La Camera di Commercio di Verona, con il Punto Impresa Digitale (PID), in collaborazione con l’Università degli Studi di Verona è impegnata in un progetto che interessa le micro, piccole e medie imprese veronesi.

La seconda tappa del PID Tour, svoltasi a San Bonifacio (Verona) il 30 ottobre scorso (la prima si è rivolta al settore del turismo con il titolo “Coinvolgere e creare esperienze indimenticabili per il turista con le App”), è dedicata all’enoturismo.

Il #PIDTour, questo è il nome del progetto impostato su cinque incontri, viene ideato con lo scopo di sensibilizzare quelle figure di riferimento che, all’interno delle realtà economiche di Verona e provincia, hanno il compito di condurre una strategia digitale.

Come afferma Andrea Bissoli della Camera di Commercio di Verona: “Ogni tappa si articola su vari temi quali vino, turismo, manifattura, agriindustria ed enoturismo. Sono questi i settori di eccellenza dell’economia veronese che possono crescere e consolidare ulteriormente la propria posizione grazie al marketing digitale”.

Continua Bissoli: “le aziende nelle quali siamo entrati con i nostri digital ambassador ci hanno confermato quanto la comunicazione di marketing online rappresenta il primo passo di percorso di trasformazione digitale di successo.

L’impresa che non è nativa digitale, infatti, non riesce a trasformarsi dall’oggi al domani in Fabbrica 4.0.

La digital transformation è più fattibile e meno traumatica, anche per il conto economico, se si avvia dal marketing online”.

 

Camera di Commercio di Verona

Incontro con i relatori del #PIDtour a San Bonifacio (Verona) per fare il punto sulle strategie che migliorano la visibilità dell’ enoturismo sul web

 

Enoturismo: indispensabile l’aggiornamento sui media della Rete

 

È oramai rimarcata l’importanza di saper gestire, con le dovute competenze, l’evoluzione delle dinamiche legate al web con tutte le sue complessità ma anche opportunità.

Una precisa e approfondita conoscenza degli svariati legami che coesistono tra gli strumenti di pubblicità tradizionali (stampa, radio e video) e i medium della Rete (sito web e social) impongono un continuo aggiornamento.

Un argomento, quello della digitalizzazione e del commercio web che, come afferma il Sindaco di San Bonifacio Gianpaolo Provoli “è un tema importante da coniugare anche rispetto a tante realtà commerciali dei centri storici che stanno soffrendo”.

È indispensabile – aggiunge Provoli – “stare attenti per vedere le mosse del mercato ascoltando le informazioni date da convegni di questo tipo”.

L’altro attore in campo, oltre alla Camera di Commercio di Verona, è l’Università degli Studi di Verona.

Il progetto in essere, coordinato dalla professoressa Marta Ugolini, prende il riferimento a “Impresa 4.0” e intende avvicinare alcune imprese del territorio per capire la loro situazione digitale e cercare di sostenerle con dei consigli.

“Con 4 assegnisti di ricerca e 34 studenti dell’Univr il team ha fatto formazione con 20 workshop in collaborazione con la Camera di Commercio di Verona.

Le imprese supportate, tra queste alcune riguardanti il campo enoturistico sono state 100 e tutte collocate in provincia di Verona”, afferma la professoressa Ugolini.

 

Enoturismo-camera-di-commercio-verona

La Prof.ssa Marta Ugolini, la Prof.ssa Michelle Bonera e il Prof. Riccardo Lora durante la seconda tappa del PID Tour (Foto di Camera di Commercio di Verona)

 

Enoturismo: è necessario investire sul Web

 

L’enoturismo è sempre più divenuto il centro di approfondimenti soprattutto per quanto riguarda l’adozione di strategie utili per migliorare la visibilità online degli operatori del settore: dalle cantine ai consorzi, dalle aziende vinicole agli agriturismi e ai progetti turistici che gravitano attorno al mondo del vino.

Una presenza, quella sul Internet, divenuta una conditio sine qua non per lo sviluppo e la crescita delle realtà vitivinicole in un mercato che guarda sempre di più all’utente estero.

E a questo punto, come afferma Marta Ugolini “è indispensabile capire chi sia, in azienda, il leader della trasformazione cioè colui che è in grado di guidare questo processo innovativo”.

“E poi” – continua Ugolini – “le aziende devono investirci sia economicamente sia in termini di risorse umane giovani da seguire”.

La visibilità dei siti web e le pagine social degli operatori enoturistici sui motori di ricerca sono l’argomento trattato nell’incontro. Tra gli argomenti sono illustrati alcuni strumenti disponibili oggi per il SEO (Search Engine Optimization).

SCOPRI I SERVIZI DI COMUNICAZIONE DIGITALE DI AESSE COMMUNICATION

 

Enoturismo-sviluppo-imprese-camera-di-commercio-verona

Il PID Tour, svoltasi a San Bonifacio (Verona) il 30 ottobre scorso e dedicato all’enoturismo, vede intervenire Andrea Bissoli, Riccardo Borghero, Marta Ugolini, Michelle Bonera, Riccardo Lora e Paolo Menapace (Foto di Camera di Commercio di Verona)

 

In questo ambito interviene la professoressa Michelle Bonera, docente dell’Università degli Studi di Brescia, con un approccio di marketing legato alle imprese.

“Se il marketing è la scienza e l’arte di individuare, attirare e mantenere dei clienti è importante che un azienda sia visibile e sappia fare arrivare le persone alla propria struttura ricettiva, ci spiega Michelle Bonera”.

“Pertanto – aggiunge Michelle Bonera – la SEO (Search Engine Optimization) cioò la tecnica usata per essere trovati sulla Serp di Google è indispensabile sia per essere trovati e per capire come i turisti mi cercano”.

“Ci sono degli strumenti informatici che mi aiutano a capire quali parole chiavi sono cercate nel mio settore. Continua Michelle – capire come ci cerca il nostro utente e dove ci cerca (se magari dai social) è indispensabile”.

Concludono la seconda tappa il professore Riccardo Lora con alcuni approfondimenti su come migliorare la visibilità online con alcune tecniche di ottimizzazione.

“Il sito web o una pagina web è una pregiudiziale legata al Decreto legge del 12 marzo 2019, legge sull’enoturismo.

Per una strategia vincente e per pubblicizzarsi sono essenziali contenuti di qualità, siti ben fatti tecnicamente (responsivi in primis) e comprensibili ai motori di ricerca.

Altrimenti non si e visibili online” aggiunge Lora.

 

Strada del Vino Soave, riconosciuta al concorso Best of Wine Tourism

 

Riccardo Borghero, introducendo Paolo Menapace, ricorda al pubblico l’importante progetto di Great Wine Capitals.

“Le 10 grandi capitali mondiali del vino si sono unite per contribuire allo sviluppo dell’enoturismo. Verona è riuscita a salire su questo treno due anni fa aderendo all’iniziativa Best of Wine Tourism“, aggiunge Borghero.

Si tratta di un concorso riservato alle aziende vitivinicole con 7 categorie (ristorazione, ricettività, agricoltura, architettura del paesaggio, politiche sostenibili e innovative, servizi per l’enoturismo)”.

Termina l’incontro Paolo Menapace, Presidente della Strada del Vino Soave, Presidente del Coordinamento delle Strade del vino e dei prodotti tipici del Veneto e responsabile dello IAT (ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica) di Soave.

“Come Strada del vino del Soave, nata nel 2001, e l’ufficio IAT di Soave stiamo facendo un importante lavoro per l’accoglienza dei turisti. Dalle vallate della Lessinia al museo di Bolca, unico del suo genere, ci sono svariate opportunità da sfruttare durante tutto il periodo dell’anno”.

“Il territorio, con 50 km. di valli e colline, la ristorazione e l’accoglienza stanno crescendo – aggiunge Menapace – e la Camera di Commercio di Verona rimane un attore fondamentale nel sostenerci in questa nostra opera legata al turismo del vino e dei prodotti locali”.

La Camera di Commercio di Verona, con il Punto Impresa Digitale (PID) e in collaborazione con l’Università degli Studi di Verona portano avanti questo progetto che interessa le micro, piccole e medie imprese veronesi.

Il prossimo appuntamento è il 7 novembre a Legnago alle ore 17.00, Sala Piccolo Salieri di Viale Don Minzoni 11 (entrata in Via San Francesco), dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

Il tema della terza tappa riguarda le “Strategie di social media marketing per l’agroalimentare: analizzare e coinvolgere il pubblico”.

 

Camera-di-commercio-Verona-strategie-social-agroalimentare

 

Leggi anche: I SERVIZI DI COMUNICAZIONE DIGITALE DI AESSE COMMUNICATION


Articolo a cura di
Nicola Albi
nicola.albi@veronawinelove.com

***  Nicola Albi collabora con Studio AEsse Communication, agenzia web veronese. Dal 2016 si occupa di content marketing e implementazione siti web

 

Siti web per cantine

Rimani informato sull’Enoturismo a Verona e in Italia con il Magazine Verona Wine Love 

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali
delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

 

Visita Verona, città del Vino e dell’Amore: informazioni utili

Eccoti i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili su come arrivare a Verona, città dell’Amore, e come soggiornarvi:

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

VINI E TERRITORI: GUIDA AI VINI E ALLA PROVINCIA SCALIGERA

 

°°° spazio commerciale °°°

Alloggiare a Verona, Soave, Valpolicella, sul lago di Garda e Lessinia 

Se stai cercando un hotel ti proponiamo BOOKING il servizio di ricerca e prenotazione hotel con le sue offerte esclusive e le opinioni dei clienti che hanno davvero alloggiato negli alberghi recensiti.

Abbiamo scelto, come Verona Wine Love, l’affiliazione con Booking perché crediamo che sia importante poter leggere le opinioni di chi è stato in un albergo prima di alloggiarvi.

Da Booking, se tu scegli questo servizio, Verona Wine Love – grazie al programma di affiliazione – ricava una percentuale. Questa commissione non incide in alcun modo sulla tua spesa.

Ci teniamo a proporti Booking per farti un servizio. E per trasparenza ti citiamo il nostro programma di affiliazione, perché detestiamo le pubblicità occulte. E ancor più quelle ingannevoli.

Il servizio di ospitalità in albergo di Booking puoi utilizzarlo, attraverso il banner qui sotto, sia per Verona e la sua splendida provincia. E sia per qualsiasi altra località ti interessi.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

 

 

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

10 + 3 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Show Buttons
Nascondi