La passeggiata che vi propongo è adatta a tutti, anche a che voglia distogliere l’attenzione dalle feste natalizie, così agitate e impegnative, e rilassarsi nella natura.

Il percorso parte da Breonio, un paese che dista 40 km da Verona, a 900 mt. di altitudine. In auto si attraversa la Valpolicella, si passa prima da San Pietro in Cariano e da Fumane per arrivare al paese di Breonio.

Vi consiglio di parcheggiare l’auto sul piazzale della chiesa parrocchiale, magari visitate la vicina chiesa romanica di San Marziale.

Salite per via dell’Alpino passando dalla parte vecchia del paese, costituito da case con i caratteristici tetti a lastroni di pietra della Lessinia o pietra Prun (nome del paese della montagna veronese con cave estrattive di pietra).

Sulla destra del paese noterete la malga “de Sora” e più avanti la fontana del Coaleto.

Proseguite per una stradina asfaltata con indicazioni per il sentiero Azzurro, il nome del percorso.

Poco più avanti si imbocca un sentiero sterrato che sale ripido verso il monte Crocetta, passando da una pineta. Man mano che si sale la vista si apre sulla Val d’Adige, con il fiume Adige che si sviluppa sinuoso.

 

Monte Crocetta in Valpolicella

Veduta dal Monte Crocetta sulla catena del Baldo e la Val d’Adige (Foto di Nicola Albi)

 

 Sei un winelover? Scopri i Vini della Valpolicella

La cima del Monte Crocetta

Il Monte Crocetta (952 mt) prende il nome della croce che vi è stata eretta nell’anno 1933. Da qui si gode una splendida veduta sulla catena del Monte Baldo e sul santuario di Madonna della Corona, situato sul versante opposto della valle.

Scendendo da un sentiero immerso in un bosco di faggi, in direzione sud, si arriva a una deviazione sulla sinistra che porta davanti a una grotta.

In tempo di guerra, la Prima Guerra Mondiale, era adibita a posto di guardia. Tornati sul sentiero si continua in direzione sud e si arriva a un bivio con un cartello scolorito. Tenete la sinistra e in pochi minuti arrivate alla sommità del monte Pastelletto (1.031 mt).

 

Monte Crocetta in Valpolicella

Monte Crocetta, con la croce risalente al 1933 (Foto di Nicola Albi)

 

Tempi di percorrenza

I tempi di percorrenza sono:

Breonio-Monte Crocetta: 40 min.
Monte Crocetta-Monte Pastelletto: 20 min.
Monte Pastelletto-Breonio: 1,30 min.

Dislivello 200 mt.
Lunghezza: km 5,5

 

La vallata di Fumane

Fumane è un comune con uno sviluppo territoriale vasto ma poco popolato. La vallata è dominata dal Corno d’Aquilio e dal Monte Pastello.

Da Fumane inizia la più lunga valle della Valpolicella che a Breonio raggiunge gli alti pascoli di Zivelongo e Cona nel comune di Sant’anna d’Alfaedo.

La zona fu popolata fin dalla preistoria dato che ci sono delle pitture rupestri in ocra rossa ritrovate nel Riparo Solinas, nota come Grotta di Fumane, che rappresentano le più antiche testimonianze pittoriche d’Europa.

La grotta fu scoperta da Giovanni Solinas e il figlio Alberto nel 1964, entrambi appassionati di paleontologia. All’interno ci sono rare testimonianze dell’Uomo di Neanderthal (vissuto tra i 90 e 35 milioni di anni fa) e di uno dei primi gruppi di Homo Sapiens Sapiens (vissuto tra i 35 e i 25 milioni dianni fa).

Il più prezioso reperto è una pietra rossa che rappresenta la sagoma stilizzata di uno sciamano ed è il più antico reperto pittorico d’Europa.

Il nome Fumane deriverebbe dall’espressione popolare “a le fumane”, per i fumi dovuti alla produzione del “carbon de legna” (carbone da legna) sul colle Fumana.

Fumane è, inoltre, un importante centro vitivinicolo.

Dicembre è il mese in cui la natura si concede un periodo di pausa e le montagne, i boschi e i sentieri si accendono di sfumature tenui.

Cogliamo l’occasione per distrarci dalla routine giornaliera e ricarichiamo così di energia il fisico e la mente.

> Leggi anche: Valpolicella cosa vedere

>Leggi anche: Cicloturismo, itinerari in Valpolicella

> Leggi anche: Week end in Lessinia, fra il ponte di Veja e le cascate di Molina

 

Articolo a cura di Nicola Albi
redazione@veronawinelove.com

 

 

Ti è piaciuto l’articolo?

Iscriviti alla newsletter di Verona Wine Love e avrai la guida enoturistica di Verona

Iscriviti alla newsletter, clicca qui.

Sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali
delle varie zone.

———————————————

Segui VeronaWineLove.com sui social

Icona FacebookIcona Istagram

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove.com

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

15 + 7 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com

Ebook

Licenza Creative Commons
L’ebook “10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona” di VeronaWineLove.com è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili su https://veronawinelove.com/.