Home > Le Uve del Soave

LE UVE DEL SOAVE

Intorno al castello di Soave si estendono dolci colline coperte da filari di viti: le uve qui coltivate sono la Garganega e il Trebbiano di Soave.

GARGANEGA
La Garganega è uno dei più antichi vitigni della provincia veronese. La Garganega matura tra la fine di settembre e la prima metà d’ottobre. Presenta grappoli grandi, lunghi, cilindrico-piramidali con ali molto pronunciate.

Apporta al vino un colore giallo paglierino scarico; e un bouquet delicato e fruttato dalle molteplici sfumature aromatiche.

IL TREBBIANO DI SOAVE
Il Trebbiano di Soave è un vitigno bianco di notevole vigoria con resa buona e costante. L’uva matura nella prima metà di settembre; presenta grappoli medi, allungati, piramidali e molto compatti.

Apporta al vino soprattutto grado alcolico, ma anche delicatezza d’aroma.

Il disciplinare di produzione prevede che all’uvaggio del Soave possano concorrere anche uve del tipo Chardonnay e Pinot Bianco che, da sole o unite al Trebbiano, raggiungano una percentuale massima del 30%.

Vedi
Nascondi