Ennio Morricone dirige a Verona uno dei suoi “final concerts”.
 
Il novantenne maestro e compositore sarà sabato 18 e domenica 19 maggio 2019 all’Arena di Verona, in piazza Bra, alle ore 21.
 
I concerti sono parte del suo 60 Years of Music World Tour, che celebra il 60° anniversario della carriera del compositore e direttore d’orchestra e finora ha visto svolgersi più di 50 concerti in 35 città europee.
 
Oltre 650.000 appassionati hanno assistito ai concerti del tour ad oggi per vedere il maestro dirigere un’orchestra e un coro che portano più di 200 persone sul palco.
 
Una delle particolarità di questi nuovi concerti sono le scalette differenti nelle varie serate.
 
Il doppio concerto di Verona sarà l’ultima esibizione del grande compositore nell’anfiteatro romano, che già altre volte lo ha visto esibirsi nell’ultimo decennio.
 
“Quest’anno”, ha detto Morricone, “festeggio i 60 anni di carriera da compositore durante i quali ho composto più di 600 opere”.
 
“Per questa tournée ho pensato a un programma nuovo che comprende alcuni grandi classici come le musiche degli amati western di Sergio Leone e Mission”, ha aggiunto Morricone.
 
“Il concerto sarà un’esperienza molto differente rispetto ai concerti del passato“, ha anticipato il maestro Morricone. “Prevedo di inserire nel programma le musiche composte per Quentin Tarantino. E alcuni brani composti per i western di Sergio Leone che non ho mai diretto nelle tournée precedenti”.
 
Ennio Morricone è il più grande compositore cinematografico al mondo.
 
Morricone è una leggenda il cui lavoro ha raggiunto ben al di là del deserto-paesaggi bruciati di Almeria (qualche dollaro in più) e le acque tumultuose di Iguazu Falls (The Mission).
 
Molto ricercata da registi di tutto il mondo per la sua versatilità ineguagliabile e produttività, Morricone di SoundWorks innovative e gamma davvero completa di stili musicali hanno completato praticamente tutti i generi di film concepibile che ci sia.
 
Non ha solo se stesso ristretto al grande schermo, tuttavia, avendo creato alcuni pezzi di firma notevoli anche per la radio e il teatro, insieme con ampie incursioni sia assoluto e la musica applicata.
 
Morricone è un maestro della sua arte. Un vero virtuoso, senza sforzo intrecciando stili contrastanti per produrre alcune delle musiche più sublimi della nostra giornata.
 
 
 
Ennio Morricone - concerto all'Arena di Verona - 18 e 19 maggio 2019
 
 

Concerti all’Arena di Verona. Ennio Morricone: la biografia

Ennio Morricone è nato a Roma l’11 novembre del 1928.

La sua lunga e fortunata carriera artistica – stando a quanto racconta il suo sito web personale – abbraccia generi molto diversi che vanno dalla musica assoluta, che non ha mai smesso di comporre, alla musica applicata.

Morricone ha lavorato come orchestratore e direttore d’orchestra nel campo discografico e successivamente come compositore per il teatro, la radio e il cinema.

Nel 1946 si è diplomato in tromba e nel 1954 ha conseguito il diploma in Composizione al Conservatorio sotto la guida del maestro Goffredo Petrassi.

Le sue prime composizioni per concerto risalgono alla fine degli anni 50. Poiha lavorato come arrangiatore per la RAI e la RCA-Italia.

La carriera di compositore per il cinema si è iniziata in via ufficiale nel 1961 con il film diretto da Luciano Salce Il Federale.

La fama mondiale è arrivata con le musiche per i film western di Sergio Leone: Per un pugno di dollari (1964) Per qualche dollaro in più (1965), Il buono, il brutto e il cattivo (1966), C’era una volta il The West (1968) Giù la testa (1971).

Nel 1965 Morricone è entrato a far parte del gruppo d’improvvisazione “Nuova Consonanza”.

A partire dal 1961, Morricone ha composto le musiche per più di 450 film collaborando con numerosi registi italiani e internazionali (tra cui ricordiamo Sergio Leone, Gillo Pontecorvo, Pier Paolo Pasolini, Bernardo Bertolucci, Giuliano Montaldo, Lina Wertmuller, Giuseppe Tornatore, Brian De Palma, Roman Polanski, Warren Beatty, Adrian Lyne, Oliver Stone, Margarethe Von Trotta, Henry Verneuil, Pedro Almodovar e Roland Joffè).

Tra i suoi film più famosi vi sono: La battaglia di AlgeriSacco e VanzettiNuovo Cinema ParadisoLa leggenda del pianista sull’oceano; MalenaThe Untouchables; C’era una volta in AmericaMission e U- Turn.

La sua produzione di musica comprende più di 100 brani composti dal 1946 ad oggi.

Fra questi vi sono Concerto per Orchestra n.1 (1957); Frammenti di Eros (1985); Cantata per L’Europa (1988); UT, per tromba, archi e percussioni (1991); Ombra di lontana presenza (1997); Voci dal silenzio(2002); Sicilo ed altri frammenti (2007); Vuoto d’anima piena (2008).

 

 

Ennio Morricone - concerto all'Arena di Verona - 18 e 19 maggio 2019 - musica

 

I concerti e le composizioni di Ennio Morricone

Nel 2001, Ennio Morricone ha iniziato un’intensa attività concertistica, dirigendo le sue composizioni per il cinema e la musica da concerto per orchestra sinfonica e coro polifonico tenendo più di 100 concerti in Europa, Asia, Stati Uniti, America Centrale e Sud America.

Nella sua carriera di compositore di musica per il cinema, Ennio Morricone ha vinto numerosi premi e riconoscimenti.

Meritano di essere ricordati, fra i suoi prestigiosi premi, il Leone d’oro e l’Oscar alla carriera, 8 Nastri D’argento, 5 BAFTA, 5 candidature agli Oscar, 7 David Di Donatello, 3 Golden Globes, 1 Grammy e 1 European Film Award.

In campo discografico, Morricone ha vinto 27 Dischi d’oro, 7 dischi di platino, 3 Golden Plates e il premio della “Critica discografica” per la musica del film Il Prato.

La colonna sonora del film Il buono, il brutto e il cattivo è stata inserita nella Hall of Fame dei Grammy nel 2009. Nel 2010 è stato insignito del prestigioso premio Polar Music.

Tra le sue opere più recenti vanno ricordate le musiche per le serie televisive Karol e The End of a Mystery72 Meters e Fateless.

Nel 21° secolo, molte delle opere di Morricone sono state riutilizzate in televisione e al cinema, da artisti del calibro di Quentin Tarantino che ha inserito alcuni brani di Morricone in Kill Bill (2003), Death Proof (2007), Inglourious Basterds (2009) e Django Unchained(2012).

Nel 2007, Morricone è stato insignito dell’Oscar alla carriera “per lo straordinario e variegato contributo all’arte della musica”.

Nel novembre del 2013, Morricone ha iniziato una tournée per celebrare i 50 anni di carriera nel cinema e ha diretto concerti in città quali Mosca (Crocus City Hall), Santiago del Cile, Berlino, (O2 World), Budapest e Vienna (Stadhalle).

Il 6 febbraio del 2014 Riccardo Muti ha diretto la Chicago Symphony Orchestra nell’esecuzione di Voci dal silenzio di Ennio Morricone, una cantata da lui composta in risposta ai tragici eventi dell’11 settembre per dare voce alle vittime innocenti.

Nell’autunno del 2014 Morricone ha partecipato alla registrazione di un documentario su di lui realizzato dal regista Giuseppe Tornatore, che sarà distribuito nel 2016.

Il tour europeo è ripreso tra febbraio e marzo 2015 con concerti in 20 città di 12 paesi diversi, nelle arene più grandi d’Europa tra cui la O2 di Londra e lo Ziggo Dome di Amsterdam.

Con il tutto esaurito in quasi tutte le date e con un totale di 150.000 biglietti venduti, il tour europeo di Ennio Morricone – genio della musica contemporanea – My Life in Music ha riscosso un successo senza precedenti.

Il 12 giugno 2015, presso la Chiesa del Gesù di Roma, Morricone ha diretto una messa da lui composta in onore di Papa Francesco, a lui commissionata dall’Ordine dei Gesuiti per celebrare il 200° anniversario della Rifondazione dell’Ordine.

Il 2015 segna la prima collaborazione di Morricone con Quentin Tarantino per il quale ha scritto le musiche originali del film The Hateful Eight.

Presentato in anteprima a Los Angeles il 7 dicembre, il giorno seguente film ha ottenuto la candidatura al Golden Globe per la Migliore Colonna sonora originale La Corrispondenza di Giuseppe Tornatore, con le musiche originali di Morricone è uscito nelle sale italiane il 15 gennaio 2016.

Come Bernard Herrmann sta a Hitchcock, Nino Rota a Fellini, John Barry a James Bond e John Williams a Spielberg, così Ennio Morricone sta a Sergio Leone.

E’ impossibile richiamare alla mente i film di Sergio LeonePer un pugno di dollari (1964), Il brutto il buono e il cattivo (1966), C’era una volta il West (1968) e C’era una volta in America (1984) – senza la musica di Morricone.

Il sodalizio artistico tra il compositore e il regista era talmente stretto che una volta Leone usò le seguenti parole per descriverlo: “Un matrimonio come si usava tra i Cattolici prima della legge sul divorzio”.

Morricone nel suo periodo più prolifico, quello tra gli anni 1960 e 1970 ha composto le musiche solo per 35 film Western su un totale di 450, pari a circa l’8% della sua straordinaria produzione.

Nessuno sa dire con certezza quante siano le colonne sonore composte da Morricone, a partire dalla sua prima colonna sonora accreditata nel 1961; certamente sono più di 400, forse 450.

 

Ennio Morricone Arena di Verona maggio 2019

 

Concerto di Ennio Morricone: informazioni utili

Vai al concerto di Ennio Morricone? Eccoti i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili:

 

Ennio Morricone all’Arena di Verona nel 2002

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Appassionato/a di vino e cucina di qualità?

Le guide 2019 ai vini italiani sono acquistabili su Amazon. Così come le guide ai ristoranti e alle osterie.

Il sito Verona Wine Love, affiliato Amazon, vi mette a disposizione, a prezzi speciali, il link al sito di e-commerce.

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Compra le guide cliccando sui link:

VINI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

SLOW WINE 2019

RISTORANTI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

GUIDA MICHELIN ITALIAN 2019 (ALBERGHI E RISTORANTI)

OSTERIE D’ITALIA 2019 SLOW FOOD

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

11 + 10 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Show Buttons
Nascondi