Cicloturismo, il Lago di Garda si presta a numerosi percorsi da fare in bicicletta: tra piste ciclabili, strade di campagna, percorsi tra i colli e tratti di strada statale è sempre molto frequentato dagli amanti delle due ruote.

Oggi ti propongo uno splendido giro circolare sulla sponda veronese del Lago di Garda. 

Partendo da Bardolino attraverseremo alcune delle zone più note e più panoramiche del Lago di Garda: La Rocca di Garda, Marciaga, Punta San Vigilio.

I km da percorrere sono 18 e, poiché questo itinerario presenta dislivelli accentuati e ripide discese, serve un minimo di allenamento.

Attraverseremo molti angoli suggestivi che meritano una sosta, per cui il percorso potrebbe occuparti l’intera giornata.

 

Bike tour sul Lago di Garda

Cicloturismo sul lago di Garda: scorci panoramici sul golfo del Garda. Foto di Fabio Trentini (Allmost MTB)

 

Cicloturismo. Prima tappa in bicicletta: Bardolino – Rocca di Garda

Partiamo dal parcheggio situato a nord di Bardolino e ci dirigiamo verso il paese di Bardolino. Dopo 50 m, all’incrocio con una strada secondaria, imbocchiamo la sinistra la salita per Albarè.

La strada asfaltata è abbastanza trafficata ma è l’unica che ci porta alla Rocca.

Seguendo le indicazioni “strada dell’Eremo-strada Costa di Vallonga” arriviamo, in circa 700 m e con un leggero dislivello, al bivio dell’Eremo, in una strada bianca costeggiata da cipressi.

L’eremo è visitabile su prenotazione.

A destra della croce la strada prosegue nel bosco. Dopo circa 300 m si arriva a una congiunzione di strade: la strada che ci porta alla rocca è fronte a noi. 

Inizia ora un tratto difficile che ci porterà al punto panoramico sul golfo del Garda e su Bardolino. La vista qui è magnifica e una sosta è d’obbligo.

 

Seconda tappa in bicicletta: discesa verso Garda e entroterra gardesano

Risaliamo in sella e, all’incrocio, prendiamo la strada a sinistra verso il paese di Garda.

È una stradina scoscesa che scende nel bosco. Mi raccomando, i freni devono essere perfetti!

Nell’ultimo tratto la strada diventa prima di terra battuta e poi asfaltata fino all’incrocio per Garda.

Qui prendiamo la destra, verso l’entroterra gardesano, e continuiamo per 700 m.

Al nuovo incrocio andiamo a sinistra, in Via dell’Uva. Continuiamo per altri 900 m circa in una strada piena di curve fino a incontrare la strada per Costermano.

Proseguiamo passando il ponte su un torrente e ci dirigiamo a destra verso la Valle dei Mulini (Valtesina).

 

Turismo sul Lago di Garda

Cicloturismo sul lago di Garda: addentrandoci nella Valle dei Molini passiamo vicino ad alcuni vecchi mulini ancora oggi visibili. Le acque del torrente alimentavano le pale che servivano a macinare il grano.

 

È una vallata molto suggestiva: le acque del torrente venivano usate in passato dai numerosi mulini come forza motrice e sono ancora visibili alcune costruzioni con la ruota del mulino.

Continuiamo a pedalare in questa splendida e fresca valle. Verso la fine, quando incrociamo un bivio, prendiamo la sinistra fino a raggiungere un ponte sul torrente.

Passato il ponte saliamo per 300 m. per immetterci in una strada asfaltata che a sinistra dopo altri 200 m. porta a un gruppo di case. All’incrocio riprendiamo la strada bianca e al successivo incrocio svoltiamo a destra. 

Continuiamo a pedalare e passiamo accanto a un maneggio e ai campi da golf fino ad arrivare alla chiesa della Madonna del Soccorso.

Prendiamo la sinistra in direzione Marciaga (è la strada che porta a Garda) e, all’incrocio per Albisano (dopo circa 300 m) svoltiamo a destra. 

A Marciaga costeggiamo distese di ulivi e in 600 m arriviamo a un punto panoramico che merita una seconda sosta.

Ammiriamo di fronte a noi il blu delle acque del lago, sulla sinistra la rocca del Garda e a destra la rocca su San Vigilio, nostra prossima meta.

Punta San Vigilio, Lago di Garda

Punta San Vigilio, Torri del Benaco. Benché la dimora sia privata e dunque sia chiusa ai turisti, il passaggio che dalla strada giunge alla riva del Lago è aperto. Foto Bussolengo.net

 

Iniziamo così la discesa di 600 m nel bosco, sulla strada asfaltata che si immette sulla via che porta da Garda ad Albisano.

Altri 500 m di leggera salita e raggiungiamo località Le Scaie (a sinistra la strada per il Monte Luppia) e poi località Le Sorte.

Qui la strada diventa sterrata e passa prima tra gli ulivi e poi nel bosco.

Dopo 700 m, in località Murette, scendiamo verso destra e poi ancora a destra raggiungendo località Ca’ Bianca e la Villa sul Lago.

A destra vi è una stradina che scende nel bosco, percorribile solo in parte in bicicletta. 

 

Terza tappa in bicicletta: Rocca di Punta San Vigilio – Bardolino

Continuiamo la discesa in direzione Garda e ci immettiamo in una strada di ciottoli.

Arriviamo a breve sul bordo di un dirupo che dà sulla Baia delle Sirene e Punta San Vigilio.

 

Punta San Vigilio-Lago di Garda

Baia delle Sirene: la magnifica spiaggia sulla sponda orientale del Lago è a pagamento. Se vuoi fermarti sul sito Parco Baia delle Sirene troverai tutte le informazioni. Foto di Fabio Trentini (Allmost MTB)

 

La strada continua poi verso sud in direzione Garda con meravigliosi scorci su Punta San Vigilio e la baia di Garda.

Ci immettiamo ora sulla statale, purtroppo sempre molto trafficata e continuiamo in direzione Garda. Dopo circa 100 m imbocchiamo la strada che ha uno sbarramento per le moto e raggiungiamo il lago costeggiando il muro di una villa.

Il primo tratto del lungolago è in ghiaia, poi diventa lastricato. Attraversiamo il paese di Garda: qui le possibilità di fare una sosta sono infinite. 

Per tornare a Bardolino costeggiamo il lago fino ad arrivare all’estremo opposto del paese, dove prendiamo il lungolago Garda/Bardolino.

 

cicloturismo garda

Cicloturismo sul Lago di Garda: la pista ciclabile Limone-Capo Reamol, che fa parte del progetto Garda by bike, è stata definita la pista ciclabile più bella d’Europa

 

Piste ciclabili e giri in bicicletta. Ecco gli articoli sul cicloturismo sul Lago di Garda:

>>  Estate in bicicletta sul Lago di Garda: Limone-Riva, Garda by Bike, Sentiero del Ponale e giro su due ruote dell’Alto Garda

>>  In bicicletta sul Lago di Garda: da Peschiera a Verona, a Mantova e sul Monte Baldo

>>  Cicloturismo: le più belle piste ciclabile dell’Alto Garda e della zona del Lago del Trentino

>>  In bicicletta lungo la Strada dei Vini e dei Sapori del Garda: 6 percorsi tra Sirmione, Salò e le colline della Valtènesi

Per maggiori informazioni ti consigliamo contatta il nostro partner Bike Experience di Fabio Boeti e Allmost MTB di Francesco Trentini e scegliere con loro il percorso che più incontra i vostri desideri (foto di copertina di Francesco Trentini).

Sul sito Verona Wine Love scopri la sezione dedicata al Lago di Garda: camminate, cicloturismo, percorsi consigliati, turismo del vino. Notizie e spettacoli su Daily Garda, il magazine sul lago di Garda.

 

Cicloturismo Strada del Vino Bardolino - panorama dei vigneti di Bardolino sul Lago di Garda

Cicloturismo sul lago di Garda: il percorso che ti abbiamo proposto si svolge in parte sulle colline dell’entroterra dove si produce il vino Bardolino

 

Enoturismo e bicicletta: scopri i vini del lago di Garda

Se amate il buon vino, una gita in bicicletta può prevedere anche una sosta in una delle tante cantine che si trovano lungo il tragitto.

La sponda veronese del lago si caratterizza per la produzione dei vini Bardolino e del Bardolino Chiaretto, il vino rosa dell’estate.

Senza dimenticare lo spumante Garda Doc, altro bianco molto amato. E, alle spalle del lago, i vini Custoza.

La zona di Peschiera, insieme a Sirmione, è invece la patria del vino Lugana.

 

Enoturismo e vini del Lago di Garda

Vino Bardolino e vino Bardolino Chiaretto: una gita in bicicletta può essere l’occasione per assaggiare gli ottimi vini del lago di Garda

 

Scopri le CANTINE DEL VINO LUGANA

Scopri le CANTINE DEL VINO BARDOLINO E DEL BARDOLINO CHIARETTO

Scopri le CANTINE DEL VINO CUSTOZA

Scopri le CANTINE DELLO SPUMANTE GARDA DOC


Articolo a cura di Sara Soliman
redazione@veronawinelove.com
*** Sara Soliman è titolare di Studio AEsse Communication, agenzia web veronese. Dal 2016 si occupa di copywriting e di web marketing per le Pmi. 

 


PISTA CICLABILE DI LIMONE SUL GARDA: CHE EMOZIONE!

 

Eccoti altri link utili se vuoi visitare Verona:

COME ARRIVARE A VERONA: GUIDA PER CHI ARRIVA IN AUTO O MEZZI PUBBLICI

INFORMAZIONI UTILI PER CHI SOGGIORNA A VERONA

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

 

Verona cosa vedere

Verona, brindisi con le bollicine sulla Torre dei Lamberti

 

Soggiornare a Verona, sul lago di Garda e in Valpolicella: come scegliere un hotel

Se vuoi soggiornare a Verona, sul lago di Garda, in Valpolicella o nella zona del vino Soave, puoi affidarti a Booking.com con cui Verona Wine Love è convenzionato da un programma di affiliazione.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

SCEGLI UN HOTEL SUL LAGO DI GARDA

SCEGLI UN HOTEL IN VALPOLICELLA

 

 

Viaggi, abbigliamento, enoteca online: scopri il blog dedicato ai partner di Verona Wine Love

Un viaggio che hai deciso all’ultimo momento e cerchi un’offerta last minute? L’acquisto di un vestito online o di calzature di brand famosi? Oppure vuoi comprare i migliori vini attraverso un’enoteca online di qualità?

Ecco i nostri consigli su viaggi e weekend, abbigliamento e accessori online, enoteca sul web, con il Blog Verona Wine Love – Content Marketing e Redazionali Pubblicitari

Verona Wine Love è affiliata ai siti web che ti proponiamo. Dall’affiliazione, se concludi un acquisto, Verona Wine Love prende una percentuale. Questa non incide sul prezzo che paghi, ci teniamo a chiarirlo.

Vogliamo proporti i nostri partner con trasparenza e convinti della loro qualità. Facci allora sapere se sei contento.

 

 

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

1 + 5 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Show Buttons
Nascondi