Cina, calano le importazioni di vini fermi imbottigliati francesi, spagnoli e italiani. Crescono quelle degli spumanti.

L’Italia pesa per meno del 7% nell’import di vino da parte della Cina: calano gli acquisti di vino Made in Italy, imbottigliato fermo, del 13% a valore e del 6% a volume rispetto al 2018.

Sul mercato cinese va poi registrato per la prima volta il sorpasso dell’Australia ai danni della Francia.

Nei primi cinque mesi dell’anno, l’import di vino australiano in Cina supera i 306 milioni di euro, contro i 271 di quello francese.

La quota di mercato dei transalpini scende sotto il 30%, contro il 43% di dieci anni fa. Questo a causa di un calo di quasi il 34% nelle vendite di vini fermi imbottigliati in questa prima parte dell’anno.

A dirlo è una analisi Nomisma Wine Monitor.

L’analisi vede sempre “lontana l’Italia, con meno del 7% di quota all’import penalizzata da una riduzione degli acquisti da parte dei cinesi di quasi il 13% a valore (e -6% a volume) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente”.

Continua anche nel 2019, precisa il responsabile Nomisma Wine Monitor, Denis Pantini, la riduzione dell’import di vino in Cina che già l’anno scorso aveva fatto segnare un -2% a valore a fronte di un -8% a volume.

Nei primi cinque mesi di quest’anno, il calo è ancora più significativo: -14% se misurato in euro, -18% nelle quantità.

La diminuzione non riguarda tutti i vini.

Se risulta pesante per i francesi (-31,5% a valori), gli spagnoli (-16,9%) e gli italiani (-12,5%), lo stesso non può dirsi per australiani e cileni che all’opposto crescono rispettivamente del 4,8% e 8,4%.

 

Promozione del Vino italiano in Cina - Verona Wine Love

Calano le esportazioni di vini francesi, spagnoli e italiani in Cina. Salgono Australia e Cile

 

Export di vino in Cina: calano i fermi imbottigliati, ma crescono gli spumanti

Il calo nell’import cinese di vini francesi ha riguardato, precisa ancora Nomisma, i vini fermi imbottigliati – che rappresentano a volume il 95% del totale – diminuiti a valore di quasi il 34%.

Il calo ha invece risparmiato gli spumanti (principalmente Champagne) che all’opposto sono cresciuti di oltre il 24%.

La stessa cosa, nel suo piccolo, ha riguardato l’Italia. Si sono ridotti gli acquisti a valore del 15% di vini fermi italiani. Invece quelli relativi agli spumanti hanno fatto registrare un +5%.

Leggi l’articolo sugli SPUMANTI DI VERONA

 

Scendono le vendite in Cina di vini fermi europei. Aumentano invece quelle degli spumanti

Scendono le vendite in Cina di vini fermi europei. Aumentano invece quelle degli spumanti. Sull’export pesa molto il prezzo

 

Il prezzo gioca un ruolo fondamentale nelle vendite di vino in Cina

“Il prezzo gioca un ruolo fondamentale“, conclude Pantini, “negli acquisti dei vini da parte dei cinesi”.

Gli accordi di libero scambio di cui godono australiani e cileni permettono loro di entrare in Cina a dazio zero.

Questo favorisce i vini di australiani e cileni rispetto ai competitor. Anche nei confronti dei più blasonati francesi che fino a qualche anno fa sembravano immuni da queste logiche concorrenziali, dice il responsabile di Nomisma Wine Monitor.

Osserva inoltre Pantini: “E’ invece fuori di dubbio come l’Australia abbia deciso di investire pesantemente sul mercato cinese. Tanto da farlo diventare il primo mercato di sbocco dei propri vini”.

Oggi il 40% dei ricavi derivanti dalle vendite all’estero dei vini fermi imbottigliati australiani deriva proprio dalla Cina. Dieci anni fa tale incidenza non arrivava al 4%.

Scopri la pagina con LE CANTINE E I VINI VERONESI

Vuoi comunicare la tua azienda o il tuo locale? Scopri i SERVIZI DIGITALI DI VERONA WINE LOVE (siti web, ufficio stampa, social media, business blogging, fotoservizi e video professionali)


Soggiornare a Verona, sul lago di Garda e in Valpolicella: come scegliere un hotel

Se vuoi soggiornare a Verona, sul lago di Garda, in Valpolicella o nella zona del vino Soave, puoi affidati a Booking.com con cui Verona Wine Love è convenzionato da un programma di affiliazione. Dall’affiliazione, Verona Wine Love ricava una percentuale che non incide sul prezzo praticato ai clienti.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

SCEGLI UN HOTEL SUL LAGO DI GARDA

SCEGLI UN HOTEL IN VALPOLICELLA

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

14 + 13 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Show Buttons
Nascondi