”.

 

VINO ITALIANO: L’AGENDA DI VINITALY INTERNATIONAL
Fitta poi l’agenda internazionale di Vinitaly International, con gli appuntamenti di Hong Kong.

Vi sono prima i nuovi corsi di certificazione dell’Academy (a oggi sono 162 gli ambasciatori di Vinitaly da 29 Paesi) dal 4 all’8 novembre.

Vi è poi Vinitaly Hong Kong – International Wine & Spirits Fair (8-10 novembre) cui parteciperà il ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio (9 novembre).

In contemporanea, dal 5 all’8, Ottawa, Halifax e St. John saranno le sedi canadesi degli Executive Wine Seminars.

La Russia sarà l’ultima tappa del calendario internazionale con gli eventi il Vinitaly impegnato a Mosca (19 novembre) e San Pietroburgo (20 novembre).

L’intensa attività di Veronafiere, con Vinitaly International, è all’insegna della promozione all’estero del vino italiano.

L’eccellenza enogastronomica Made in Italy passa infatti anche da una promozione mirata e da un marketing di qualità.

Vedi
Nascondi