Altopiano della Lessinia, tra natura, storia, cibi e vini

Vivi un’esperienza indimenticabile nella Lessinia, la destinazione ideale per turisti e visitatori alla ricerca di relax, natura incontaminata, e cultura autentica.

Esplora i sentieri di trekking, perfetti per ammirare la flora e fauna locale e respirare l’aria fresca delle montagne.

Non perdere i percorsi culturali, che ti porteranno alla scoperta di siti storici e musei, come il Museo dei Fossili di Bolca e le antiche chiese sparse sull’altopiano.

Gli appassionati delle due ruote adoreranno gli itinerari in bicicletta, che offrono viste spettacolari e la possibilità di visitare cantine locali.

Sono le cantine dove degustare il famoso Amarone della Valpolicella; oppure lo spumante Durello.

La gastronomia locale, con delizie come il formaggio Monte Veronese e i funghi porcini, ti aspetta per completare la tua esperienza culinaria.

Scegli la Lessinia per la tua prossima vacanza rilassante: un luogo dove storia, natura e gastronomia si fondono per creare un’esperienza unica.

LE PREALPI VENETE

La Lessinia è un altopiano che fa parte delle Prealpi Venete.

È formata da valli che dagli alti pascoli scendono e si spiegano a ventaglio verso Verona e la pianura.

Da ovest a est vi sono le valli di Fumane, di Marano e di Negrar (che insieme formano la Valpolicella).

Poi vi sono la Valle Pantena (in breve Valpantena), la Val Squaranto, la Valle di Mezzane, la Val d’Illasi e le valli Tramigna, d’Alpone, di Chiampo e dell’Agno.

Sono valli che prendono per lo più il nome dai corsi d’acqua, soprattutto torrenti, della zona.

Le alture della Lessinia a ovest fanno parte delle Prealpi Venete, con cime comprese tra 1500 e 1800 metri, mentre il Gruppo del Carega a nordest supera i 2200 metri. La fascia centrale della Lessinia è compresa tra i 1000 e i 1300 metri.

Il territorio della Lessinia fa parte della provincia di Verona e in parte delle province di Vicenza e di Trento.

Lessinia - Valle delle Sfingi - Verona - Agenzia Corte&Media - Photo Alberto Masnovo - dreamstime_m_132359105-min
Altopiano della Lessinia: la Valle delle Sfingi (Photo Alberto Masnovo)

Lessinia, cosa vedere?

La Lessinia è celebre per il suo Parco Naturale Regionale, che si estende su oltre 10.000 ettari.

Il parco è un santuario per la flora e la fauna locale, offrendo spettacolari paesaggi di montagna, prati alpini e foreste. Tra i luoghi più noti ci sono:

  • Grotta di Fumane: un sito archeologico di grande importanza per i reperti del Paleolitico.
  • Cima Carega: la vetta più alta della Lessinia, da cui si può godere di una vista mozzafiato.
  • Museo dei Fossili di Bolca: famoso in tutto il mondo per i suoi eccezionali fossili di pesci e piante tropicali risalenti al periodo Eocene.
  • Valle dei Progni: Un’area spettacolare con piccole cascate e corsi d’acqua cristallina, ideale per passeggiate rilassanti immersi nella natura.
  • Museo della Lessinia: Situato a Selva di Progno, il museo offre una panoramica della geologia, paleontologia, archeologia, storia e etnografia della regione.
  • Vajo dell’Anguilla: Un canyon impressionante, perfetto per gli amanti del trekking che cercano percorsi più avventurosi.
Lessinia-Giazza-Photo-Giocalde-Dreamstime-136358034
Altopiano della Lessinia: Giazza (Photo Giocalde)

Itinerari a piedi

La Lessinia offre numerosi sentieri escursionistici che variano per difficoltà e lunghezza, adatti sia ai principianti che agli escursionisti esperti. Alcuni dei più popolari includono:

  • Sentiero delle cascate di Molina: un percorso che attraversa antichi mulini e spettacolari cascate.
  • Traversata della Lessinia: un itinerario più impegnativo che attraversa l’intera regione, offrendo panorami indimenticabili.
  • Sentiero delle creste: Questo sentiero offre viste panoramiche sulle Alpi e la pianura veronese. È accessibile a escursionisti di varie capacità e offre punti di interesse storico lungo il cammino.
  • Percorso degli Dei. Un sentiero che collega diverse piccole chiese e cappelle storiche, immerso in un contesto naturale e spirituale.

Percorsi in bicicletta

Per gli amanti delle due ruote, la Lessinia propone una varietà di percorsi MTB e stradali. Gli itinerari spaziano dalle tranquille passeggiate lungo i fiumi a percorsi più tecnici sui monti. Ecco alcuni esempi:

  • Anello dei Forti: un percorso circolare che tocca le storiche fortificazioni della Grande Guerra.
  • Tour della Lessinia: un circuito che offre una completa esplorazione della regione, ideale per vedere le diverse sfaccettature del paesaggio lessinico.
  • Anello del Corno d’Aquilio: Un percorso impegnativo che sale fino al Corno d’Aquilio, offrendo viste mozzafiato e sfide tecniche per ciclisti esperti.
  • Pista ciclabile della Lessinia: Una pista più accessibile che attraversa vari paesaggi lessinici, adatta a famiglie e ciclisti occasionali.

Gastronomia in Lessinia

Oltre agli aspetti naturalistici e sportivi, la Lessinia è anche famosa per la sua gastronomia, in particolare i formaggi come il Monte Veronese, e per le tradizioni culturali mantenute vive dalle comunità locali.

La cucina lessinica riflette la ricchezza dell’ambiente pastorale e montano.

I prodotti tipici includono il sopressa, un salame stagionato, e i gnocchi di malga, preparati con patate e farina.

Le festività tradizionali, come la “Festa della transumanza”, celebrano le radici agricole e pastorali della regione con canti, danze e piatti locali.

Visitare la Lessinia significa immergersi in un’area dove la storia e la natura si fondono armoniosamente, offrendo esperienze uniche ai suoi visitatori.

È una terra ricca di natura, storia, cibi e vini eccellenti, la Lessinia.

Il vino di questa zona immersa nel verde e nelle tradizioni ha due declinazioni: lo spumante Monti Lessini Durello DOC (metodo italiano) e lo spumante Monti Lessini (metodo classico). Due vini veronesi freschi e pieni di carattere.

In una zona come questa, dove la cucina si coniuga con le tradizioni e il territorio, hai modo di abbinare il giusto vino alle migliori pietanze.

Altopiano della Lessinia - Photo Giocalde - dreamstime_m_233022192-min
Altopiano della Lessinia (Photo Giocalde)

Turismo sostenibile

Nel corso degli ultimi anni, la Lessinia ha visto un crescente interesse verso il turismo sostenibile. Il parco naturale collabora con le comunità locali per preservare la biodiversità e promuovere un turismo che rispetti l’ambiente naturale e culturale.

Visitar la Lessinia offre dunque non solo un’immersione nella natura, ma anche un viaggio attraverso la storia e le tradizioni di una comunità che ha saputo mantenere vivo il proprio patrimonio culturale e naturale.

L’Altopiano della Lessinia rappresenta una meta ideale per una coppia di 50 anni che ricerca relax, esperienze culturali significative, gastronomia di qualità e un tocco di classe nel loro viaggio.

La Lessinia, con la sua tranquillità e il suo panorama mozzafiato, offre un’escursione perfetta dalla frenesia della vita quotidiana, invitando i visitatori a immergersi in un ambiente sereno e culturalmente ricco.

Relax e Benessere

L’Altopiano della Lessinia è il luogo perfetto per allontanarsi dallo stress e rigenerarsi in mezzo alla natura.

Qui, si possono fare passeggiate tranquille attraverso prati verdi e boschi rigogliosi, respirando l’aria fresca e pulita delle montagne.

Per chi cerca un’esperienza di relax ulteriore, ci sono diverse strutture ricettive di alta qualità che offrono servizi wellness, tra cui spa, massaggi e trattamenti benessere, ideali per rilassarsi dopo una giornata di esplorazioni.

Cultura in Lessinia

L’Altopiano della Lessinia è ricco di storia e tradizioni. Visite a musei come il Museo dei Fossili di Bolca o il Museo Etnografico della Lessinia permettono di scoprire l’affascinante passato geologico e culturale della regione.

Le chiese e le cappelle sparse sull’altopiano, spesso piccole gemme architettoniche, narrano storie di fede e tradizione.

Eventi culturali come concerti di musica classica, mostre e festival locali, arricchiscono il calendario annuale, offrendo spunti interessanti per chi desidera immergersi nella cultura locale.

In conclusione, l’Altopiano della Lessinia è una destinazione che soddisfa chi cerca un’esperienza di viaggio equilibrata tra relax, lusso discreto, delizie culinarie e arricchimento culturale, il tutto incorniciato da un ambiente naturale di straordinaria bellezza.

Parco regionale della Lessinia

Dove dormire: turismo di classe sull’altopiano

L’ospitalità lessinica si esprime anche attraverso eleganti agriturismi e boutique hotel che si fondono armoniosamente con l’ambiente circostante.

Queste strutture, spesso gestite da famiglie locali, offrono un servizio attento e personalizzato, assicurando un soggiorno confortevole e raffinato.

Molti di questi alloggi vantano anche viste panoramiche sull’altopiano, permettendo di godere della bellezza del paesaggio direttamente dalla propria stanza.

Eccoti alcune proposte interessanti per dormire in Lessinia:

(L’articolo contiene link di affiliazione)

Lessinia: alla scoperta dell’altopiano

Cucina in Lessinia

Vini in Lessinia. Lo spumante Durello