Festa dell’Olio della Valle di Mezzane (Verona): cucina, prodotti tipici, musica e cultura. Appuntamento il 22, 23, 24, 30 novembre e 1 dicembre 2019

Festa dell’Olio della Valle di Mezzane (Verona): cucina, prodotti tipici, musica e cultura. Appuntamento il 22, 23, 24, 30 novembre e 1 dicembre 2019

Festa dell’Olio della Valle di Mezzane di Sotto, in provincia di Verona, venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 novembre e poi sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre 2019.
 

Mezzane di Sotto e la sua vallata sono noti – oltre che per la produzione di vino Valpolicella e di vino Soave di qualità – anche per l’olio extravergine di oliva. 

La Festa dell’Olio della Valle di Mezzane presenta – grazie agli stand nel parco di Villa Maffei Benini, sede del municipio – stand con i produttori di olio extravergine di oliva.

Vi sono poi gli stand con i prodotti gastronomici. E gli stand con l’artigianato.

Durante la festa, nella tensostruttura nel parco di Villa Maffei, è in funzione la cucina con piatti tipici.

Il tutto in una confortevole location dove sedersi, mangiare e gustare un bicchiere di vino Valpolicella o di vino Soave.

Durante la festa sono organizzati eventi musicali e spettacoli di intrattenimento per il pubblico.

La Biblioteca comunale di Mezzane, “Andrea Porta”, organizza poi nella Sala degli Affreschi di Villa Maffei Benini – sede del municipio – la Mostra fotografica “Angoli di Lessinia”, con l’esposizione delle foto di Marco Malvezzi, fotografo professionista.

Nella Sala degli Affreschi, durante la Festa dell’Olio, la Biblioteca di Mezzane allestisce poi il Tavolo dei Libri Usati, lo Spazio del Teatro (dedicato alla cultura teatrale), uno Spazio per i Bambini e l’Angolo Social Media, dedicato all’uso dei social.

 

 

Festa dell'Olio Valle di Mezzane - Verona - novembre 2019

 

 

Festa dell’Olio della Valle di Mezzane di Sotto: programma

 

VENERDI’ 22 NOVEMBRE
ORE 18:30 Inaugurazione e convegno con la presenza di Sindaco e autorità
“La coltura dell’olivo nei nostri territori di fronte ai cambiamenti climatici”
Intervengono: il direttore dell’AIPO, Enzo Gambin, e il direttore di CODIVE, Michele Marani
ORE 19:00 Apertura cucina con piatti tipici
ORE 22:00 Musica e kataoke con Luka

 
SABATO 23 NOVEMBRE
Nel pomeriggio agli impianti sportivi “Sesto Torneo dell’Oliva”
ORE 18:00 Apertura della Festa dell’Olio
ORE 19:00 Apertura cucina con piatti tipici
ORE 22:00 Musica Tributo U2 con Acrobat – The Fly


DOMENICA 24 NOVEMBRE
ORE 10:00 Apertura della Festa dell’Olio
ORE 12:00 Apertura cucina con piatti tipici
ORE 16:30 Spettacolo Teatro Magico “Pianeta Bimbo chiama Terra”
ORE 18:30 Apertura cucina con piatti tipici
ORE 21:30 Musica Anni 70-80-90 “Saturday Night Fever”

SABATO 30 NOVEMBRE 
ORE 18:00 Apertura della Festa dell’Olio
ORE 19:00 Apertura cucina con piatti tipici
ORE 22:00 Serata con i “Fuori Registri” Got Rock Live

DOMENICA 1 DICEMBRE
ORE 10:00 Apertura della Festa dell’Olio
ORE 12:00 Apertura cucina con piatti tipici
ORE 16:30 Spettacolo Bolle di Sapone e Truccabimbi con il Mago Bollicino
ORE 18:30 Apertura cucina con piatti tipici
ORE 21:30 Musica Anni 70-80-90 e oltre con Dj Aga&Cele

Nella Sala degli Affreschi di Villa Maffei Benini – sede del municipio – la Mostra fotografica “Angoli di Lessinia”, con l’esposizione delle foto di Marco Malvezzi, fotografo professionista, il Tavolo dei Libri Usati, lo Spazio del Teatro (dedicato alla cultura teatrale), uno Spazio per i Bambini e l’Angolo Social Media, dedicato all’uso dei social, a cura della Biblioteca civica di Mezzane di Sotto.

 

 

 
Mezzane di Sotto - Provincia di Verona

Veduta di Mezzane di Sotto, in provincia di Verona, comune noto per la produzione di olio extravergine di oliva e dei vini Valpolicella e Soave

 

L’olio extravergine di oliva è un eccellente ingrediente nella preparazione e nel servizio al tavolo della pizza.

Ti può allora interessare l’articolo su Pizza e Olio Extravergine di Oliva del blogger pizzaiolo Andrea Braga

 

Festa dell’Olio 2019: come arrivare a Mezzane di Sotto

 

          Da Verona:

  • prendi la Strada Regionale Padana Superiore 11 (ex Statale 11) in direzione Vicenza fino a Vago di Lavagno. Se usi la tangenziale sud prendi l’uscita numero 1 di Vago di Lavagno.
  • Al semaforo di Vago di Lavagno, gira a sinistra e segui le indicazioni per Mezzane di Sotto.
  • Oltrepassata una grande rotonda, c’è il paese di San Pietro di Lavagno. Prosegui diritto per circa 7 Km e arrivi a Mezzane.

          Da Vicenza:

  • prendi la Strada Regionale Padana Superiore 11 (ex Statale 11) in direzione Verona fino a Vago di Lavagno.
  • Al semaforo di Vago di Lavagno, gira a sinistra e segui le indicazioni per Mezzane di Sotto.

Oltrepassata una grande rotonda, c’è il paese di San Pietro di Lavagno. Prosegui diritto per circa 7 Km e arrivi a Mezzane.

 

          Dall’Autostrada Serenissima:

  • Esci a Verona Est. Prendi la tangenziale sud in direzione Vicenza. Esci all’uscita numero 1 di Vago di Lavagno.
  • Al semaforo gira a sinistra seguendo le indicazioni per Mezzane.
  • Oltrepassata una grande rotonda, c’è il paese di San Pietro di Lavagno. Prosegui diritto per circa 7 Km e arrivi a Mezzane.

 

FESTA DELL’OLIO A MEZZANE DI SOTTO E CANTINE DEI VINI VALPOLICELLA E SOAVE

 

Andare alla Festa dell’Olio a Mezzane di Sotto è l’occasione anche per conoscere il territorio di questa splendida Valle di Mezzane che vive di agricoltura.

Oltre all’olio extravergine di oliva, Mezzane di Sotto (provincia di Verona) con le sue eccellenti aziende vinicole produce i vini Valpolicella e i vini Soave, all’interno di due DOC (Denominazione di origine controllata) importanti e apprezzate a livello internazionale.


Articolo a cura di
 Fiorenzo Molinari
redazione@veronawinelove.com

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

 

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter di VERONA WINE LOVE: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali
delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

E così scopri anche i SERVIZI DIGITALI DI VERONA WINE LOVE per comunicare la tua azienda o professione

 

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

10 + 13 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

Nicola +39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Progetto Alti Pascoli della Lessinia: incontro a Bosco Chiesanuova (Verona) sabato 30 novembre 2019. Il progetto sul paesaggio rurale di interesse storico

Progetto Alti Pascoli della Lessinia: incontro a Bosco Chiesanuova (Verona) sabato 30 novembre 2019. Il progetto sul paesaggio rurale di interesse storico

Lessinia, incontro sabato 30 novembre 2019, alle ore 10, a Bosco Chiesanuova (Verona), nella Sala Olimpica del Teatro Vittoria, sull’iscrizione degli Alti Pascoli della Lessinia nel “Registro nazionale dei paesaggi rurali di interesse storico”.

Lo scopo dell’incontro è quello di presentare e raccontare l’ambizioso progetto per la Lessinia. E di farlo grazie a testimonianze, dibattiti, video interviste e ospiti.

L’evento è rivolto a tutti i cittadini, alle imprese e agli enti del territorio.

Un altro appuntamento dunque che mira a sensibilizzare la popolazione e a far prendere consapevolezza del patrimonio rurale, storico, architettonico e ambientale della Lessinia.

Il progetto, nato lo scorso maggio con lo scopo di produrre il dossier necessario all’iscrizione dell’Alti Pascoli della Lessinia nel “Registro nazionale dei paesaggi rurali di interesse storico”, è ormai a buon punto e si attende la data per la convocazione a Roma.

 

Lessinia Alti Pascoli

Progetto Alti Pascoli della Lessinia. Foto © Marco Malvezzi e © Alti Pascoli della Lessinia

 

 

Alti Pascoli della Lessinia come paesaggio rurale di interesse storico

 

Il coordinatore del progetto sugli Alti Pascoli della Lessinia, Giuliano Menegazzi, durante il convegno di Erbezzo del 6 settembre 2019, ha sottolineato:

“Lo sforzo, che è anche l’obiettivo dei primi appuntamenti, è far capire alle persone che i paesaggi rurali storici sono intesi come i paesaggi culturali in cui le strutture storiche sono state salvaguardate dall’abbandono e dal degrado. Questi si distinguono per un Genius Loci associato con l’identità del territorio che ne contraddistingue la sua unicità.”

E ha aggiunto: “Pertanto la consapevolezza della popolazione è essenziale per avviare percorsi di certificazione, salvaguardia e valorizzazione del grande patrimonio presente nel territorio delle malghe della Lessinia, con una significativa armonia integrativa tra produzione, ambiente e cultura.

In particolare partendo dai custodi stessi del paesaggio rurale storico della Lessinia, cioè quei malgari che ancora utilizzano e curano il territorio in base a pratiche tradizionali secolari e sostenibili, seppur in un mondo iperproduttivo e globalizzato”.

I partecipanti alle escursioni guidate, progettate sempre dal comitato, hanno potuto ascoltare i racconti e le spiegazioni di grandi esperti quali Flavio Melotti, Ugo Sauro, Aigae Gloria Boschi e Antonia Stringer.

“Le due escursioni si sono svolte alla ricerca degli elementi di connubio ed integrazione del paesaggio rurale con le modifiche effettuate nel corso della Grande Guerra e con gli elementi naturali del territorio – ha raccontato Menegazzi – e i partecipanti hanno potuto scoprire il territorio, la sua storia e le sue bellezze storiche, rurali e naturali con grande curiosità e coinvolgimento”.

 

Lessinia Alti Pascoli

Foto © Marco Malvezzi e © Alti Pascoli della Lessinia

 

 

Il Paesaggio Rurale, patrimonio per il futuro della Lessinia. Programma del 30 novembre 2019

 

È un appuntamento speciale quello di sabato 30 novembre 2019 alle ore 10:00 a Bosco Chiesanuova (Verona), nella Sala Olimpica del Teatro Vittoria.

Un evento per tutta la cittadinanza, operatori economici, aziende agricole e portatori di interesse per il territorio.

Lo scopo è quello di presentare e raccontare questo ambizioso progetto a tutela della Lessinia grazie a testimonianze, dibattiti, video interviste e ospiti.

PROGRAMMA:

  • 10:00 – Cos’è il Paesaggio Rurale. Gli obiettivi del progetto
    Intervento di Giuliano Menegazzi e Sebastiano Lucchi
  • 10:30 – Interventi delle autorità Provinciali e Regionali
  • 11:00 – L’alpeggio e gli alti pascoli: l’attività agricola e i suoi prodotti
    Video esclusivo di Stefano Cantiero
  • 11:15 – La sostenibilità delle produzioni agricole
    Intervento di Luca Battaglini
  • 11:30 – L’unicità della pietra della Lessinia e l’architettura del Paesaggio
    Video esclusivo di Stefano Cantiero
  • 11:45 – Le malghe e l’agricoltura in Lessinia per le nuove generazioni
    Intervento di Daniele Massella, con la presenza dei giovani “malgari” della Lessinia
  • 12:00 – Saluti finali e ringraziamenti

 

 

Alti Pascoli Lessinia Evento

Locandina dell’evento del 30 novembre 2019 a Bosco Chiesanuova (Verona)

 

Sulla Lessinia e l’enoturismo puoi leggere la pagina di Verona Wine Love sullo Spumante Durello e la Guida Turistica alle bellezze dell’altopiano della Lessinia.

 

Progetto Alti Pascoli della Lessinia: appuntamenti del 2020

 

Le prossime tappe del progetto vedono il comitato impegnato prima a Verona e poi a Roma:

  • 15 gennaio 2020: ACCADEMIA DELL’AGRICOLTURA – VERONA
    Evento dedicato alla presentazione del progetto ad altre realtà territoriali del Veneto.
    Scopo è dimostrare la best practice “Lessinia” e condividere i risultati con esperti del settore agricolo e silvo pastorale, professionisti e albi professionali.
  • Febbraio 2020: ROMA (location e giorno in fase di definizione)
    Conferenza stampa dedicata alla presentazione del progetto su scala nazionale.
    Evento che punta a presentare la best practice “Lessinia” e a divulgarne i risultati con le istituzioni ministeriali e le principali testate giornalistiche nazionali.

 

Lessinia Alti Pascoli

Foto © Marco Malvezzi e © Alti Pascoli della Lessinia

 

 

Il progetto Alti Pascoli della Lessinia: il sito web

 

Con l’attivazione del sito www.altipascolidellalessinia.it si vuole condividere tutte le informazioni disponibili sul progetto, scientifiche e di sensibilizzazione dei cittadini.

Alti Pascoli della Lessinia non è un sito di promozione turistica o uno spazio con finalità commerciali, il portale è a disposizione di chi vuole affacciarsi e capire un territorio unico e irripetibile come è quello della Lessinia.

Nel sito troviamo una descrizione generale del Progetto a cui sta lavorando l’Associazione di Tutela della Lessinia (ATS), una sezione che contiene la rassegna stampa e una pagina dedicata al gruppo di studiosi e professionisti incaricati di redigere il dossier richiesto dal Ministero.

Ogni membro del team ha un profilo dove si spiega il ruolo all’interno del programma di lavoro.

Sono poi citati i soggetti firmatari dell’ATS, i partner operativi, quelli istituzionali e i partner sostenitori.

Ampio spazio anche al Registro e ai suoi criteri, che costituiscono il “cuore” dell’intero progetto.

Infine la parte multimediale con le gallery fotografiche e quelle video.

Quello di sabato 30 novembre 2019 a Bosco Chiesanuova (Verona), nella Sala Olimpica del Teatro Vittoria è un incontro per presentare e sensibilizzare i cittadini e tutti gli attori presenti nel territorio riguardo l’importanza del progetto Alti Pascoli della Lessinia come paesaggio rurale di interesse storico.

 

Va infatti ricordato che la tutela e la salvaguardia del territorio passa attraverso la conoscenza e la consapevolezza di tutta la popolazione.

 

Potrebbe interessarti >> Agricoltura e territorio: i muretti a secco (marogne) sono patrimonio dell’Unesco


Articolo a cura di Sara Soliman

✉︎   redazione@veronawinelove.com

*** Sara Soliman fa parte di Studio AEsse Communication, agenzia web veronese. Dal 2016 si occupa di copywriting e web marketing per le PMI.

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

Lessinia - Spumante Lessini Durello

Un calice di Lessini Durello, il vino della Lessinia

 

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali
delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

 

Comunica la tua azienda, in Italia e all’estero, con i servizi digitali di Verona Wine Love

 

Vuoi comunicare la tua azienda o il tuo locale? Scopri i SERVIZI DIGITALI DI VERONA WINE LOVE:

  • social media management (gestione social network in ottica strategica),
  • business blogging e testi professionali,
  • brand journalism e web reputation,
  • foto servizi professionali,
  • video professionali,
  • transmedia storytelling,
  • siti web responsive e mobile friendly,
  • ufficio stampa e media relations,
  • servizi per eventi, fiere, enoturismo, enogastronomia
  • traduzioni e servizi di assistenza clienti


Contattaci a questi recapiti:

✉︎   veronawinelove@gmail.com
✉︎   redazione@veronawinelove.com

Redazione e servizi di Comunicazione digitale:
Nicola
☏   +393498058016

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

15 + 1 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Eventi Verona nel weekend: cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre 2019. I mercatini in centro e le feste con vino, prodotti tipici e ristoranti. Scopri gli appuntamenti

Eventi Verona nel weekend: cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre 2019. I mercatini in centro e le feste con vino, prodotti tipici e ristoranti. Scopri gli appuntamenti

La Verona più romantica, nel fine settimana del 16 e 17 novembre 2019 ci offre eventi già vicini al Natale, con i Mercatini in Piazza dei Signori.

E ci offre appuntamenti legati all’enogastronomia e alle specialità culinarie.

C’è poi la scelta di andare nei ristoranti e nelle trattorie consigliati dagli utenti di TripAdvisor.

Ci sono gli itinerari a piedi, in bicicletta, in moto o – se proprio non puoi farne a meno – in auto che ti consiglia Verona Wine Love.

E ci sono le occasioni per le famiglie e i bambini.

 

 

Gli eventi a Verona sabato 16 e domenica 17 novembre 2019

Eccoti gli eventi nella provincia di Verona che ti consiglio per questo weekend. Mentre il clima natalizio già si fa sentire.

Eventi con la famiglia, assieme agli amici oppure – nella sezione in basso – con i bambini.

Oppure, in alternativa, dove andare a mangiare per una serata in compagnia della persona che ami. O con le persone amiche.

QUI TROVI I RISTORANTI DOVE MANGIARE, CONSIGLIATI DA GROUPON

 

 

Mercatini di Natale 2018 a Verona - Entrata su Piazza dei Signori - 1

 

Mercatini natalizi a Verona dal 15 novembre al 26 dicembre 2019

C’è già aria di Natale in città. Del resto mancano solo una quarantina di giorni alla Natività.

In Piazza dei Signori i tradizionali banchi dei Mercatini di Natale che tornano a Verona.

Leggi l’articolo sui MERCATINI DI NATALE A VERONA con PROGRAMMA e INFORMAZIONI UTILI

 

 

Fiera del Bollito con la pearà e sapori di autunno - Isola della Scala - Verona - 7-24 novembre 2019

 

Fiera del Bollito e della Pearà con i sapori d’autunno e i vini adatti. A Isola della Scala

Fiera del Bollito con la Pearàdal 7 al 24 novembre 2019 a Isola della Scala (provincia di Verona).

Qui puoi gustare il tradizionale bollito di carne, cucinato alla veneta, con la tipica salsa veronese a base di pane grattuggiato e pepe.

La Fiera del Bollito è organizzata alla Fiera di Isola della Scala, paese del Basso veronese.

L’area della fiera è aperta al pubblico tutti i giorni con questi orari:

  • giorni feriali 12-14.30 e 18.30-23
  • sabato e domenica: dalle ore 11 alle 23

Gli stand gastronomici sono aperti tutti i giorni con questi orari:

  • dal lunedì al venerdì: ore 12-14.30 e 18.30-23
  • sabato: ore 12-15 e 18.30-23
  • domenica: ore 11.30-15,30 e 18-22

A pranzo, nei giorni feriali, bollito con pearàrisotto all’Isolana e altri primi o secondi piatti a giorni alterni.

Le sere e la domenica menù completo.

TROVA I VINI ONLINE CON L’ENOTECA VINOPURO a cui Verona Wine Love è affiliato.

Leggi l’articolo sulla FIERA DEL BOLLITO E DELLA PEARA’

 

 

Street Food Festival - Verona - 15-16-17 novembre 2019 - Cibo di Strada da tutto il Mondo

 

A Verona “Street food around the world” dal 15 al 17 novembre 2019

L’eccellenza dello Street Food all’Arsenale austriaco di Verona, vicino a Castelvecchio e al fiume Adige.

Appuntamento venerdì 15 novembre con stand aperti dalle ore 18 alle 24.

Si prosegue sabato 16 novembre con stand aperti dalle dalle ore 12 alle 24.

Chiusura domenica 17 novembre con stand aperti dalle ore 12 alle 24.

 

Eventi Verona: appuntamenti per bambini e famiglie

 

Hand Made Storie Creative - Verona - 15-16-17 novembre 2019 - Arsenale di Verona

 

 

Verona fra mercati e cantine: mostra dell’Hand Made in Arsenale e Antiquariato

“Storie Creative – il Mercatino dell’Hand Made” sabato 16 e domenica 17 novembre 2019 nei padiglioni dell’Arsenale di Verona.

Ingresso gratuito. Orari del mercatino: dalle 10 alle 19.30.

Oltre 50 designer trasformano l’area dell’Arsenale di Verona, in un luogo di proposte creative. E’ una sorprendente e originale mostra-mercato.

All’interno del padiglione puoi trovare home decor, accessori, abbigliamento, sculture in legno, monili, ceramiche, opere artistiche.

 

ANTIQUARIATO: LE MOSTRE FRA VERONA E PROVINCIA

Il Mercatino dell’Antiquariato di Verona si svolge ogni Prima Domenica del mese. Lo trovi in Piazza San Zeno e nelle vie vicine dello storico quartiere scaligero.

Il Mercatino dell’Antiquariato di Soave si svolge ogni Terza Domenica del mese. Lo trovi soprattutto in Corso Vittorio Emanuele, una delle vie principali di Soave.

Il Mercatino dell’Antiquariato di Valeggio sul Mincio si svolge ogni Quarta Domenica del mese, in piazza Carlo Alberto e nelle adiacenti vie del centro storico.

Il Mercatino dell’Antiquariato di Cerea si svolge ogni Ultima Domenica del mese.  Lo trovi nell’area espositiva Area Exp di Cerea, con entrata da via Oberdan10.

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA: COME ARRIVARE E INFORMAZIONI UTILI

 

 

Enoturismo a Verona in bicicletta, in moto, auto o a piedi

CICLOTURISMO E ITINERARI

ENOTURISMO: PERCORSI CONSIGLIATI

 

Eventi Verona: il finesettimana al ristorante

SCOPRI IL RISTORANTE O LA TRATTORIA PROPOSTI DA GROUPON

Un modo affascinante e magico di vivere questo weekend è anche una VISITA AL PARCO GIARDINO SIGURTA’ DI VALEGGIO, per gustarti l’autunno fra piante, foglie e angoli incantevoli.
Anche questo è consigliato attraverso Groupon, che consente di avere sconti e trattamenti speciali.

Infine, ecco gli APPUNTAMENTI CON VINO & GASTRONOMIA A VERONA E IN ITALIA selezionati con cura da Verona Wine Love.

Dagli eventi a Verona a quelli nel resto d’Italia non hai che l’imbarazzo della scelta per trascorrere un sereno weekend.

Se decidi di vivere un finesettimana diverso dal solito, eccoti invece le PROPOSTE DI VIAGGIO PER IL WEEKEND, in Italia e all’estero.

 

Articolo a cura di Fiorenzo Molinari
redazione@veronawinelove.com

*****
I programmi di affiliazione pubblicitaria citati nell’articolo prevedono un compenso per Verona Wine Love se prenoti attraverso il nostro sito.
Sono operatori di qualità che consigliamo ai nostri lettori. L’affiliazione non incide sul prezzo praticato al cliente.

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali
delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

 

Verona-Ponte di Castelvecchio-Verona città dell'enoturismo

 

Visita Verona, città del Vino e dell’Amore: informazioni utili

Eccoti i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili su come arrivare a Verona, città dell’Amore, e come soggiornarvi:

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

VINI E TERRITORI: GUIDA AI VINI E ALLA PROVINCIA SCALIGERA

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

11 + 2 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

Nicola +39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Mercatini di Natale nel centro storico di Verona dal 15 novembre al 26 dicembre 2019. L’atmosfera natalizia fra le vie del cuore scaligero

Mercatini di Natale nel centro storico di Verona dal 15 novembre al 26 dicembre 2019. L’atmosfera natalizia fra le vie del cuore scaligero

L’arrivo delle festività natalizie ti dà modo di scoprire – o di riscoprire da un diverso punto di vista – la Città dell’Amore, che è anche una delle capitali mondiali del vino.

Dal 15 novembre al 26 dicembre 2019 puoi visitare i Mercatini di Natale Verona, nel centro storico della città di Romeo e Giulietta. 

Ti mostro qui una serie di informazioni utili su come sono organizzati di Mercatini di Verona per il Natale 2019.

E su come arrivare nel cuore di Verona, patrimonio mondiale dell’Umanità . In auto o, meglio ancora, con i mezzi pubblici.

Dal 15 novembre Piazza dei Signori ospita le deliziose casette in legno del Christkindlesmarkt, che offrono ai visitatori i mercatini di Natale di Norimberga.

In Piazza dei Signori puoi trovare, girando fra i banchi, oggetti in vetro e in legno, prodotti tipici del territorio, idee regalo per voi o per gli amici.

Oppure dolci e leccornie che deliziano i palati mentre si fanno quattro passi nella parte medievale di Verona.

Fra le casette in legno vi sono giocattoli di artigianato o sciarpe fatta a mano.

I profumi di cannella e cioccolato inebriano l’aria con i dolci speziati della tradizione, i Lebkuchen, i Stollen, i Bratwurst e il Gluhwein.

 

Mercatini di Natale Verona: una festa dal 15 novembre al 26 dicembre 2019

Dal 15 novembre al 26 dicembre 2019, Piazza dei Signori – vicino Piazza delle Erbe e a pochi passi da Piazza Bra – accoglie la 12^ edizione dei mercatini di Natale.

La manifestazione si allarga anche ad altre vie del centro, sul lungadige San Giorgio, Ponte Pietra e Ponte di Castelvecchio.

Dal 10 dicembre al 13 dicembre 2019, invece, c’è l’appuntamento con i tradizionali banchetti di Santa Lucia in Piazza Bra per festeggiare il giorno più atteso nell’anno da tutti i bambini.

 

Mercatini di Natale Verona - Entrata su Piazza dei Signori

Mercatini di Natale Verona. L’ingresso di Piazza dei Signori nell’edizione dello scorso anno

 

 

Mercatini di Natale a Verona: informazioni utili

La fortunata tradizione dei Mercatini di Natale veronesi – organizzati in collaborazione con il Christkindlmarkt di Norimberga – ha luogo dal 15 novembre al 26 dicembre 2019.

Gli 80 stand sono collocati nel centro storico della città: Piazza dei Signori, il vicino Cortile del Mercato Vecchio, via della Costa, Piazza Indipendenza e Piazza Viviani.

Proseguono anche sul lungadige San Giorgio, Ponte Pietra, il Ponte di Castelvecchio e Piazza San Zeno.

Puoi ammirare i caratteristici vicoli del centro storico mentre assapori un buon bicchiere di vin brulé: infatti, i mercatini propongono prodotti eno-gastronomici locali e gustosi dolcetti natalizi.

Tra gli stand, non mancano oggetti di artigianato e articoli da regalo per tutti coloro in cerca di doni da mettere sotto l’albero.

Qui gli orari di apertura dei mercatini di Natale:

  • dalla domenica al giovedì: ore 10-21.30
  • venerdì, sabato e prefestivi: ore 10-23
  • 24 dicembre (Vigilia di Natale) ore 10-17
  • 25 dicembre (Natale) apertura mercatino ore 16
  • 26 dicembre (Santo Stefano, ultimo giorno di apertura) chiusura mercatino ore 18

QUI TROVI I RISTORANTI DOVE MANGIARE, CONSIGLIATI DA GROUPON

 

Mercatini di Natale a Verona

I mercatini di Natale a Verona

 

Come raggiungere i mercatini natalizi

In bus:

  • Linee che passano da San Giorgio – ponte Pietra: 31-32-33-73 (feriale), 91 (serale e festivo)
  • Linee che passano da Castelvecchio – corso Cavour: 21-22-23-24-30-31-32-33-41-61-62 (feriale), 91-93-94-95 (serale e festivo)
  • Linee che attraversano il centro: 70 (feriale), 96-97 (serale e festivo)

 

In taxi:
Unione Radiotaxi tel. 045 532666 – 340 3210021

Parcheggi utili:

  • Piazza Bra
  • Piazza Erbe
  • Via Diaz
  • Castelvecchio
  • Stazione Porta Nuova
  • Aeroporto Verona Villafranca

 

COME ARRIVARE A VERONA: TRASPORTI E PARCHEGGI

QUI TROVI I RISTORANTI DOVE MANGIARE, CONSIGLIATI DA GROUPON

 

Traffico, parcheggi e sicurezza: cosa fare

Eccoti i consigli per evitare code e problemi in auto su Verona o passeggiando nel centro storico.

Giorni e orari consigliati:

  1. Scegli, se ti è possibile, di visitare Verona e i mercatini natalizi in un giorno feriale, anziché concentrarti nel weekend
  2. Scegli orari che non siano di punta: l’ora di pranzo e metà pomeriggio vedono un afflusso maggiore di visitatori

 

La Polizia Municipale di Verona dà alcuni consigli su traffico e parcheggi.

  • Raggiungi il centro di Verona utilizzando il trasporto pubblico e i bus navetta dedicati.
  • Nei fine settimana puoi utilizzare il Parcheggio P3 della Fiera con ingresso da viale del Lavoro e collegato al centro da un servizio di bus navetta ogni 10 minuti
  • Utilizza i parcheggi periferici, come il parcheggio Centro di via Campo Marzo, oppure i parcheggi Cittadella, Arena e Tribunale, a pochi passi dal centro
  • A Verona esiste una Zona a Traffico Limitato  sorvegliata da telecamere. Il sabato e nei giorni festivi, inoltre, nel centro storico è in vigore la maxi-area pedonale soggetta al divieto di transito.
  • Sosta camper: è possibile parcheggiare il camper nell’Area comunale attrezzata di Porta Palio, in via Dalla Bona.

Nel caso di grande afflusso di visitatori in via Mazzini sarà applicato il senso unico pedonale, mentre il senso contrario sarà adottato in via Stella.

Bambini: tieni la mano dei bambini ed evita di perderli di vista. Consiglia loro di rivolgersi con tranquillità ad “una divisa” (vigili, poliziotti, carabinieri) qualora dovessero perdersi. Metti nelle loro tasche un foglietto contenente il numero di telefonino del genitore.

VERONA: DOVE BERE UN APERITIVO IN COMPAGNIA

VERONA: ECCO DOVE PUOI MANGIARE

VERONA: FAI IL TOUR DELLE CANTINE

VERONA: SCEGLI DOVE VUOI DORMIRE

VERONA: SCOPRI LE OCCASIONI DI GROUPON PER I TUOI ACQUISTI

 

I banchetti di Santa Lucia in Piazza Bra: dal 10 al 13 dicembre 2019

Altro appuntamento tradizionale è la festa di Santa Lucia, celebrata il 13 dicembre.

Dal 10 al 13 dicembre 2019, Piazza Bra ospita i tipici banchéti de Santa Lussìa (i banchetti di Santa Lucia).

È un’occasione imperdibile per passeggiare tra i mercatini provenienti da tutta Italia e gustare dolci e prodotti locali, il tutto nella splendida cornice dell’anfiteatro Arena.

Sono presenti anche stand con giocattoli per i più piccini e manufatti artigianali per gli amanti del genere e per chiunque sia alla ricerca di regali particolari da fare ai propri cari.

Qui gli orari di apertura dei mercatini:

  • Martedì 10 dicembre 2019: ore 8.00-23.00
  • Mercoledì 11 dicembre 2019: ore 8.00-23.00
  • Giovedì 12 dicembre 2019: ore 8.00-23.00
  • Venerdì 13 dicembre 2019: ore 8.00-20.00

 

Banchetti di Santa Lucia

Banchetti di Santa Lucia in Piazza Bra

 

 

Banchetti di Santa Lucia: come raggiungere Piazza Bra

In bus:

  • Linee che passano da piazza Bra: 11-12-13-51-52 (feriale), 90-92-96-97-98 (serale e festivo)
  • Linee che attraversano il centro: 70 (feriale), 96-97 (serale e festivo)

 

In taxi:
Unione Radiotaxi tel. 045 532666 – 340 3210021

Parcheggi utili:

  • Piazza Bra
  • Piazza Erbe
  • Via Diaz
  • Castelvecchio
  • Stazione Porta Nuova
  • Aeroporto Verona Villafranca

 

Ti aspettiamo allora ai Mercatini di Natale di Verona. Per gustarti gli stand, girare fra le vie del centro storico della città e apprezzare i vini e la gastronomia veronese.

Articolo a cura di Zara Rubes
redazione@veronawinelove.com

VERONA: DOVE BERE UN APERITIVO IN COMPAGNIA

VERONA: ECCO DOVE PUOI MANGIARE

VERONA: FAI IL TOUR DELLE CANTINE

VERONA: SCEGLI DOVE VUOI DORMIRE

VERONA: SCOPRI LE OCCASIONI DI GROUPON PER I TUOI ACQUISTI

*****
I programmi di affiliazione pubblicitaria citati nell’articolo prevedono un compenso per Verona Wine Love se prenoti attraverso il nostro sito.
Sono operatori di qualità che consigliamo ai nostri lettori. L’affiliazione non incide sul prezzo praticato al cliente.

 

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali
delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

 

Verona-Ponte di Castelvecchio-Verona città dell'enoturismo

 

Visita Verona, città del Vino e dell’Amore: informazioni utili

Eccoti i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili su come arrivare a Verona, città dell’Amore, e come soggiornarvi:

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

VINI E TERRITORI: GUIDA AI VINI E ALLA PROVINCIA SCALIGERA

 


Alloggiare a Verona, Soave, Valpolicella, sul lago di Garda e Lessinia 

Se stai cercando un hotel ti proponiamo BOOKING il servizio di ricerca e prenotazione hotel con le sue offerte esclusive e le opinioni dei clienti che hanno davvero alloggiato negli alberghi recensiti.

Abbiamo scelto, come Verona Wine Love, l’affiliazione con Booking perché crediamo che sia importante poter leggere le opinioni di chi è stato in un albergo prima di alloggiarvi.

Da Booking, se tu scegli questo servizio, Verona Wine Love – grazie al programma di affiliazione – ricava una percentuale. Questa commissione non incide in alcun modo sulla tua spesa.

Ci teniamo a proporti Booking per farti un servizio. E per trasparenza ti citiamo il nostro programma di affiliazione, perché detestiamo le pubblicità occulte. E ancor più quelle ingannevoli.

Il servizio di ospitalità in albergo di Booking puoi utilizzarlo, attraverso il banner qui sotto, sia per Verona e la sua splendida provincia. E sia per qualsiasi altra località ti interessi.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA E NELLA SUA PROVINCIA

 

 

———————————————

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

1 + 6 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

A Verona il 53° Congresso Nazionale AIS dal 22 al 24 novembre 2019. Focus sull’enoturismo e Guida Vinetia 2020. E poi laboratori, degustazioni e tour enogastronomici

A Verona il 53° Congresso Nazionale AIS dal 22 al 24 novembre 2019. Focus sull’enoturismo e Guida Vinetia 2020. E poi laboratori, degustazioni e tour enogastronomici

L’enoturismo al centro del congresso nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier, organizzato da AIS Veneto, a Verona dal 22 al 24 novembre 2019.

La città scaligera diventa così la capitale della sommellerie italiana con iI 53° congresso AIS.

Il focus del congresso riguarda le opportunità e gli obiettivi legati al turismo enogastronomico. Ma non mancheranno gli appuntamenti dedicati al mondo del vino e della gastronomia, con un occhio di riguardo alle degustazioni guidate.

In programma tour enologici e saloni del gusto rivolti al pubblico degli winelovers, dei turisti del vino e agli intenditori.

Apertura del Congresso sabato 23 novembre al Teatro Filarmonico di Verona alle ore 10.00, con il convegno “Trasformare il terroir in destinazione turistica”. 

Convegno interamente dedicato all’enoturismo e alle ultime novità nel campo della comunicazione e del marketing enologico, del turismo e dell’ospitalità.

Durante la prima giornata viene presentata inoltre la Guida Vinetia 2020 – Guida ai vini del Veneto.

 

AIS Veneto

 

 

Enoturismo argomento centrale del Congresso Nazionale AIS

L’enoturismo, trattato da alcuni dei maggiori professionisti della comunicazione del mondo del vino, è l’argomento centrale della 53^ edizione del Congresso.

Valutare l’attuale sistema organizzativo, gli obiettivi e i nuovi format di promozione dell’enoturismo sono i temi di sviluppo della tematica.

“Crediamo che il Sommelier sia la figura professionale che meglio si adatta alle aziende in termini di enoturismo – spiega Antonello Maietta, Presidente AIS – infatti, oltre ad essere esperto di degustazione e di abbinamento cibo-vino, è in grado di porre l’accento sulla provenienza geografica del prodotto, valorizzandone il territorio”.

“Vogliamo però – aggiunge Maietta – che questo sia solo un punto di partenza: vista l’esponenziale crescita del mondo enoturistico, stiamo lavorando perché il Sommelier abbia una formazione a tutto tondo, con nozioni sulla psicologia del cliente, sui beni culturali del territorio e sulle principali lingue straniere”.

 

Verona-congresso-AIS

Presentazione del 53° Congresso Nazionale AIS 2019 a Verona (Foto di repertorio di Studio Cru)

 

Il turismo enogastronomico rappresenta infatti uno dei settori, nel panorama nazionale e internazionale, in continuo sviluppo.

Da qui la necessità di approfondire le opportunità che il turismo enogastronomico offre e che partono dal mondo dell’ospitalità e della comunicazione giornalistica del vino. Ma non dobbiamo sottovalutare l’importanza delle scienze cognitive e del neuromarketing nella percezione del cibo e del vino.

Durante il fine settimana del Congresso, Verona ospita saloni del gusto, laboratori, degustazioni guidate e tour enogastronomici dedicati alle eccellenze regionali, aperti a professionisti e appassionati.

Durante la prima giornata viene presentata la Guida Vinetia 2020 – Guida ai vini del Veneto.

Degustazioni e laboratori dedicati al mondo del vino e delle tipicità gastronomiche del territorio sono a disposizione del pubblico su prenotazione.

Ingresso agli eventi previa registrazione online al sito congressonazionale.aisitalia.it, dove è disponibile anche il programma completo del Congresso.

Sono presenti anche dei Saloni con il meglio del mondo del vino e la partecipazione di oltre 200 cantine.

 

Delegati AIS Veneto

Il Presidente Regionale AIS Veneto e i Delegati Provinciali AIS Veneto (Foto di repertorio di Studio Cru)

 

 

Presentazione della Guida ai vini del Veneto “Vinetia”

 

Una novità del congresso è la presentazione, da parte di AIS Veneto, dell’edizione 2020 di Vinetia – Guida ai vini del Veneto.

Si tratta di una piattaforma online dedicata ai migliori vini della regione con 432 aziende e 2203 vini degustati e valutati dai degustatori ufficiali di AIS Veneto.

La guida, con 6 edizioni all’attivo, è diventata un punto di riferimento fondamentale per gli appassionati del mondo enologico veneto.

Vinetia è oggi un’importante strumento di consultazione online in grado di aiutare il pubblico a orientarsi tra le cantine, i vini e il loro aspetto sensoriale.

Il sito, già disponibile in inglese, francese, spagnolo, tedesco e russo, è stato implementato lo scorso anno da traduzioni in cinese e infografiche dedicate all’analisi del vino.

 

Guida-online-AIS-Veneto-Vinetia

Al 53° Congresso Nazionale AIS si presenta l’edizione 2020 di Vinetia – Guida ai vini del Veneto (www.vinetia.it)

 

 

Congresso Nazionale AIS 2019: il programma dei tre giorni dedicati al vino

Venerdì 22 novembre 2019

• Ore 10.30 Conferenza stampa di presentazione di Vinetia 2020Guida ai Vini del Veneto, Circolo Ufficiali Castelvecchio (Corso Castelvecchio 4, Verona)

• Ore 13.00 – 18.30 Possibilità di partecipare ad un tour guidato a scelta tra:
1.  14.30 – 18.30 Tra castelli e filari, un viaggio nel paesaggio del Soave
2.  13.00 – 18.30 Vulcanici Euganei, storia, viti e borghi dei Colli Euganei
3.  14.30 – 18.30 Le Stanze del vino, la vigna e il vino nelle chiese antiche di Verona. Partenza davanti il Palazzo della Gran Guardia (Piazza Bra) Posti limitati.

 

Sabato 23 novembre 2019

• Ore 10.00 – 12.00 Convegno di apertura del Congresso Nazionale AIS. Trasformare il terroir in destinazione turistica: comunicazione, marketing digitale, governance del turismo, formazione e hospitality 4.0 Teatro Filarmonico di Verona (via dei Mutilati 4, Verona)

• Ore 9.30 – 13.30 Possibilità di partecipare ad un tour guidato a scelta tra:
9.30 – 13.30 Tra castelli e filari, un tour guidato nel paesaggio del Soave.
9.30 – 13.30 Le Stanze del vino, la vigna e il vino nelle chiese antiche di Verona. Partenza davanti il Palazzo della Gran Guardia (Piazza Bra). Posti limitati.

• Pomeriggio per partecipare ai Saloni del Gusto + PerGola – Golosità dal Veneto, salone della gastronomia regionale veneta Palazzo della Gran Guardia (Piazza Bra – Sala Polifunzionale) – PerLage – Bollicine venete in vetrina, salone del vino spumante veneto Centro Congresso CCIAA (C.so Porta Nuova, 96 – Sala P.za dell’Economia)

• Ore 13.00 – 18.30 Possibilità di partecipare a laboratori e degustazioni a scelta tra:
1. Ore 12.00 – 13.30 PerSorsi: Bordò Veneto. La tradizione bordolese nell’entroterra veneto, Centro Congresso CCIAA (C.so Porta Nuova, 96 – Sala Industria)
2. Ore 17.00 – 18.30 PerGola: Dal Veneto la rivoluzione della produzione della carne e dei salumi, Signorvino (Corso Porta Nuova, 2)
3. Ore 17.00 – 18.30 PerSorsi: Leggiadria di Prosecco. Le colline storiche di Conegliano, Valdobbiadene e Asolo. Centro Congresso CCIAA (C.so Porta Nuova, 96 – Sala Industria) Posti limitati.

• Ore 20.30 Cena di Gala del Congresso: Al Desco del gusto veneto, Villa Quaranta Tommasi Wine Hotel & SPA (Via Ospedaletto 57, Ospedaletto, Verona) Posti limitati.

Domenica 24 novembre 2019

• Ore 10.00 Concorso Miglior Sommelier d’Italia. Premio Trentodoc 2019. La sfida finale e la premiazione del vincitore, Centro Congresso CCIAA (C.so Porta Nuova, 96 – Domus Mercatorum)

• Pomeriggio per partecipare ai Saloni del Gusto + Vinetia Tasting – Guida ai Vini del Veneto. Banco di degustazione con i migliori vini della produzione regionale con Area food dedicata. VeronaFiera Palaexpo (Viale dell’ Industria, 36 – Sala Gialla & Sala Blu)  – Trentodoc – Bollicine di montagna. Banco di degustazione con il meglio del Metodo Classico trentino. Centro Congresso CCIAA (C.so Porta Nuova, 96 – Sala Commercio) Possibilità di partecipare alla degustazione.

• Ore 14.30 – 16.00 Le mani dell’Amarone. Uomini e annate di un giovane mito. Centro Congresso CCIAA (C.so Porta Nuova, 96 – Sala Industria) Posti limitati.

 

Organizzazione e patrocinio

Ad affiancare Maietta, Presidente AIS:
Roberto Bellini, Responsabile nazionale dell’Area Formazione dell’Associazione Italiana Sommelier;
Stefan Marchioro, Docente di Economia applicata al Turismo all’Università di Padova;
Pietro Tonutti, Direttore del Master Universitario “Vini italiani e mercati mondiali” alla Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa;
Alessandro Sensidoni, Docente di Scienza e Tecnologia dei Prodotti Agroalimentari all’Università di Udine;
Mauro Santinato, inserito nel mondo dell’hotellerie come Presidente di Teamwork e amministratore di HotelPerformance;
Angelo Mellone, giornalista e scrittore, dirigente del pomeriggio di Rai Uno.
A moderare il dibattito il giornalista, regista e produttore altoatesino Markus Frings.

Il Congresso Nazionale è patrocinato da: Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo, Regione Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona, Camera di Commercio di Verona, Verona Fiere.

 

vino soave

Segui il Magazine di Verona Wine Love per rimanere sempre aggiornato sul mondo del vino e dell’enoturismo

 

Articolo a cura di Sara Soliman
✉︎   redazione@veronawinelove.com

 

 

Comunica la tua azienda, in Italia e all’estero, con i servizi digitali di Verona Wine Love

 

Vuoi comunicare la tua azienda o il tuo locale?

Scopri i SERVIZI DIGITALI DI VERONA WINE LOVE:

  • social media management (gestione social network in ottica strategica),
  • business blogging e testi professionali,
  • brand journalism e web reputation,
  • foto servizi professionali,
  • video professionali,
  • transmedia storytelling,
  • siti web responsive e mobile friendly,
  • ufficio stampa e media relations,
  • servizi per eventi, fiere, enoturismo, enogastronomia
  • traduzioni e servizi di assistenza clienti


Contattaci a questi recapiti:

✉︎   veronawinelove@gmail.com
✉︎   redazione@veronawinelove.com

Redazione e servizi di Comunicazione digitale:

Nicola
☏   +393498058016

********

°°° spazio commerciale °°°

 

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

 

———————-

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

3 + 15 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Fiera del tartufo bianco d’Alba fino al 24 novembre 2019. Scopri il programma, gli eventi e le informazioni utili

Fiera del tartufo bianco d’Alba fino al 24 novembre 2019. Scopri il programma, gli eventi e le informazioni utili

Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba fino al 24 novembre 2019 nella città di Alba.

Una fiera che raccoglie l’incontro tra esperienze enogastronomiche e sensoriali speciali.

La 89^ Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba richiama appassionati italiani e stranieri, in un territorio fra le mete del turismo enogastronomico più apprezzate del mondo.

Fino al 24 novembre la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba propone l’incursione nel mondo e nel fascino del Tuber magnatum Pico.

E’ questo un gioiello che si trova nelle colline di Langhe Roero e Monferrato, patrimonio dell’umanità Unesco.

Alba è il simbolo di esperienze collettive che racchiudono la ristorazione, l’ospitalità e l’autentico modo di vivere italiano.

Un programma ricco di appuntamenti e approfondimenti dedicati ai gourmand e agli enoturisti.

Il tutto attraverso degustazioni, esperienze sensoriali e laboratori.

SCEGLI IL TUO VINO DA ABBINARE AL TARTUFO CON L’ENOTECA ONLINE “VINOPURO”

 

Fiera del Tartufo Bianco d'Alba - ottobre - novembre 2019

 

La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba rappresenta un mondo che da contadino si è fatto imprenditore. E concilia la crescita economica con la tutela del territorio.

Il Tartufo Bianco d’Alba, fungo ipogeo spontaneo, non coltivabile, è il misterioso figlio di un terreno sano e simbolo della sostenibilità.

Il fulcro della Fiera resta il Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, aperto ogni sabato e domenica dal 5 ottobre al 24 novembre (più l’apertura straordinaria del 1° novembre).

Un luogo unico, inebriato dai 120 profumi del Tuber magnatum Pico, in cui acquistare tartufi certificati sotto l’occhio vigile dei giudici del Centro Nazionale Studi Tartufo.

E soprattutto permette di conoscere e incontrare i trifulau, testimoni di un mondo fatto di terra, di ricerca nelle notti di luna e di sintonia assoluta tra gli uomini e i propri cani.

Alle spalle del Mercato Mondiale è situato lo spazio dedicato all’Alba Truffle Show, luogo d’elezione per gli show cooking, i laboratori, le Analisi Sensoriali del Tartufo, le Wine Tasting Experience®.

Il mondo della cultura del cibo si racconta durante i Foodies Moments, dove il Tartufo Bianco d’Alba incontra la cucina d’autore.

Guidati dai più celebri chef del territorio e da alcuni fra i più prestigiosi ristoranti italiani, i Foodies Moments sono una vetrina sul gesto creativo.

Quel gesto creativo in cucina che anima le migliori cucine del Paese nella creazione di piatti in cui il Tartufo Bianco d’Alba è protagonista.

Per celebrare l’uovo, ingrediente alla base dei piatti di una cucina che ha reso Langhe, Monferrato e Roero il distretto gastronomico più importante d’Italia, una delle novità di questa 89^ edizione è rappresentata dagli Atelier della pasta fresca.

SCEGLI IL TUO VINO DA ABBINARE AL TARTUFO CON L’ENOTECA ONLINE “VINOPURO”

 

GLI ATELIER DELLA PASTA FRESCA

Quattro straordinari appuntamenti – alle ore 15 in sala Alba Truffle Show – firmati da due maestri d’eccezione come Walter Ferretto (IlCascinaleNuovo di Isola d’Asti) e Ugo Alciati (Guido Ristorante Villa Contessa Rosa di Serralunga d’Alba) per imparare i segreti di piatti particolari.

Piatti come i tajarin e gli agnolotti al plin, che proprio nell’abbinamento con il Tartufo Bianco d’Alba trovano l’equilibrio perfetto.

Anche Davide Oldani, grande ristoratore e ambasciatore della cucina italiana nel mondo, sarà uno dei protagonisti della Fiera.

Oldani metterà l’accento sul senso del conoscere profondamente un prodotto, il suo territorio, le sue caratteristiche ed esigenze.

Per questo, e per il grande amore per il Tartufo Bianco d’Alba, Oldani ha progettato un nuovissimo affettatartufi. Sarà presentato all’Alba Truffle Show domenica 13 ottobre alle ore 11.

Con il coinvolgimento di Limoges, cittadina francese famosa nel mondo per le sue ceramiche, nel 2019 arriva a compimento il progetto che vede il coinvolgimento di grandi aziende nella realizzazione del “Set per il Tartufo Bianco d’Alba”.

Sarà infatti la prestigiosa Maison Raynaud, storica casa produttrice di raffinati servizi tavola di Limoges, a realizzare la “Pepita”. E’ un prezioso oggetto per svelare al meglio il profumo, l’aroma e la freschezza del tartufo bianco d’Alba.

Anche per questa edizione sarà l’Alba Truffle Show il luogo in cui scoprire gusti e profumi provenienti dalle altre Regioni italiane.

 

 

Fiera del Tartufo Bianco d'Alba - ottobre - novembre 2019 - città di Alba (Cuneo)

 

GLI APPUNTAMENTI NEGLI ANGOLI SUGGESTIVI DI ALBA

Piazza Risorgimento è lo scenario privilegiato del Salotto dei Gusti e dei Profumi, esposizione permanente che celebra le eccellenze del territorio piemontese e italiano. Vi sono assaggi, degustazioni, workshop e laboratori didattici.

Dal Palio degli asini al coinvolgente Baccanale dei Borghi, grazie al lavoro dei Borghi di Alba e della Giostra delle Cento Torri, nel periodo della Fiera del Tartufo le tradizioni medievali della città diventano un appuntamento da non perdere.

Il luogo di divertimento dedicato ai più piccoli è il padiglione dell’Alba Truffle Bimbi: guidati da esperti educatori, i bambini e le loro famiglie sono condotti in attività, laboratori e giochi attraverso cui scoprire natura, territorio, cucina, antiche tradizioni e molto altro.

Tornano anche in questa edizione, le Ultimate Truffle Dinner, due charity dinner in Sala Beppe Fenoglio per gustare il meglio della gastronomia mondiale.

A cucinare vi sono importanti cuochi del territorio: il ricavato sarà destinato al progetto Breathe the Truffle la campagna di crowdfunding per salvaguardare l’ambiente naturale del Tartufo Bianco d’Alba.

Nuovi appuntamenti della 89^ Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba sono le Cene Insolite.

Si tratta di occasioni per scoprire luoghi storici e culturali della Città di Alba in occasioni fuori dall’ordinario. Il tutto gustando cene d’eccellenza cucinate da cuochi stellati provenienti da tutta Italia.

Quattro venerdì distribuiti tra ottobre e novembre dedicati ad un pubblico ristretto di curiosi e appassionati gourmet.

Gli appassionati gourmet, prima della cena, potranno partecipare a una visita guidata in spazi affascinanti:

  • il Palazzo Banca d’Alba (dove cucinerà Cristina Bowerman),
  • il palco che si affaccia su due sale del Teatro Sociale di Alba (con i Fratelli Cerea),
  • il Centro Studi Beppe Fenoglio (con Christian e Manuel Costardi),
  • il Palazzo Comunale di Alba (con Philippe Léveillé)

Un’altra novità esce dai confini di Langhe, Roero e Monferrato per raggiungere la Valle Cervo, nelle colline biellesi, dove si trova La Bürsch, dimora del XVII secolo recentemente riportata in vita grazie ad un progetto innovativo.

E’ lì che venerdì 8 novembre Martino Ruggieri, head chef del ristorante “Pavillon Ledoyen” tre stelle Michelin di Parigi, cucinerà insieme allo chef stellato Eugenio Boer del ristorante milanese “Bu:R” in una dimensione intima e domestica.

Agli ospiti sarà offerto un incredibile fine settimana nel quale vivere una esperienza unica con cena, pernottamento e colazione insieme a due grandi chef.

 

Fiera del Tartufo Bianco d'Alba - ottobre - novembre 2019 - mostra

 

 

Il 16 e 17 novembre, nella Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, torna “Asti Palazzi del Gusto. I Mille Profumi del Monferrato”.

L’Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, evento internazionale che giunge quest’anno alla XX edizione, avrà come sempre un’attenzione particolare al sociale.

Il ricavato della vendita all’asta sarà devoluto in progetti di beneficenza in Italia e nel mondo.

Il connubio tra alta gastronomia e cultura si integra con il design e con l’arte contemporanea. Dialoga con la letteratura e con la musica regalando ai visitatori la possibilità di vivere un’esperienza culturale completa all’ombra delle cento torri.

La Fondazione CRC organizza una serie di iniziative e mostre legate a grandi maestri dell’arte.

Dal 18 novembre e fino al 5 dicembre 2019, la Chiesa di San Domenico ospiterà “Leonardo Da Vinci: the Genius”.

E’ l’esposizione della Tavola Lucana attribuita al Da Vinci nei 500 anni dalla morte del più grande artista e scienziato italiano.

Dall’arte si passa alla letteratura con l’appuntamento – venerdì 11 ottobre alle ore 18 al Teatro Sociale G.Busca di Alba – con lo scrittore giapponese Haruki Murakami.

Murakami è il vincitore del Premio Lattes Grinzane 2019 per la sezione La Quercia.

E poi musica con la rassegna Classica: i concerti della domenica mattina, con la direzione artistica di Giuseppe Nova e Jeff Silberschlag di Alba Music Festival.

 

Fiera del Tartufo Bianco d'Alba - ottobre - novembre 2019 - visitatori

 

 

A partire dal 6 ottobre 2019, nella Chiesa di San Giuseppe, otto appuntamenti musicali scandiscono le domeniche di Fiera.

Dal 12 ottobre vi è Jazz&Co. rassegna dell’autunno albese, organizzata da Milleunanota, con quattro appuntamenti dedicati al jazz indipendente e di ricerca.

Per il settimo anno la bellissima Chiesa di San Giuseppe è dedicata ai profumi e ai colori del territorio assaporando vari generi di musica contemporanea.

SCEGLI IL TUO VINO DA ABBINARE AL TARTUFO CON L’ENOTECA ONLINE “VINOPURO”

 

Fiera del Tartufo Bianco d'Alba - ottobre - novembre 2019 - visitatori - 2

 

 

Eventi e manifestazioni alla Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba

MERCATO DELLA TERRA SLOW FOOD
Tutti i sabati fino al 23 novembre ore 8-14. Le fino al 24 novembre ore 9-19. Il mercato si tiene anche mercoledì 1° novembre. Piazza Pertinace – Alba.

CONCERTI DI MUSICA CLASSICA
Alba Music Festival presenta CLASSICA, i concerti della domenica mattina, con la direzione artistica di Giuseppe Nova e Jeff Silberschlag.

Otto appuntamenti musicali scandiscono le domeniche della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba.

Sono uno spazio dedicato agli amanti della musica classica. Tutte le domeniche fino al 24 novembre. Alba – Chiesa di San Giuseppe.

ALBAROMATICA
Il centro storico di Alba si profuma delle essenze di Albaromatica, kermesse dedicata alla scoperta di erbe aromatiche e spezie nei loro usi più disparati.

Gli espositori saranno divisi in aree tematiche:

  • Barolo chinato, amari, distillati per “Erbe in bottiglia”;
  • thè e tisane per “Erbe in tazza”;
  • colori e profumi per “L’isola delle spezie”;
  • confetti, caramelle, cioccolatini e gelati alle erbe con “Erbe in tasca”;

L’area “Benessere verde” mostra invece i mille impieghi di erbe e spezie nella cura del corpo e dello spirito attraverso oli, unguenti, creme e profumi.

Grazie alla collaborazione con l’Istituto Cillario Ferrero di Alba – Arte Bianca, viene creato l’angolo “Erbe in tavola”.

Qui si possono gustare prodotti da forno alle erbe.

Completano il percorso laboratori didattici e allestimenti sensoriali. Domenica 13 ottobre, tutto il giorno. Piazza Risorgimento – Alba.

 

SCEGLI IL TUO VINO DA ABBINARE AL TARTUFO CON L’ENOTECA ONLINE “VINOPURO”

 

Fiera del Tartufo Bianco d'Alba - ottobre - novembre 2019 - vino e cucina

 

 

I.MA.G.E. Incontri sul Management della Green Economy
L’ottava edizione del workshop nazionale, nato a Torino, è quest’anno dedicata al tema “Arte & Ambiente”. Come l’arte contemporanea stia influenzando positivamente la sensibilità generale sulle questioni ambientali.

Il workshop I.MA.G.E. 2019 cerca di “scattare una fotografia” dello stato dell’arte attuale, a livello internazionale, con particolare attenzione alla scena italiana. A novembre.

 

ECOMARATONA DEL BARBARESCO E DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA
Raggiunge il traguardo della decima edizione la grande Maratona di Alba e delle Langhe, appuntamento atteso dai runner di tutta Italia e non solo.

La manifestazione sportiva nasce con l’intento di valorizzare il vino e i tartufi, prodotti principi del territorio.

I percorsi attraversano il parco fluviale del Tanaro e i sentieri di Fenoglio, le colline di Barbaresco e la sua magnifica torre panoramica, il borgo antico di Neive e le Rocche dei Sette Fratelli di Treiso. Domenica 27 ottobre, ore 9. Piazza Rossetti – Alba. Triangolo Sport. Via Vivaro 21/B – Alba.

 

Fiera del Tartufo Bianco d'Alba - ottobre - novembre 2019 - cucina

 

SCEGLI IL TUO VINO DA ABBINARE AL TARTUFO CON L’ENOTECA ONLINE “VINOPURO”

 

ALBA, FIERA DEL TARTUFO BIANCO: EVENTI SUL TERRITORIO

FIERA REGIONALE DEL TARTUFO BIANCO DI VEZZA D’ALBA E DEI VINI DI VEZZA D’ALBA E DEL ROERO
La Fiera Regionale del Tartufo Bianco di Vezza d’Alba è una grande occasione per promuovere il territorio del Roero nei suoi aspetti paesaggistici, storici ed economici.

Durante i due weekend di Fiera, Vezza d’Alba offre ai visitatori decine di iniziative: dal Mercato del Tartufo Bianco d’Alba a quello dei prodotti tipici; dalle degustazioni dei vini di Vezza e del Roero alle mostre; dalla ricerca simulata del tartufo nella Tartufaia Didattica di Vezza alle camminate gastronomiche a cura della Pro Loco. Dal 17 al 24 novembre. Vezza d’Alba – Comune di Vezza d’Alba.

 

FESTA DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA DELLE ROCCHE DEL ROERO
A Santo Stefano Roero, la prima domenica di dicembre, va in scena la Festa del Tartufo Bianco d’Alba delle Rocche del Roero, momento di musica e degustazioni tra le pregiate tartufaie delle Rocche del Roero. Domenica 1 dicembre. Santo Stefano Roero – Comune di Santo Stefano Roero.

 

LA NOCCIOLA IN TAVOLA
Dopo esser stata protagonista al Salotto dei Gusti e dei Profumi di Piazza Risorgimento la nocciola torna in Alta Langa e lo fa con una grande festa in suo onore a Benevello.

La Nocciola Piemonte IGP, uno dei più prelibati prodotti di pasticceria, ben si adatta ad eccellenti piatti della tradizione piemontese. Domenica 1 e lunedì 2 dicembre. Benevello

 

RADUNO REGIONALE DEI TRIFOLAU E CANI DA TARTUFO
Canale ospiterà il 10° Raduno Regionale dei Trifolau e Cani da Tartufo.

Il Raduno è organizzato dal Comune di Canale d’Alba, dall’Enoteca del Roero in collaborazione con l’Associazione Trifolau Albese. Domenica 19 gennaio 2020. Canale d’Alba – Enoteca Regionale del Roero. Via Roma, 57 · Canale d’Alba.

 

 

 

 

Come arrivare ad Alba (Cuneo), cosa vedere e dove alloggiare

Alba è un comune italiano in Piemonte, in provincia di Cuneo.

Leggi le informazioni su COME ARRIVARE, COSA VEDERE E DOVE ALLOGGIARE AD ALBA.

La cittadina piemontese è la patria del tartufo. E sede della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba.

 

Articolo a cura di Maurizio Corte
redazione@veronawinelove.com

 

Tartufo e vino. L’enoteca online dei sommelier di Vinopuro

Gustare il vino giusto e di qualità abbinato al tartufo bianco d’Alba.

Nulla di meglio che in una delle trattorie e dei ristoranti della zona.

Ma se non vieni ad Alba. O se preferisci un servizio a domicilio, Verona Wine Love ti consiglia l’enoteca online VINOPURO.

Vinopuro.it è un’enoteca su Internet con cui Verona Wine Love ha un programma pubblicitario di affiliazione, da cui ricava un compenso
se acquisti un prodotto. Quel compenso non incide sul prezzo di vendita che puoi pagare.

Lo abbiamo scelto perché Vinopuroio.it offre vini di altissima qualità al giusto prezzo.

Ti presenta i vini con schede approfondite. E i sommelier di Vinopuro.it ti consigliano anche gli abbinamenti fra i tuoi piatti e i vini che ami.

 

enoteca vinopuro - verona wine love

 

 

 

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali
delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

 

Verona-Balcone di Giulietta-Verona città dell'Amore

 

 

Se ami enoturismo, vino e gastronomia di qualità… visita anche Verona

La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba (Cuneo) è un appuntamento unico.

Se l’hai scelto è perché ami l’enoturismo, il vino e la gastronomia di qualità.

Ti proponiamo allora anche la Città del Vino e dell’Amore. Verona dista meno di 3 ore della provincia di Cuneo.

Eccoti i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili su come arrivare a Verona, città dell’Amore, e come soggiornarvi:

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

VINI E TERRITORI: GUIDA AI VINI E ALLA PROVINCIA SCALIGERA

 

Alloggiare a Verona, Soave, Valpolicella, sul lago di Garda e Lessinia 

Se stai cercando un hotel ti proponiamo BOOKING il servizio di ricerca e prenotazione hotel con le sue offerte esclusive e le opinioni dei clienti che hanno davvero alloggiato negli alberghi recensiti.

Abbiamo scelto, come Verona Wine Love, l’affiliazione con Booking perché crediamo che sia importante poter leggere le opinioni di chi è stato in un albergo prima di alloggiarvi.

Da Booking, se tu scegli questo servizio, Verona Wine Love – grazie al programma di affiliazione – ricava una percentuale. Questa commissione non incide in alcun modo sulla tua spesa.

Ci teniamo a proporti Booking per farti un servizio. E per trasparenza ti citiamo il nostro programma di affiliazione, perché detestiamo le pubblicità occulte. E ancor più quelle ingannevoli.

Il servizio di ospitalità in albergo di Booking puoi utilizzarlo, attraverso il banner qui sotto, sia per Verona e la sua splendida provincia. E sia per qualsiasi altra località ti interessi.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA E NELLA SUA PROVINCIA

 

 

 

 

 

 

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

7 + 12 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Show Buttons
Nascondi