All’insegna dell’enoturismo e del relax, ecco una visita al Parco Giardino Sigurtà, a Valeggio sul Mincio, a pochi chilometri dalle località del lago di Garda.

Un’occasione per unire una degustazione di Bardolino Chiaretto, il vino rosa del lago di Garda, o dei bianchi vini Custoza all’immersione nel verde e nella natura alla ricerca di relax.

Girasoli, rose, piante annuali, ortensie, ninfee: sono solo alcune delle bellezze floreali e botaniche che il Parco Giardino Sigurtà regala nei mesi estivi.

Un angolo di verde che, grazie ai 60 ettari di superficie, ospita diciotto specchi d’acqua, morbidissimi tappeti d’erba dove camminare a piedi nudi e numerose zone ombreggiate dove ritagliarsi qualche momento di distensione.

Da giugno a settembre, questo angolo verde della provincia veronese ammalia i visitatori con una carrellata di colori grazie alle fioriture che si susseguono nel corso delle settimane:

  • le 30.000 rose sul celebre Viale delle Rose,
  • le centinaia di ortensie le cui tonalità vanno dal bianco a differenti sfumature di rosso, rosa, malva, azzurro e violetto,
  • i girasoli da poco entrati nelle proposte floreali del Parco e che qui si mostrano in diverse altezze,
  • le innumerevoli piante annuali come dalie dalle diverse forme e varietà, zinnie, begonie, sunpatiens ed impatiens che insieme alle nove varietà di canna indica colorano fino ad ottobre il Viale delle Aiuole Fiorite,
  •  le spettacolari ninfee rustiche e tropicali, che regalano ai Giardini Acquatici e ai Laghetti Fioriti note di rosa cipria, rosa intenso, rosso, ciclamino, bianco e giallo,
  • i fior di loto, dalle particolari foglie impermeabili e dai grandi petali bianchi e rosa, accanto a papiri e falsi papiri,
  • i delicati hemerocallis, simili ai gigli, che curiosamente fioriscono per un solo giorno e le loro tonalità vanno dal giallo, all’arancione, al rosso.

 

Parco Sigurtà e Castello di Valeggio - Verona Wine Love

Parco Sigurtà e sullo sfondo il castello di Valeggio. Il parco offre una serie di eventi nel corso dell’estate 2019

 

Parco Sigurtà: gli eventi dell’estate 2019

Per l’estate, il Parco Sigurtà di Valeggio sul Mincio propone una serie di appuntamenti.

Domenica 30 giugno arriva per la prima volta al Parco Giardino Sigurtà,Vintage Garden.

Il look e i raduni nazionali del “Vespa Club Valeggio”, del “Vespa Club Italia” e dell’Associazione Italiana collezionisti Coca Cola “Memorabilia Club 3.0 Collezionisti Coca-Cola” coinvolgeranno i visitatori in un colorato viaggio negli anni passati.

Questo grazie all’esposizione di vespe e di oggettistica Coca Cola da collezione come bottiglie, lattine, bicchieri, vassoi, spille, insegne, manifesti e calendari.

Senza dimenticare la parata nei viali del Parco di centinaia di vespe, il tutto sulle note della musica retrò!

Per chi invece vorrà rilassarsi al tramonto, da segnare in agenda Natura e Salute: nove serate dedicate al benessere con incontri di yoga e ginnastica dolce.

Gli appuntamenti sono così proposti: mercoledì 3 e 10 luglio vi sono le sessioni di yoga con la docente Laura Orlandi; mentre giovedì 4 luglio è la volta della ginnastica dolce.

Lunedì 12 agosto, torna nella cornice estiva del Parco Stelle della Lirica, evento dedicato al mondo lirico, giunto alla decima edizione.

Il concerto, organizzato in collaborazione con l’Associazione Arti e Mestieri Valeggio, vede dalle ore 20.45 le esibizioni di musicisti e cantanti affermati.

Domenica 1 settembre torna Il Magico Mondo del Cosplay, evento dedicato alla moda nipponica di travestirsi come i personaggi della fantasia, giunto alla 13^ edizione.

Migliaia di figuranti in costume animeranno la giornata al Parco che sarà scandita da sfilate in costume, momenti musicali e animazione.

Chi durante questa giornata entrerà al Parco vestito completamente vestito a tema cosplay avrà diritto all’entrata gratuita.

 

Parco della Sigurtà

Parco Giardino Sigurtà. Si trova a Valeggio sul Mincio, a pochi chilometri di distanza dal lago di Garda, dalla Valpolicella e da Verona

 

Parco Sigurtà: 600 mila quadrati di un’oasi di relax e divertimento nel verde

Era il 19 marzo 1978 quando il Carlo Sigurtà aprì per la prima volta al pubblico i cancelli del Parco.

Acquistato grazie ad un calesse nel 1941, Sigurtà grazie all’aiuto del nipote Enzo, professore universitario e psichiatra, seppe anno dopo anno rendere favolosa l’immensa area, dedicando energie e cure e ponendosi come obiettivo il bene di questa incantevole oasi.

Negli anni il Parco Sigurtà ha accolto così milioni di visitatori provenienti da ogni parte del mondo.

E’ diventato la meta ideale dove concedersi una giornata di relax e divertimento, grazie alla ricchezza botanica e floreale. E al variegato calendario eventi per grandi e piccoli.

Tantissimi i punti di interesse da non perdere in questa oasi verde, che si estende per 600.000 metri quadrati su due colline:

  • dal celebre Viale delle Rose al Labirinto, un percorso tra 1500 piante di tasso che si sviluppa su una superficie di 2500 metri quadrati,
  • dal Grande Tappeto Erboso alla Fattoria Didattica, dimora di tanti simpatici animali,
  • dal Castelletto, in passato luogo di incontro di scienziati e premi Nobel, alla Grande Quercia,
  • la Panchina degli Innamorati, novità della stagione 2018.

Il Parco Giardino Sigurtà ospita innumerevoli alberi, presenze silenziose che popolano boschi e prati, tra cui la Grande Quercia, che si erge maestosa nelle vicinanze del Labirinto.

E’ un esemplare che ha più di quattro secoli. Colpisce per la perfetta armonia tra il tronco (6 metri di circonferenza) e la chioma (120 metri di circonferenza).

Vi è poi la collezione di bossi più ricca al mondo, con 40.000 piante, migliaia di cipressi, 500 pini, 1.000 abeti, oltre 2.000 carpini, 500 vecchi pioppi, 50 faggi di differenti varietà, un centinaio di lecci, numerose piante di olivo, 20 magnolie.

Vi sono inoltre diversi bagolari spaccasassi (di cui un esemplare di oltre due secoli), centinaia di betulle, pfitzeriane e querce, 40 piante officinali nel Giardino a loro dedicato, centinaia di aceri giapponesi.

Le zone boschive accolgono, invece, il sottobosco di felci, mughetti e differenti tipologie di edera, mentre le erbacee perenni si presentano in grandi masse.

 

 

Come visitare il Parco Giardino Sigurtà a Valeggio sul Mincio

Esistono diverse modalità per visitare il Parco Sigurtà:

– a piedi, per un’immersione a 360 gradi nella natura;
– in bicicletta: con la propria o noleggiandola al servizio renting interno al Parco (il parco sorge a 2 km dalla ciclabile Mantova – Peschiera d/G).

Dal 2018 sono disponibili le biciclette elettriche (firmate Atala) destinate alle famiglie con bambini piccoli (sono dotate di seggiolini) e ai meno giovani.

Nelle vicinanze dell’entrata si trova un punto di ricarica gratuito per le biciclette elettriche.

– a bordo dello shuttle elettrico, per una visita guidata alla scoperta della storia e delle caratteristiche del Giardino.

–  con i golf-cart elettrici che permettono una comoda visita personalizzata.

– con il trenino panoramico, che segue l’Itinerario degli Incanti lungo 6 km e che consente di cogliere la vastità del Giardino.

– per una visita virtuale sono disponibili due applicazioni gratuite: una volta a far scoprire il Parco con tutte le informazioni, le news e gli eventi.

Yubi – The Game permette di mettersi alla prova in una coinvolgente caccia al tesoro nel Parco.

Per informazioni basta consultare il sito web del Parco Sigurtà

 

Parco Giardino Sigurtà - Valeggio sul Mincio - Verona

Parco Giardino Sigurtà a Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona

 

Parco Sigurtà: come arrivare a Valeggio sul Mincio in bicicletta, treno, autobus e auto

Il Parco Sigurtà si trova nel comune di Valeggio sul Mincio.

La località di Valeggio sul Mincio può essere raggiunta da una delle piste ciclabili:

  • Mozzecane – Custoza – Sommacampagna – Valeggio sul Mincio;
  • Valeggio sul Mincio – Peschiera alternativa
  • Mantova – Peschiera del Garda
  • Salionze – Sommmacampagna – Salionze
  • Manerba – Mantova – Governolo (1°tappa del Manerba – Venezia)
  • Verona – Basso Garda: colline moreniche (anello)
  • Rolo – Peschiera
  • Salionze – Valeggio
  • Brescia – Peschiera – Mantova
  • Volta Mantovana: giro nella valle del Mincio
  • Sommacampagna: giro Dei colli
  • San Giovanni Lupatoto – Borghetto Verona Ciclabile le risorgive

 

Per chi viaggia in autobus sono due le linee di autobus extraurbani collegano Valeggio con:
Verona: ATV linea 160; , capolinea alla stazione FS di Verona Porta Nuova, solo giorni feriali;
Mantova e Peschiera del Garda: APAM linea 46; anche festivi. Il biglietto si acquista nelle tabaccherie o sul bus.
ATVwww.atv.verona.it – APAMwww.apam.it

 

Per quanto riguarda il treno, dalla stazione di Verona Porta Nuova proseguire con autobus ATV, linea Verona-Valeggio sul Mincio. Dalla stazione di Peschiera del Garda proseguire con autobus APAM, linea Peschiera-Mantova.
Trenitaliawww.trenitalia.com

 

Per chi viaggia in auto:
Autostrada A4, uscita Peschiera del Garda, 8 km in direzione Valeggio sul Mincio;
– Autostrada A22, uscita Nogarole Rocca, direzione Valeggio sul Mincio all’uscita Affi Lago di Garda Sud, direzione Parchi del Garda.

Due i parcheggi liberi: in Piazza della Repubblica e Piazzale Europa e altri nelle vicinanze di Borghetto.

Il centro di Valeggio sul Mincio è a traffico limitato. Le auto con contrassegno disabile possono parcheggiare anche nella ZTL, negli spazi riservati.

 

Per chi viaggia in camper:
– nella vicina Borghetto ci sono piazzole attrezzate con servizi al Camper Parking Visconteo.

– per chi cerca solo un’area di sosta, ma non vuole perdersi lo splendido panorama, in via Michelangelo Buonarroti si trova il Parcheggio Virgilio, con spazi anche per auto e pullman.

 

Per chi arriva in aereo:
– Valeggio sul Mincio dista solo 13 km dall’Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca.

Per raggiungere Valeggio seguire le indicazioni per Villafranca e poi per Valeggio sul Mincio.

Leggi anche la pagina di Verona Wine Love sulla zona del vino Custoza e su Valeggio sul Mincio (Verona).

 

Parco Sigurtà Valeggio sul Mincio

Valeggio sul Mincio, una veduta del Parco Giardino Sigurtà

 

Parco Sigurtà aperto fino al 10 novembre 2019

Il Parco Giardino Sigurtà è aperto fino al 10 novembre 2019, tutti i giorni, festivi inclusi, con orario continuato dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso alle 18).

A ottobre e novembre il Parco Giardino Sigurtà è aperto dalle 9 alle 18 (ultimo ingresso alle ore 17).

Per informazioni consulta il sito web del Parco Sigurtà

 

Soggiornare a Verona, sul lago di Garda e in Valpolicella: come scegliere un hotel

Se vuoi soggiornare a Verona, sul lago di Garda, in Valpolicella o nella zona del vino Soave, puoi affidati a Booking.com con cui Verona Wine Love è convenzionato da un programma di affiliazione. Dall’affiliazione, Verona Wine Love ricava una percentuale che non incide sul prezzo praticato ai clienti.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

SCEGLI UN HOTEL SUL LAGO DI GARDA

SCEGLI UN HOTEL IN VALPOLICELLA

Eccoti poi i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili su come arrivare sul lago di Garda e a Verona, città dell’Amore, e come soggiornarvi:

IL LAGO DI GARDA: GUIDA AI PERCORSI 

COME RAGGIUNGERE VERONA E IL LAGO DI GARDA CON I MEZZI PUBBLICI

COME ARRIVARE A VERONA: GUIDA PER CHI ARRIVA IN AUTO O MEZZI PUBBLICI

INFORMAZIONI UTILI PER CHI SOGGIORNA A VERONA

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

SCOPRI LA VALPOLICELLA. TERRA DI VINI, NATURA E CULTURA

VISITA LA ZONA DEI VINI CUSTOZA

 

 

 

 

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

8 + 15 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Show Buttons
Nascondi