Eventi Caorle: “Street Wine Caorle” (Venezia). Festival dei vini e dei sapori della tradizione: sabato 27 e domenica 28 aprile. Scopri il programma

Eventi Caorle: “Street Wine Caorle” (Venezia). Festival dei vini e dei sapori della tradizione: sabato 27 e domenica 28 aprile. Scopri il programma

Caorle ospita la prima edizione di “Street Wine”. Appuntamento nella città marina in provincia di Venezia con il cibo, il vino, l’intrattenimento e lo sport all’insegna del relax e dello stare assieme.

Il 27 e 28 aprile 2019 vie e piazze di Caorle (Venezia) si trasformano in una cantina a cielo aperto con la prima edizione del festival “Street Wine”.

Street Wine è il il festival dei vini e dei sapori della tradizione, organizzato da Associazione Culturale Hostaria Verona e Comune di Caorle.

Un percorso ordinato e vivace di degustazioni e intrattenimento attraverserà il centro storico di Caorle.

Il festival Street Wine Caorle prevede:

  • Gli stand delle cantine delle DOC di Veneto e Friuli;
  • La birra artigianale dell’Oasi Naturale la Brussa;
  • L’olio EVO (Olio Extra Vergine di Oliva di qualità) proveniente dal Veneto, ingrediente principe della dieta mediterranea, proposto da aziende del Garda Orientale, della Valpolicella, dei Colli Berici ed Euganei;
  • Street food e cucina classica con le “sbecolerie” e gli stand con i piatti tipici della tradizione;
  • Momenti artistici, con musica dal vivo e concerti, performance itineranti, laboratori didattici per adulti e bambini sull’olio EVO e degustazioni guidate;
  • Conferenze pubbliche sui temi alimentazione e sport e arte;

Tra gli ospiti, Sara Simeoni, ex primatista mondiale e campionessa olimpica di salto in alto, l’ex campione di lancio del disco, e ora nutrizionista, Diego Fortuna, il cabarettista, musicista e scrittore Flavio Oreglio.

 

Caorle - Street Wine -aprile 2019 - festival cibo e vino in strada- veduta

Caorle ospita il 27 e 28 aprile 2019 Street Wine. Festival del cibo e del vino

 

“Street Wine Caorle”, enogastronomia fra sole e mare, storia e arte

“Street Wine Caorle” è un grande evento tra sole e mare, storia e arte.

Street Wine Caorle è un’esperienza enogastronomica e culturale completa.

Propone il meglio delle produzioni del territorio, all’insegna del “bere consapevole” e dello “stare assieme”.

Il tutto in un’atmosfera rilassata e conviviale.

Si inserisce nelle celebrazioni dell’Anno della Dieta Mediterranea, dichiarata Patrimonio Immateriale dell’Unesco.

Street Wine Caorle nasce come evento legato alle note e apprezzate “Strade del vino” che percorrono il Veneto, colmandolo di profumi e sapori. E al suo spirito diffuso che ha luogo nelle strade e nelle piazze.

Non si tratta di una semplice festa del vino. E’ un progetto che valorizza  il Made in Italy e il Made in Veneto.

 

Street Wine Caorle aprile 2019 - festival cibo, vino, intrattenimento e relax a Caorle (Venezia) - veduta 1

Uno scorcio di Caorle, provincia di Venezia

 

Street Wine Caorle: informazioni utili

Il percorso di Street Wine Caorle sarà indicato in una mappa in cui vengono segnalate:

  • le cantine;
  • gli stand gastronomici partecipanti all’evento;
  • il programma degli spettacoli;
  • gli workshop.

Nelle casse situate agli estremi del percorso sarà possibile acquistare il biglietto di partecipazione.

Con il biglietto di partecipazione vengono forniti i ticket da usare per gli assaggi agli stand e il bicchiere con cui degustare i vini scelti.

I partecipanti potranno muoversi all’interno della manifestazione, godendo di tutte le attività organizzate.

L’accesso al percorso rimarrà libero e gratuito. Gli assaggi dei vini saranno a pagamento.

“Tutti gli eventi che organizziamo, come ad esempio il Festival Hostaria a Verona, sono focalizzati sul bere consapevole e su un approccio completo alla conoscenza del vino e delle produzioni enogarstronomiche da sempre fiore all’occhiello del nostro territorio”, spiega il presidente dell’Associazione Culturale Hostaria, Alessandro Medici.

“I nostri festival seguono una formula precisa che punta innanzitutto ad uno spirito popolare“, spiega Medici. “Mi fa piacere constatare come ormai vino e olio siano intesi come cibo vero e proprio. Vino e olio sono parte integrante di un’alimentazione equilibrata, riscoperti anche nelle diete sportive per i loro benefici nutrizionali”.

“Abbiamo scelto di promuovere Street Wine a Caorle“, prosegue Medici, “perché si tratta di una città da sempre recettiva a manifestazioni pubbliche educative e di approfondimento culturale. A fine aprile il Street Wine raggiungerà anche i turisti già presenti in città. Ringraziamo l’amministrazione aomunale per la grande collaborazione e per aver sostenuto e condiviso il nostro progetto”.

“Street Wine Caorle” è organizzato dall’Associazione Hostaria. Gode del patrocinio della Regione del Veneto e del Comune di Caorle – Assessorati allo Sport, alla Cultura, all’Istruzione, al Commercio e al Turismo.

 

Informazioni
www.associazionehostaria.it – Telefono 800.684448

 

Street Wine Caorle aprile 2019 - festival cibo, vino, intrattenimento e relax a Caorle (Venezia)

 

Eventi e conferenze a Street Wine Caorle 

Sabato 27 aprile – Dalle 16 alle 22
Ore 16,00 – Inizio manifestazione
dalle 16,00 alle 22,00 – “Musica nell’aria” con Giuseppe Lo Pizzo e Simone Bortolami
ore 18,00 – Inaugurazione e brindisi
ore 19,00 – Conferenza pubblica con Sara Simeoni “L’estate del 1978 – Storia di un primato mondiale”.

Incontro con la primatista mondiale e campionessa olimpica di salto in alto Sara Simeoni per raccontare la storia del suo record mondiale rivivendo i momenti sociali, sportivi e culturali che hanno caratterizzato quella specifica stagione della storia italiana.

Domenica 28 aprile – Dalle ore 11 alle 21
Ore 11 – Conferenza pubblica “L’Olio EVO: un elisir di vita sana e attiva” con Diego Fortuna e la partecipazione di Sara Simeoni
Dalle ore 12 alle 15 – “Sfilata musicale” della Si Fa Marching Band
Dalle ore 12 alle 18 – “Musica nell’aria” con Giuseppe Lo Pizzo e Simone Bortolami
Ore 16 – “Versi anche per me? Grazie!” Reading del Gruppo Colonna In-Fame
Ore 17 – Spettacolo comico con Flavio Oreglio “La storia degli idropatici”
Un racconto divertente e affascinante per raccontare la nascita del cabaret e di come la mescita del vino sia sempre stata occasione felice di aggregazione sociale.

Sabato 27 aprile ore 16.30
Domenica 28 aprile ore 12 – 15 – 19
Laboratori didattici gratuiti “Sai riconoscere un buon olio extravergine?”. Posti limitati – si consiglia prenotazione in loco – adatto ai bambini – in italiano e inglese.
Nel corso delle giornate – “Sorsi di moda” a cura di Moda Diamante – S. Oliver – Passepartout Bigiotteria

Il 27 e 28 aprile 2019 vie e piazze di Caorle (Venezia) ospitano il festival dei vini e dei sapori della tradizione, organizzato da Associazione Culturale Hostaria Verona e Comune di Caorle.

Nel corso delle giornate – “Sorsi di moda” a cura di Moda Diamante – S. Oliver – Passepartout Bigiotteria.

Una cantina a cielo aperto, quella di Street Wine Caorle. Dove vino, cibo, bere responsabile, cultura, intrattenimento e sport si coniugano in un’esperienza di relax e di convivialità.

Il sito sulle INFORMAZIONI TURISTICHE

Città di CAORLE PORTALE TURISTICO

 

Caorle - Street Wine -aprile 2019 - festival cibo e vino in strada - Venezia

Una splendida veduta di Caorle (Venezia) dal sito web di Cafè Teatro

 

Festival Street Wine: come arrivare a Caorle

Come arrivare in automobile a Caorle (Venezia) per Street Wine
Per chi proviene da Milano o dal Brennero: dall’autostrada A4 uscita Santo Stino di Livenza in direzione Caorle)
Per chi proviene da Tarvisio, Udine, Trieste: dall’autostrada A4, Uscita Portogruaro o Santo Stino di Livenza (direzione Caorle)

Come arrivare a Caorle (Venezia) in treno per Street Wine
Stazioni Ferroviarie a Mestre (telelfono +39-041-715555), a San Donà di Piave (telefono +39-0421-330835) e a Portogruaro con collegamenti autobus di linea.

Come arrivare a Caorle in autobus per il festival Street Wine
Consulta il sito dell’azienda dei trasporti ATVO

Come arrivare a Caorle in aereo per Street Wine
Aeroporto Venezia, Marco Polo, telefono +39-0412606111 – www.veniceairport.it
AeroportoTreviso, San Giuseppe, telefono +39-0422-20393 –  www.trevisoairport.it
AeroportoVerona, Valerio Catullo, telefono +39-045-8095611 – www.aeroportoverona.it
Aeroporto Trieste, Ronchi dei Legionari, telefono +39-040-631484 – www.aeroporto.fvg.it

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Appassionato/a di vino e cucina di qualità?

Le guide 2019 ai vini italiani sono acquistabili su Amazon. Così come le guide ai ristoranti e alle osterie.

Il sito Verona Wine Love, affiliato Amazon, vi mette a disposizione, a prezzi speciali, il link al sito di e-commerce.

Compra le guide cliccando sui link:

VINI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

SLOW WINE 2019

RISTORANTI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

GUIDA MICHELIN ITALIAN 2019 (ALBERGHI E RISTORANTI)

OSTERIE D’ITALIA 2019 SLOW FOOD

Sei appassionato di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini   

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

2 + 6 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com

Vini naturali e artigianali. Lunedì 25 marzo a Stra (Venezia) il salone “Notturno” con i migliori vini di Meteri. E proposta di cibi con prodotti biologici

Vini naturali e artigianali. Lunedì 25 marzo a Stra (Venezia) il salone “Notturno” con i migliori vini di Meteri. E proposta di cibi con prodotti biologici

Vini naturali e artigianali, frutto del territorio. Appuntamento lunedì 25 marzo 2019 a Stra (Venezia) con il salone Notturno, giunto alla quinto anno.

Una giornata con le eccellenze della selezione di vini Meteri.

Villa Foscarini Rossi di Stra (Venezia) ospiterà la quinta edizione di Notturno, il salone dedicato a più di 200 etichette del mondo dei vini naturali.

L’appuntamento è per lunedì 25 marzo 2019 dalle 11.30 alle 19.30 per incontrare i vignerons provenienti da tutta Europa e assaggiare i loro vini.

In degustazione anche le specialità gastronomiche di 14 produttori italiani.

Le etichette presenti a Notturno condurranno in un viaggio che parte dall’Italia e attraversa tutto il continente europeo.

Si va dalla Sicilia di Cornelissen al Collio di Paraschos, dalla Francia di Jean Pierre Robinot e Philippe Bornard alla Slovacchia di Slobodne, fino all’Austria di Gut Oggau.

I vini ricercati e selezionati da Meteri sono vini naturali, artigianali e territoriali.

 

Vini naturali, artigianali e territoriali al salone Notturno. Oltre 200 fra le migliori etichette europee dei vini di Meteri

 

Vini naturali, artigianali e territoriali. Oltre 200 le migliori etichette al salone “Notturno”

Quelli di Meteri sono vini che si caratterizzano per il profondo legame con il proprio terroir e la storia del vignaiolo che li produce.

Sono etichette realizzate con l’utilizzo di pratiche colturali biologiche e biodinamiche, figlie dell’annata in cui nascono e sempre diverse una dall’altra.

Come i vini, anche la cucina di Notturno si distingue per il suo rapporto con il territorio: durante tutta la giornata si potranno assaggiare i piatti degli chef Franco Franciosi del Mammaròssa di Avezzano (L’Aquila) e Natalia Mazzoli dell’Agriturismo Il Castagneto di Castiglione Chiavarese (Genova).

Sono due “cuochi contadini” che curano i loro prodotti dalla terra alla tavola.

Entrambi propongono una cucina preparata con le migliori materie prime a chilometro zero.

Si tratta di materie prime coltivate negli orti dei rispettivi ristoranti.

I due chef Franco Franciosi e Natalia Mazzoli puntano alla valorizzazione delle produzioni locali, reinterpretando i piatti della tradizione ligure e marsicana.

Ad accompagnare i vini naturali di Meteri ci sarà anche un’area food dedicata al cibo con 14 produttori che presenteranno a Notturno le loro eccellenze gastronomiche.

Nell’area food vi saranno pasta, lievitati, olio e prodotti biologici provenienti da tutt’Italia.

 

Notturno - mappa evento vini naturali

Vini naturali: appuntamento con il salone “Notturno”, il 25 marzo 2019 a Stra (Venezia). La sede dell’evento è a Villa Foscarini Rossi. Presenti oltre 200 etichette dei migliori vini di Meteri

 

 

L’ingresso a Notturno è a numero chiuso e solo su invito. Questo per assaggiare i vini ed interagire con i produttori in un ambiente sereno e confortevole.

Sarà Meteri a consegnare l’invito personale ai clienti selezionati.

Per assicurarsi la partecipazione, in alternativa, è possibile effettuare un ordine di almeno 100 euro sul sito web di Meteri entro il 18 marzo alle ore 00:00. Per tutti gli acquisti, sarà emesso un invito personale e non cedibile per l’evento.

Villa Foscarini Rossi e la sede di Notturno sono raggiungibili in 20 minuti di auto dalla stazione di Padova, 30 minuti di auto da Venezia, 5 minuti dalla stazione ferroviaria di Vigonza.

Per mezzi pubblici da Padova/Venezia: RivieradelBrentaAutobus (fermata STRA)

Tutte le informazioni su come partecipare a quest’evento sul vino naturale sono disponibili sul sito: Notturno by Meteri.

Su Verona Wine Love una sezione è dedicata proprio ai vini naturali e artigianali.

 

Vini naturali e artigianali. Salone Notturno (video ufficiale di repertorio)

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Appassionato/a di vino e cucina di qualità?

Le guide 2019 ai vini italiani sono acquistabili su Amazon. Così come le guide ai ristoranti e alle osterie.

Il sito Verona Wine Love, affiliato Amazon, vi mette a disposizione, a prezzi speciali, il link al sito di e-commerce.

Compra le guide cliccando sui link:

VINI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

SLOW WINE 2019

RISTORANTI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

GUIDA MICHELIN ITALIAN 2019 (ALBERGHI E RISTORANTI)

OSTERIE D’ITALIA 2019 SLOW FOOD

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com

Vetrina dell’Amarone della Valpolicella Classica. Eventi Verona: appuntamento sabato 23 e domenica 24 marzo 2019 a Villa Mosconi Bertani di Negrar

Vetrina dell’Amarone della Valpolicella Classica. Eventi Verona: appuntamento sabato 23 e domenica 24 marzo 2019 a Villa Mosconi Bertani di Negrar

Quarta edizione della “Vetrina dell’Amarone” ideata dal Comune di Negrar di Valpolicella.

L’iniziativa mira a valorizzare il territorio della Valpolicella. E creare, sempre più, conoscenza verso il fenomeno “Amarone Classico”.

Appuntamento nel suggestivo ambiente di Villa Mosconi Bertani a Negrar di Valpolicella, nella frazione di Arbizzano di Negrar (in località Novare), nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 marzo 2019.

Le cinque vallate della zona classica dei vini Valpolicella saranno a disposizione di tutti coloro che amano questo vino e lo vogliono conoscere più da vicino.

 

Amarone Valpolicella - programma Vetrina dell'Amarone - 2019 - Negrar di Valpolicella

Vetrina dell’Amarone della Valpolicella Classica sabato 23 e domenica 24 marzo. Appuntamento a Villa Mosconi Bertani, ad Arbizzano, località Novare, nel comune di Negrar di Valpolicella

 

Vetrina dell’Amarone Valpolicella: il programma

SABATO 23 marzo 2019

ore 18 – 22 degustazione di Amarone Valpolicella delle aziende partecipanti con prodotti gastronomici del territorio

ore 16 intronizzazione nuovi cavalieri dello Snodar

ore 17 asta benefica. Ingresso libero

 

DOMENICA 24 marzo 2019

ore 11 – 20 degustazione di Amarone Valpolicella delle aziende partecipanti con prodotti gastronomici del territorio

Masterclass tematiche sui territorio delle cinque vallate della Valpolicella classica. Per i dettagli leggi la locandina con il programma.

La Vetrina dell’Amarone è giunta alla quarta edizione. La manifestazione è promossa dall’assessorato alla Manifestazioni, Cultura e Promozione del Comune di Negrar.

Una quarantina di produttori del Grande Rosso Veronese, rigorosamente della Valpolicella Classica, saranno presenti a Villa Mosconi-Bertani, ad Arbizzano di Negrar, per far degustare il loro Amarone.

Non mancherà anche il buon cibo. Si tratta di un’occasione per appassionati, winelovers, giornalisti e professionisti del settore. 

Tra le novità di quest’anno c’è la collaborazione con i tre sommelier Enrico Fiorini, Gianluca Boninsegna e Marco Scandogliero.

I tre terranno cinque Master Class dedicate alla Valpolicella Classica, una per ogni Comune da cui è composta.

Ecco quindi Fumane, Marano di Valpolicella, Negrar di Valpolicella, San Pietro in Cariano e Sant’Ambrogio di Valpolicella.

Sarà un momento di degustazione e approfondimento con i produttori e i sommelier. Un modo per scoprire e imparare cose nuove sul prezioso rosso veronese.

Spazio anche alla solidarietà con l’asta benefica che si tiene il 23 marzo, alle 17, dove sono battute antiche annate di Amarone.

Il ricavato, per volontà del Comune, sarà devoluto alla parrocchia di Negrar per la costruzione della nuova «Casa famiglia» dove saranno accolti persone in difficoltà e disabili».

Il biglietto d’ingresso alla manifestazione costa 25 euro.

Lo si potrà acquistare sul posto o direttamente online nelle prossime settimane.

La partecipazione ad una singola Master Class costa 50 euro e include l’accesso alla manifestazione. 

 

Vetrina Amarone Valpolicella - 2019 - Negrar di Valpolicella

Sulla VETRINA DELL’AMARONE vedi anche il sito web del Palio Recioto e Amarone della Valpolicella

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Appassionato/a di vino e cucina di qualità?

Le guide 2019 ai vini italiani sono acquistabili su Amazon. Così come le guide ai ristoranti e alle osterie.

Il sito Verona Wine Love, affiliato Amazon, vi mette a disposizione, a prezzi speciali, il link al sito di e-commerce.

Compra le guide cliccando sui link:

VINI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

SLOW WINE 2019

RISTORANTI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

GUIDA MICHELIN ITALIAN 2019 (ALBERGHI E RISTORANTI)

OSTERIE D’ITALIA 2019 SLOW FOOD

Sei appassionato di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini   

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com

Eventi Verona: “Sweet & Wine” a Villafranca. Vino e sfogliatine in piazza da venerdì 16 a domenica 18 novembre

Eventi Verona: “Sweet & Wine” a Villafranca. Vino e sfogliatine in piazza da venerdì 16 a domenica 18 novembre

Da venerdì 16 e fino a domenica 18 novembre, a Villafranca di Verona, lungo il viale principale, Corso Vittorio Emanuele e fino al Castello scaligero, si svolge la prima edizione del Tasting Festival “Sweet & Wine”.

Sweet & Wine è un evento dedicato all’eccellenza storica della pasticceria locale: la “Sfogliatina di Villafranca”. E al giusto abbinamento con il vino.

Sweet & Wine anima la cittadina villafranchese non solo con selezioni di vini dolci e assaggi di tipicità gastronomiche. Ma anche con concerti musicali.

Il nuovo evento di degustazione vede il vino declinato nella sua veste più dolce. A organizzare Sweet & Wine è l’Associazione culturale Hostaria, in collaborazione con il Comune di Villafranca di Verona.

 

SWEET & WINE A VILLAFRANCA: STAND DI PASTICCERIE E CANTINE 
Sono presenti, con il proprio stand, le quattro storiche pasticcerie del comune: il Caffè Fantoni, la Pasticceria San Giorgio, la Pasticceria Molinari e la Pasticceria Roveda.

A far da cornice alle pasticcerie di Villafranca produttrici di sfogliatine artigianali, proposte al pubblico assieme ad altre preparazioni dolciarie, ci saranno una decina di cantine vinicole.

Le cantine fanno assaggiare le loro produzioni presentando almeno un vino dolce in degustazione. E ponendo grande attenzione alla qualità:

  • Cantina Gorgo;
  • Le Bon Vin;
  • Casarotto;
  • Collis Wine Group;
  • Fornaser;
  • la selezione di vini dolci del Veronese e di quelli internazionali di Qualità Club Selection;
  • Franchini Vini.

Sono inoltre presenti gli stand che preparano piatti della tradizione veronese e italiana. Sono le famose “sbecolerìe”, che si uniscono alla selezione del vino per offrire una degustazione eno-gastronomica completa.

 

Sweet & Wine - sfogliatina e vini dolci veronesi - Villafranca di Verona - 16-17-18 novembre 2018 - locandina

La locandina di Sweet & Wine, a Villafranca di Verona

 

PROGRAMMA, DATE E ORARI DI SWEET & WINE
Il biglietto di Sweet & Wine costa 15 euro ed è acquistabile in loco alle casse dell’evento.

Il biglietto di Sweet & Wine comprende 10 gettoni degustazione vino e un gettone speciale per assaggiare la “Sfogliatina di Villafranca” più il calice per la degustazione.

Il programma di Sweet & Wine, a Villafranca di Verona, prevede concerti in tutte le serate di Sweet & Wine:

  • VENERDI’ 16 ore 19.00-21.00 – JB Blues Band (blues rock)
  • SABATO 17 ore 19.00-21.00 – Vittoria e i Gorilla (soul swing)
  • DOMENICA 18 ore 17.00-19.00 – Cactus Quillers (rock’n’roll fiesta)

 

Date e orari di Sweet & Wine a Villafranca di Verona:

  • Venerdì 16 novembre: dalle 18 alle 22;
  • Sabato 17 novembre: dalle 12 alle 22;
  • Domenica 18 novembre: dalle 12 alle 20.00

Il Tasting Festival Sweet & Wine si realizza in collaborazione con Cerea Banca, Monte Veronese e Biscopan.

 

Sfogliatina di Villafranca di Verona - Sweet & Wine - 16-17-18 novembre 2018

La sfogliatina, tipico dolce di Villafranca di Verona. E’ la regina di Sweet & Wine

 

LA “SFOGLIATINA”, IL DOLCE TIPICO DI VILLAFRANCA
È il 1870 quando Marcello Fantoni creò la ricetta di questo dolce in grado di accompagnarsi ad ogni ricorrenza.

La “sfogliatina di Villafranca” è semplice negli ingredienti: farina, uova e zucchero, oltre a burro e a una mano sapiente per tirare la sfoglia.

Friabile, delicata, con profumo di burro e con zucchero e dalla tipica forma a ciambella, la sua dolcezza conquistò il cuore di alcuni illustri frequentatori del caffè Fantoni.

Fra gli estimatori della sfogliatina di Villafranca anche i poeti Berto Barbarani, Renato Simoni e Gabriele d’Annunzio, che le dedicarono i versi di loro poesie.

 

COME SI ARRIVA A VILLAFRANCA
In auto e bus:
– per chi viene dalla direzione Bologna – Modena e prende l’Autobrennero, uscita a Nogarole Rocca. Per il centro di Villafranca sono 6 km.
– per chi viene dalla direzione Milano o da quella di Venezia, e prende l’Autostrada Serenissima, uscita a Sommacampagna. Per il centro di Villafranca sono 9 km.
– per chi viene da Verona centro, prendere via Mantovana (quartiere Santa Lucia) e la Strada Regionale 62. Per il centro di Villafranca sono 15 km.
BUS: vi è una linea di autobus Verona – Villafranca con Atv Verona

In treno:
– Per chi viene dalla direzione Milano, Venezia o Bologna, si cambia alla stazione di Verona Porta Nuova. Da qui parte un treno regionale per Villafranca che impiega 16 minuti.
– Per chi viene dalla direzione Mantova, vi è un treno regionale che percorre Mantova – Villafranca di Verona in circa 30 minuti

 

PREVISIONI METEO PER IL WEEKEND A VILLAFRANCA
Sabato 17 novembre: cielo sereno, soleggiato. Temperature: 3°/11°
Domenica 18 novembre: cielo sereno, soleggiato. Temperature: 1°/9°
(a cura del servizio IlMeteo.it)


ASSOCIAZIONE CULTURALE HOSTARIA
L’Associazione culturale Hostaria, oltre alla manifestazione Hostaria Verona, giunta alla quarta edizione, propone durante l’anno altre manifestazioni:

  • “Bollicine in Torre” riservate alle bollicine d’autore, in piazza dei Signori e Torre dei Lamberti a Verona;
  • Street Wine che si tiene sul lungolago di Garda;
  • Vino in Castello che si svolge a Monzambano (Mantova).

Hostaria vuole valorizzare i giusti abbinamenti, le importanti lavorazioni e la grande tradizione che rende unici i vini veronesi da centinaia di anni, toccando anche la provincia scaligera.

Con la prima edizione di Sweet & Wine, l’Associazione culturale Hostaria consente ai visitatori di prova l’abbinamento fra il dolce tipico di Villafranca di Verona (la “sfogliatina di Villafranca”) e il meglio dei vini veronesi.

Con Sweet & Wine, l’eccellenza della pasticceria di Villafranca di Verona si sposa con i vini dolci della tradizione vinicola scaligera.

*****
Annuncio commerciale

Appassionato/a di vino e cucina di qualità?

Le guide 2019 ai vini italiani sono acquistabili su Amazon. Così come le guide ai ristoranti e alle osterie.

Il sito Verona Wine Love, affiliato Amazon, vi mette a disposizione, a prezzi speciali, il link al sito di e-commerce.

Compra le guide cliccando sui link:

VINI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

SLOW WINE 2019

RISTORANTI D’ITALIA DEL GAMBERO ROSSO 2019

GUIDA MICHELIN ITALIAN 2019 (ALBERGHI E RISTORANTI)

OSTERIE D’ITALIA 2019 SLOW FOOD

 

*****

VILLAFRANCA DI VERONA (video di PiccolaGrandeItalia.Tv)

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com

Mercato dei vini con i “Vignaioli Indipendenti”, sabato 24 e domenica 25 novembre, a Piacenza

Mercato dei vini con i “Vignaioli Indipendenti”, sabato 24 e domenica 25 novembre, a Piacenza

Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti a Piacenza, sabato 24 e domenica 25 novembre, con la partecipazione di 600 vignaioli.

Si parlerà di vini e di vitigni, di chiusure e metodi di vinificazione, di territori e di uomini.

Le degustazioni saranno condotte come sempre da vignaioli indipendenti.

Si tratta di vignaioli che, pur in altre zone, rappresentano lo stesso modello produttivo e offrono spunti interessanti e preziosi punti di vista.

L’evento è organizzato dalla Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti in collaborazione con la Fiera di Piacenza.

 

MERCATO DEI VINI: SABATO 24 NOVEMBRE
Sabato 24 novembre alle ore 14 Matilde Poggi, vignaiola in Veneto, guiderà la degustazione Anima Trentina – Dal Garda alle Dolomiti, un viaggio nella Nosiola.

Un vitigno e un vino che rappresentano un territorio, la sua storia e le sue tradizioni.

Otto interpretazioni di Nosiola, con vini di altrettanti produttori FIVI – Donati, Cobelli, Cesconi, Pojer e Sandri, Fanti, Pravis, Maxentia, Pisoni – otto diverse versioni di otto diverse annate, a partire dal 2017 per arrivare fino al 1983.

Alle ore 17 Mario Pojer, vignaiolo in Trentino, e Ampelio Bucci, vignaiolo nelle Marche, condurranno la masterclass “A proposito di tappi”.

Per Walter Massa, vignaiolo in Piemonte, il tappo è un elemento fondamentale e non bisogna sottovalutarne l’importanza.

Partendo da questa forte convinzione propone Massa in assaggio cinque versioni delDerthona 2014.

Stesso vino, ma chiusure differenti, per cercare di capire come risponde il vino, come cresce ed evolve. E come si struttura nel suo confronto col tempo che scorre.

 

MERCATO DEI VINI: DOMENICA 25 NOVEMBRE
Domenica 25 novembre, alle ore 14, Barolo Barbaresco, il Nebbiolo e la sfida del tempo.

Conduce Anna Maria Abbona, vignaiola in Piemonte.

Tre diverse annate per i vini di due grandi produttori della zona: il Barolo Bussia di Giacomo Fenocchio e il Barbaresco Basarin dei Fratelli Adriano.

Una degustazione comparata per capire in cosa differiscono queste due versioni di nebbiolo.

Due denominazioni prestigiose messe l’una di fronte all’altra per vedere come hanno reagito, ciascuna a proprio modo, agli anni trascorsi.

Infine, domenica 26 novembre, alle ore 17, Walter Massa condurrà la masterclass Lazio – Vigne, Uomini e Territori.

Si partirà con un vino Frascati per finire con un Aleatico Passito.

Un viaggio attraverso il Lazio per raccontare non un vitigno specifico, una sola denominazione o uno stile produttivo. Un viaggio invece per presentare un intero territorio, che propone vini sempre più di qualità e di grande interesse.

Show Buttons
Nascondi