Bardolino: Museo del Vino della Cantina Zeni, un viaggio tra i “profumi” del vino e dei territori veronesi

Bardolino: Museo del Vino della Cantina Zeni, un viaggio tra i “profumi” del vino e dei territori veronesi

Oggi voglio proporvi un tour enologico-sensoriale: la visita al Museo del Vino della Cantina Zeni.

Pensato per gli winelovers, è un percorso che può rivelarsi interessante anche per gli amanti delle tradizioni vinicole e della storia agricola del territorio veronese.

Il Museo del Vino di Bardolino si trova all’interno della Cantina Zeni, in Località Costabella, sulla bellissima strada panoramica sopra il centro di Bardolino.

Il Museo del vino è visitabile gratuitamente, senza prenotazione e senza guida per i visitatori individuali e per i piccoli gruppi di massimo 10 persone.


Il Museo del Vino di Bardolino

Il Museo del Vino propone un interessante percorso tra attrezzi e macchinari usati in passato per le diverse fasi della filiera vitivinicola: dalla raccolta dell’uva al processo di vinificazione fino all’imbottigliamento.

L’esposizione comprende alcuni esempi di aratri a trazione animaledue bellissimi carri veronesi utilizzati negli anni ‘50 per il trasporto dell’uva dalla campagna alla cantina.

Il carro con botti veniva invece utilizzato per lo spostamento del vino dalla Cantina di Bardolino alle piazze di vendita nella vicina terra lombarda.

 

Enoturismo a Bardolino

Museo del Vino della Cantina Zeni (foto di Garda Veneto)

 

Nella collezione privata della Famiglia Zeni si trovano anche quattro torchi di epoche diverse (dal 1400 al 1800) utilizzati per la spremitura delle vinacce.

Possiamo ammirare anche un rudimentale impianto di appassimento delle uve, oltre a antichi attrezzi del mestiere quali imbuti in legno, secchielli di varia misura e gerle per il trasporto del mosto e del vino.

Il viaggio termina con l’esposizione di pompe enologiche dei primi del Novecento (destinate al travaso del vino) e di un antico tavolo da bottaio.

Il bottaio era l’artigiano che realizzava contenitori in legno di tutte le dimensioni, fra cui le botti.

Oltre all’esposizione di antichi macchinari e attrezzi il museo racconta la trasformazione dell’uva in vino illustrando i vari processi della filiera vitivinicola: dalla coltivazione della vite alla raccolta dell’uva, dalla trasformazione all’imbottigliamento.

 

Museo del Vino: Galleria Olfattiva

 

All’interno della Sala Bottaia della Cantina Zeni c’è la prima ed unica Galleria Olfattiva in Italia dedicata ai profumi del vino.

Qui potrete immergervi in un gioco emozionante: una degustazione enologica-sensoriale unica nel suo genere.

 

Enoturismo Bardolino

Museo del Vino della Cantina Zeni di Bardolino: Galleria Olfattiva, unica in Italia, dedicata ai profumi del vino (foto di Garda Veneto)

 

All’inaugurazione della Galleria (aprile 2017) il progetto prevedeva  l’analisi sensoriale di due vini simbolo delle aree del Bardolino e del Valpolicella: il Bardolino Chiaretto DOC Classico e l’Amarone della Valpolicella DOCG barrique.

Lo scopo del progetto era quello di dare ampio spazio a tutte le eccellenze vitivinicole del veronese.

Possiamo parlare quindi di un progetto di promozione enoturistica delle diverse DOC presenti nel territorio veronese.

Nel concreto, la Galleria Olfattiva è un’esperienza coinvolgente, appositamente studiata per stimolare e allenare la memoria olfattiva dei visitatori, siano essi adulti o bambini, esperti o meno per portarli a riconoscere le diverse componenti aromatiche del bouquet dei vini.

La Galleria Olfattiva è una vera e propria galleria, all’interno della quale i visitatori potranno entrare in contatto con le singole componenti aromatiche dei vini, isolate e racchiuse nei diversi cubi (o quadri olfattivi).

Durante l’esperienza gli ospiti potranno mettersi alla prova indovinando le diverse componenti aromatiche e avranno modo poi non solo di verificare le proprie supposizioni, ma anche di sentire su apposite mouilette le diverse essenze nella loro complessità.

Sicuramente un’esperienza unica, in grado di evocare ricordi, sensazioni ed emozioni.

Non tutti sanno che il naso è l’unico senso collegato direttamente con il cervello, in particolare con quella parte di esso che controlla emozioni e stati d’animo. 

L’esperienza termina con la degustazione dei due vini della Galleria, accompagnati da qualche assaggio. Il servizio di degustazione è a pagamento ed è consigliabile la prenotazione.

Per Info e prenotazioni: www.zeni.it

 

Potrebbe interessarti anche il percorso: La strada del Vino Bardolino

Leggi anche: Festa del Novello di Bardolino: dal primo al 3 novembre 2019 si festeggia il vino giovane, tra stand enogastronomici e musica. Scopri il programma e le informazioni utili

 

Enoturismo: scopri i vini del lago di Garda

 

enoturismo sul lago di Garda

Per rimanere sempre informato sul mondo del vino segui il Magazine di Verona WIne Love dedicato al Turismo del Vino

 

Leggi anche: Bardolino: uno sguardo alla storia con le Ville Venete del centro e del lungolago

Leggi anche: ll Vino Novello di Bardolino: scopri come si ottiene e i consigli della Sommelier Antonella per degustarlo al meglio

 

Scopri le CANTINE DEL VINO BARDOLINO E DEL BARDOLINO CHIARETTO

Se vuoi saperne di più sul lago di Garda e i suoi vini, leggi la GUIDA TURISTICA AL LAGO DI GARDA  proposta da Verona Wine Love.

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

 

Articolo a cura di Sara Soliman
redazione@veronawinelove.com
*** Sara Soliman è titolare di Studio AEsse Communication, agenzia web veronese. Dal 2016 si occupa di copywriting e di web marketing per le Pmi. 

 

Eccoti altri link utili se vuoi visitare Verona:

COME ARRIVARE A VERONA: GUIDA PER CHI ARRIVA IN AUTO O MEZZI PUBBLICI

INFORMAZIONI UTILI PER CHI SOGGIORNA A VERONA

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

 

Verona-Ponte di Castelvecchio-Verona città dell'enoturismo

 

Soggiornare a Verona, sul lago di Garda e in Valpolicella: come scegliere un hotel

Se vuoi soggiornare a Verona, sul lago di Garda, in Valpolicella o nella zona del vino Soave, puoi affidarti a Booking.com con cui Verona Wine Love è convenzionato da un programma di affiliazione.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

SCEGLI UN HOTEL SUL LAGO DI GARDA

SCEGLI UN HOTEL IN VALPOLICELLA

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

10 + 11 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Hostaria Verona, il festival del vino e della vendemmia dall’11 al 13 ottobre 2019. Vino, cultura, cucina gourmet e incontri nel centro di Verona

Hostaria Verona, il festival del vino e della vendemmia dall’11 al 13 ottobre 2019. Vino, cultura, cucina gourmet e incontri nel centro di Verona

Eventi a Verona: ​Hostaria Verona, festival del vino a Verona, torna nel centro storico della Città dell’Amore da venerdì 11 a domenica 13 ottobre 2019.

Il festival dedicato al vino – nel cuore della città scaligera – è alla quinta edizione, tra enogastronomia e cultura.

L’evento di Verona presenta i migliori vini veronesi, l’olio extravergine di oliva e i vini ospiti nel segno dell’apertura al mondo.

Hostaria Verona si svolge nelle vie del centro scaligero, tra piazza delle Erbe, via Roma e la piazza dell’Arsenale.

SonohraRed CanzianSara Simeoni sono tra gli ospiti della quinta edizione di Hostaria Verona, il festival che celebra il vino, i sapori, e lo “stare bene” all’aperto.

Molte le novità di quest’anno nel centro della Città dell’Amore che è anche capitale del vino:

  • Più di 250 tipi di vino con 53 aziende vitivinicole provenienti dal veronese, dall’Italia e, novità assoluta, tre cantine dalla Francia;
  • Dedica a Gianni Frasi, tra i maggiori torrefattori internazionali;
  • Degustazione dell’Olio EVO (extra vergine d’oliva di alta qualità). Ospitati sul Ponte di Castelvecchio, romantica porta di ingresso alla città antica, una selezione tra i migliori produttori olivicoli del territorio offrirà degustazioni gratuite e aperte a tutti, occasione unica per conoscere e avvicinarsi a questo prodotto d’eccellenza proveniente dagli ulivi del Veneto e del Lago di Garda;
  • Il pesce di Caorle: un’eccellenza veneta sbarca a HOSTARIA, con piatti tipici come polenta e moscardini (noti per le importanti proprietà organolettiche) in formato “da passeggio”, per ricordare come Caorle non sia solo sole e mare, ma anche meta gourmet dell’Adriatico;
  • I vini di “Trentino & Wine”: presente a HOSTARIA con tre casette di degustazione nei Giardini di Piazza Indipendenza, il Consorzio “Vini del Trentino” proporrà più di 50 referenze vitivinicole. Si potranno assaggiare numerosi spumanti a metodo classico di montagna, Trentodoc, Nosiola, Müller Thurgau e, per i prodotti a bacca rossa, Marzemino e Teroldego.
  • Nuovo percorso enogastronomico e culturale di 3 km, dai Giardini dell’Arsenale ai Giardini di Piazza Indipendenza, alla scoperta di scorci unici e suggestivi non contemplati nelle passate edizioni, come l’Arco dei Gavi e il Balcone di Giulietta;
  • 4 conferenze pubbliche in Cortile Mercato Vecchio (Sonohra, Red Canzian, Sara Simeoni, conferenza zen con Alan Watts);
  • Nuova location del Biglietto di Coppia, con il brindisi esclusivo sulla Terrazza di Giulietta, di fronte al celebre Balcone, offerto dal Consorzio Lessini Durello;
  • 18 Sbecolerie sempre più specializzate con formaggi del consorzio Monte Veronese in tutte le stagionature (con approccio alla degustazione a cura del Consorzio di Tutela) e le offerte dei macellai gastronomi. Quest’anno lo spazio nel percorso del centro è stato riservato a sbecolerie che propongono piatti e prodotti tipici veronesi. Le cantine della Foresteria e delle “Tre Venezie” saranno accompagnati da eccellenze gastronomiche delle regioni presenti;
  • Più di 30mila persone attese, provenienti dall’Italia, dall’Europa e dagli Stati Uniti;
  • 77 stand complessivi.

 

 

Hostaria Verona: una grande osteria di qualità nel centro della Città dell’Amore

Partecipando al Festival Hostaria Verona si entra in un’unica grande “osteria” che si snoda per circa 3 chilometri di percorso.

Un percorso tra piazze, vie e ponti di straordinaria bellezza.

Le cantine veronesi che propongono degustazioni di vini di pregio provenienti dalle zone di produzione del Valpolicella, del Bardolino, del Lugana, del Soave, del Custoza, dell’Arcole Doc, della Terra dei Forti e del Durello.

In tutto sono proposti oltre 150 vini.

I Giardini dell’Arsenale saranno dedicati alle eccellenze vinicole extra-veronesi che daranno vita a  “Foresteria“, una intera area con  cantine e sapori provenienti dalle regioni Italiane.

Alle degustazioni si alternano gli assaggi gastronomici, che si possono fare negli stand delle sbecolerie, disseminate un po’ ovunque lungo il percorso.

Gli assaggi gastronomici propongono eccellenze della tavola veronese.

Piazza dei Signori è la sede delle ciacole in piasa, ovvero le conferenze pubbliche.

Sul ponte di Castelvecchio, uno dei più suggestivi affacci sull’ansa dell’Adige, vi è l’area dedicata agli Oli Extra Vergine di Oliva d’eccellenza.


COSA VEDERE A VERONA: GUIDA TURISTICA E INFORMAZIONI UTILI

 

 

Hostaria Verona - festival del vino - Verona Wine Love - 12-14 ottobre 2018 ---

 

Hostaria Verona, festival del vino nel centro scaligero: le novità del 2019

Molte le novità di quest’anno a Hostaria Verona 2019, che attende nella Città dell’Amore oltre 30 mila appassionati:
–   Più di 200 tipi di vino con 53 aziende vitivinicole provenienti dal veronese, dall’Italia e, novità assoluta, tre cantine dalla Francia.

–   Degustazione dell’Olio EVO (extra vergine d’oliva di alta qualità). Ospitati sul Ponte di Castelvecchio, romantica porta di ingresso alla città antica, quattro tra i migliori produttori olivicoli del territorio offriranno degustazioni gratuite e aperte a tutti, occasione unica per conoscere e avvicinarsi a questo prodotto d’eccellenza proveniente dagli ulivi del Veneto e del Lago di Garda;

– Il pesce di Caorle: un’eccellenza veneta sbarca a HOSTARIA, con piatti tipici come polenta e moscardini (noti per le importanti proprietà organolettiche) in formato “da passeggio”, per ricordare come Caorle non sia solo sole e mare, ma anche meta gourmet dell’Adriatico;

–  Nuovo percorso enogastronomico e culturale di 3 km, dai Giardini dell’Arsenale al centro storico, alla scoperta di scorci unici e suggestivi non contemplati nelle passate edizioni, come l’Arco dei Gavi, il giardino di Piazza Indipendenza, il balcone di Giulietta;

– Nuova location del Biglietto di Coppia, con il brindisi esclusivo sulla Terrazza di Giulietta, di fronte al celebre Balcone, offerto da Consorzio Lessini Durello;

–  18 Sbecolerie sempre più specializzate con formaggi del consorzio Monte Veronese in tutte le stagionature (con approccio alla degustazione a cura del Consorzio di Tutela) e le offerte dei macellai gastronomi.

Quest’anno lo spazio nel percorso del centro è stato riservato a sbecolerie che propongono piatti e prodotti tipici veronesi.

Le cantine della Foresteria saranno accompagnati da eccellenze gastronomiche delle regioni presenti.

–  Più di 30mila persone attese, provenienti dall’Italia, dall’Europa e dagli Stati Uniti;

–  77 stand complessivi;


HOSTARIA, festival del vino e della vendemmia di Verona, è curato dall’Associazione Culturale Hostaria.

Un festival in collaborazione con il Comune di Verona, con il patrocinio della Regione Veneto e GAL Baldo Lessinia.

Vi è poi il supporto di Fondazione città di Caorle, Monte Veronese, Rigoni d’Asiago, Biscopan, Savi Alimentare, NewChem, ATV, AMT, Acque Veronesi.

 

IL VIDEO DELL’EDIZIONE 2018 DI HOSTARIA VERONA

 

 

 

Hostaria Verona 2019, festival del vino e della vendemmia: il programma


VENERDÌ 11 OTTOBRE 2019

Cortile Mercato Vecchio
Ore 19: Inaugurazione
Ore 21: SONOHRA, canzoni a “cuore aperto”

Arsenale
Ore 21: DISPERATO CIRCO MUSICALE – Concerto festoso di ritmi, colori e travolgente vivacità

 

SABATO 12 OTTOBRE
Dalle 13: esibizioni flash a cura della FUCINA MACHIAVELLI sulle vie del percorso
Dalle 15: sfilata SI FA BAND sulle vie del percorso

Cortile Mercato Vecchio
Ore 16: incontro pubblico con RED CANZIAN – “Il calicanto e la vite”
Ore 19: CONFERENZA ZEN di Alan Watts

Arsenale
Ore 18: ENSEMBLE MACHIAVELLI – concerto/spettacolo a tema ambientale “I shot the albatroos/La ballata del vecchio marinaio”

Osteria La Mandorla
Ore 20: concerto con canzoni da osteria

 

DOMENICA 13 OTTOBRE

Ore 11: Chiesa di Santa Anastasia messa di benedizione della vendemmia animazione CHORUS
Dalle 12: CHORUS esibizioni flash sulle vie del percorso

Cortile Mercato Vecchio
Ore 16: incontro pubblico con SARA SIMEONI – “L’estate del 1978, la storia di una leggenda”

Altri ospiti ed eventi di Hostaria 2019 a Verona
La vignettista CHARLOTTE SCIMEMI omaggia le cantine
L’artista dei colori MAURIZIO ZANOLLI ne “I colori della terra nell’acqua”
Il “piano libero” ai giardini dell’Arsenale

Con le sue eleganti casette in legno che ospitano le numerose cantine veronesi e gli info point, il percorso di HOSTARIA si disloca tra le principali vie, ponti, e piazze pedonali di Verona.

Un anello ordinato lungo 3 chilometri che collega i giardini dell’Arsenale austro-ungarico al centro della città.

HOSTARIA trasporta la città in una grande osteria sotto il cielo e le stelle, confermandosi luogo di incontro e dello stare insieme, del buon cibo, della condivisione di sapori, passioni e interessi.

Il tutto nel contesto di un centro storico – quello di Verona – che racconta di arte e cultura ad ogni angolo.

Gli ingressi al Festival Hostaria sono collocati in 4 punti strategici:

  • Piazza Sacco e Vanzetti (Giardini dell’Arsenale)
  • Piazza Bra
  • Portoni Borsari
  • Piazza dei Signori

 

Il percorso di Hostaria Verona collega i giardini dell’Arsenale austriaco con Il cortile Mercato Vecchio. Si passa attraverso le principali vie e piazze pedonali del centro storico di Verona.

Gli stand enogastronomici e le attività culturali del Festival sono concentrati in 3 grandi aree:

  • AREA 1: Ponte Scaligero (Castelvecchio)
  • AREA 2: Via Roma, Portoni Borsari
  • AREA 3: Piazza delle Erbe, Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Giardini di Piazza Indipendenza

 

 

Hostaria a Verona - vino - winelover - enoturismo - ottobre 2019 - verona wine love

 

 

Festival dedicato al vino: Hostaria Verona in centro. Come muoversi nella grande osteria

 

IN AUTOBUS: LINEE URBANE

  • Linee che attraversano il centro: 70 (feriale), 96-97 (serale e festivo)
  • Linee che passano da San Giorgio – ponte Pietra: 31-32-33-73 (feriale), 91 (serale e festivo)
  • Linee che passano da Castelvecchio – corso Cavour: 21-22-23-24-30-31-32-33-41-61-62 (feriale), 91-93-94-95 (serale e festivo)
  • Linee che passano da piazza Bra: 11-12-13-51-52 (feriale), 90-92-96-97-98 (serale e festivo)

 

IN TAXI

Unione Radiotaxi tel. 045 532666 – 340 3210021

Parcheggi taxi utili per l’area del Festival:

  • Piazza Bra
  • Piazza Erbe
  • Via Diaz
  • Castelvecchio
  • Stazione Porta Nuova
  • Aeroporto Verona Villafranca

 

 

Verona - come muoversi al festival Hostaria Verona - bus urbani e taxi - ottobre 2019 Una veduta di Verona tratta dal sito ufficiale di Hostaria Verona, l’organizzazione del festival del vino e della vendemmia

 

Hostaria Verona: i vini proposti alla Foresteria

I Giardini esterni dell’Arsenale austro-ungarico tornano ad accogliere la “Foresteria”.

E’ un’area interamente dedicata alle eccellenze vitivinicole di tutta Italia.

Lo spazio ospiterà le migliori cantine provenienti da Sicilia (Azienda Agricola Ferreri e Bianco), Puglia (Alessandro Carrozzo), Abruzzo (Vini Biagi), Lombardia (Cantina Monsupello), Trentino (Madonna delle Vittorie, Agraria Riva del Garda), Veneto (Cantine Umberto Bortolotti, Ornella Bellia e Sutto).

Anche la Francia sarà rappresentata in questa edizione di HOSTARIA.

La Francia è presente con una selezione speciale di tre cantine provenienti da tre zone vinicole francesi: Bordeaux, Bourgogne, Alsazia.

 

Hostaria Verona - Canzone delle osterie di fuori porta - Francesco Guccini - Verona Wine Love

 

Hostaria Verona: biglietti in prevendita

Lungo il percorso della città, il pubblico troverà una serie di vini dal pregio diverso, in modo da sperimentare vari livelli di degustazione.

Ognuno avrà un diverso “valore”: ci saranno vini da 1, 2 e 3 gettoni.

I vini che, ad esempio, varranno 3 gettoni, saranno l’Amarone DOCG, il Recioto DOCG, il Passito e quelli valutati Top dai sommelier autori de “La Guida dei Vini di Verona 2019 – Top 100“.

I tre sommelier affiancano Hostaria nella realizzazione del Festival.

Per chi acquista biglietti in prevendita, ci sarà inoltre e un gettone degustazione omaggio da utilizzare nelle aree “ospiti”.

Qui trovi i BIGLIETTI DI HOSTARIA VERONA

Leggi l’articolo con i video di Hostaria, festival del vino e della vendemmia di Verona, edizione 2018

Leggi l’articolo con il programma 2018 di Hostaria a Verona

Leggi l’articolo su Francesco Guccini e le “osterie di fuoriporta”

 

Enoteca online: le proposte dei sommelier di Vinopuro

Gustare il vino in strada e nelle piazze di Verona, con Hostaria Verona, è un’emozione unica.

Così come l’andare a fare le degustazioni in cantina. E acquistare il vino in via diretta dai produttori delle CANTINE DEI VINI VERONESI.

Ma se non vieni a Verona o se vuoi un servizio a domicilio, Verona Wine Love ti consiglia l’enoteca online VINOPURO.

Vinopuro.it è un’enoteca su Internet con cui Verona Wine Love ha un programma pubblicitario di affiliazione, da cui ricava un compenso
se acquisti un prodotto. Quel compenso non incide sul prezzo di vendita che puoi pagare.

Lo abbiamo scelto perché Vinopuroio.it offre vini di altissima qualità al giusto prezzo.

Ti presenta i vini con schede approfondite. E i sommelier di Vinopuro.it ti consigliano anche gli abbinamenti fra i tuoi piatti e i vini che ami.

 

enoteca vinopuro - verona wine love

 

 

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali
delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

 

 

Verona-Ponte di Castelvecchio-Verona città dell'enoturismo

 

Visita Verona, città del Vino e dell’Amore: informazioni utili

Eccoti i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili su come arrivare a Verona, città dell’Amore, e come soggiornarvi:

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA: COME ARRIVARE E SOGGIORNARVI

VINI E TERRITORI: GUIDA AI VINI E ALLA PROVINCIA SCALIGERA

 

Alloggiare a Verona, Soave, Valpolicella, sul lago di Garda e in Lessinia 

Se stai cercando un hotel ti proponiamo BOOKING il servizio di ricerca e prenotazione hotel con le sue offerte esclusive e le opinioni dei clienti che hanno davvero alloggiato negli alberghi recensiti.

Abbiamo scelto, come Verona Wine Love, l’affiliazione con Booking perché crediamo che sia importante poter leggere le opinioni di chi è stato in un albergo prima di alloggiarvi.

Da Booking, se tu scegli questo servizio, Verona Wine Love – grazie al programma di affiliazione – ricava una percentuale. Questa commissione non incide in alcun modo sulla tua spesa.

Ci teniamo a proporti Booking per farti un servizio. E per trasparenza ti citiamo il nostro programma di affiliazione, perché detestiamo le pubblicità occulte. E ancor più quelle ingannevoli.

Il servizio di ospitalità in albergo di Booking puoi utilizzarlo, attraverso il banner qui sotto, sia per Verona e la sua splendida provincia. E sia per qualsiasi altra località ti interessi.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

 

 

 

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

5 + 4 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

ViWine Festival: dal 4 al 6 ottobre 2019 a Vicenza il festival del vino e delle eccellenze enogastronomiche del territorio. Degustazioni guidate, masterclass ed eventi culturali

ViWine Festival: dal 4 al 6 ottobre 2019 a Vicenza il festival del vino e delle eccellenze enogastronomiche del territorio. Degustazioni guidate, masterclass ed eventi culturali

Piazza dei Signori a Vicenza ospita, da venerdì 4 ottobre a domenica 6 ottobre 2019, “ViWine Festival”, la prima grande manifestazione delle eccellenze vinicole e gastronomiche del territorio vicentino.

Partecipare al festival del vino vicentino è un’occasione per degustare i vini del territorio abbinati ai piatti della tradizione locale, come il Baccalà mantecato con il vino Tai, il pesce con il vino Durello, il Cabernet con i salumi locali.

Masterclass a tema all’interno della Basilica Palladiana e numerosi percorsi enogastronomici nella Terrazza della Basilica sono eventi  su prenotazione e a pagamento.

Ma“ViWine Festival” è anche arte cultura e spettacolo: numerosi gli appuntamenti organizzati tra informazione sul mondo del vino e intrattenimento.

Gli stand espositivi, che troverete in Piazza dei Signori e in Piazza delle Erbe, apriranno venerdì 4 ottobre alle ore 18.00.

 

ViWineFestival

il ViWine Festival vi aspetta a Vicenza dal 4 al 6 ottobre 2019 

 


Programma VIWINE Festival: gli appuntamenti segnalati da VeronaWineLove

VIWINE Festival: Venerdì 4 ottobre 2019

  • 19:00 Talk Coldiretti in Piazza dei Signori: “Generazione Z al lavoro: I mestieri del vino, work/crafts around the vineyard”.
  • 19:30 Talk culturali in Piazza dei Signori: la «Fondazione Studi Universitari di Vicenza, “In Vino Veritas” presenta “Parole, parole, soltanto parole? Cosa c’è dietro alla comunicazione di chi fa il vino”. Un momento di divulgazione di una ricerca scientifica sui temi del marketing e della comunicazione del mondo vitivinicolo.
    Relatore: Prof.ssa Paola Signori – Docente e Direttore Vicario del Polo Scientifico Didattico “Studi Sull’Impresa”- Università di Verona
  • 20:30 Presentazione degli espositori e breve carrellata degli appuntamenti delle tre giornate.
  • 20:45 Presentazione dei Sommelier FISAR che collaboreranno all’evento.

 

ViWineFestival

ViWineFestival: degustazioni guidate e masterclass con la collaborazione dei sommelier Fisar

 

VIWINE Festival: Sabato 5 ottobre

  • 16:00 – 19:00 Antiche botteghe e portoni segreti Tour guidato con partenza dalla Basilica. Passando per Ponte San Paolo e Ponte San Michele: “Storie di acque e di artigianato”. Intrattenimento curato da Vicenza in Lirica sul tema del Vino e una degustazione della cantina Adagio Vini.
  • 18:30 Talk culturali in Piazza dei Signori con “Fondazione Studi Universitari di Vicenza”, “In Vino Veritas”: intervento sull’impiego di tecnologie innovative nella produzione del vino. Relatore Prof. Fabio Vianello – Docente del Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione (BCA) – Università di Padova
  • 18:00 – 20:00 Percorsi enogastronomici. Degustazione guidata “alla scoperta del Tai e i sapori del Baccalà” in collaborazione con Consorzio Colli Berici. Relatore: Ponchia Giovanni (appuntamento a numero chiuso solo su prenotazione)
  • 18:00 – 19:00 Masterclass a tema “Un rosso di nome Merlot” degustazione guidata dai Sommelier Fisar in Basilica Palladiana. Relatore: Luciano Crestani (appuntamento a numero chiuso solo su prenotazione)
  • 19:00 Talk Coldiretti in Piazza dei Signori “A come Autoctono, B come Bio, C come Clima… R come Resilienti: I nuovi orizzonti della sostenibilità” con Andrea Mattiello, Alessandro Pialli, Marcello Gottardi e Diego Minuzzo.
  • 21:00 – 22:00 Percorsi Enogastronomici. Degustazione guidata “alla scoperta del Gambellara Doc e i formaggi del territorio” con Fisar Vicenza. Relatore: Crestani Luciano (appuntamento a numero chiuso solo su prenotazione)

Per prenotare degustazioni, masterclass o eventi a numero chiuso vai al sito dell’evento.

ViWineFestival

ViWineFestival: tour guidato alla scoperta dei migliori abbinamenti del baccalà mantecato e vino Tai

 

ViWine Festival: Domenica 6 ottobre

  • 12:00 – 14:00 Percorsi enogastronomici. Degustazione guidata “alla scoperta del Durello e i frutti del nostro mare” con Fisar Vicenza. Relatore: Dal Lago Lisa
  • 18:00 – 19:00 Masterclass a tema “I bianchi autoctoni di Vicenza” con sommelier Fisar in Basilica Palladiana.
    Relatore: Menti Nicola (appuntamento a numero chiuso e solo su prenotazione)
  • 18:00 Presentazione di cantine e vini che hanno vinto premi durante l’anno
  • 19:00 Talk Coldiretti in Piazza dei Signori “Le Signore della Vigna” con Diletta Tonello, Michela Menti ed Eleonora Gottardi.
  • 19:00 – 21:00 Percorsi Enogastronomici. Degustazione guidata “alla scoperta del Cabernet e i salumi del territorio” con Fisar Vicenza. Relatore: Sabbatini Nicola (appuntamento a numero chiuso solo su prenotazione)

Per prenotare degustazioni, masterclass o eventi a numero chiuso vai al sito dell’evento.

 

Vicenza, piazza dei Signori

Scorci su Piazza dei Signori, che ospiterà la manifestazione ViWineFestival dal 4 ottobre al 6 ottobre 2019 

 

Come arrivare a Vicenza

COME ARRIVARE A VICENZA IN TRENO

Dalle stazioni ferroviarie centrali di qualsiasi città ci sono treni diretti regolari per Vicenza.
Da Venezia Mestre e Padova i treni sono quelli con destinazione Milano.
Da Verona, Brescia e Milano la destinazione è Venezia.

 

COME ARRIVARE A VICENZA IN AEREO

Dall’aeroporto di Verona Villafranca si prenda il bus navetta per la stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova e poi il treno fino a Vicenza (direzione Venezia – Venezia).

Dall’aeroporto Marco Polo Venezia si prenda il bus navetta per la stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia o Mestre e poi il treno fino a Vicenza (Direzione Milano).

Dall’aeroporto Orio al Serio di Bergamo si prenda il bus navetta per la stazione ferroviaria di Bergamo e poi il treno fino a Vicenza (direzione Venezia).

Dall’aeroporto Linate di Milano e dall’aeroporto Malpensa di Milano si prenda il bus navetta per la stazione ferroviaria di Milano e poi il treno fino a Vicenza (direzione Venezia).

 

COME ARRIVARE A VICENZA IN AUTO

Vicenza si trova sull’autostrada Milano-Venezia A4 e la linea ferroviaria Milano-Venezia.

Sull’autostrada ci sono due uscite a Vicenza Est e Vicenza Ovest. Entrambe sono equidistanti dal centro della città.

Quando si arriva da Venezia bisogna fare attenzione, considerando le numerose strade di collegamento e incroci. Seguire sempre i grandi cartelli verdi che indicano Milano.

Distanza tra Vicenza e le città del Veneto:
BELLUNO – VICENZA Km 90
PADOVA – VICENZA Km 35
ROVIGO – VICENZA Km 60
TREVISO – VICENZA Km 60
VENEZIA – VICENZA km 50
VERONA – VICENZA Km 45

Dalle principali città italiane:
BOLOGNA – VICENZA km 150
FIRENZE – VICENZA Km 250
MILANO – VICENZA Km 210
NAPOLI – VICENZA km 670
PALERMO – VICENZA km 1.340
ROMA – VICENZA km 470
TORINO – VICENZA km 350

Leggi anche: Guida turistica alla città di Vicenza

Scopri i vini di Vicenza

 

Turismo del Vino

Se ti piace il mondo dell’enoturismo segui il Magazine di Verona WIne Love dedicato al Turismo del Vino.

itinerari vino bardolino

 

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla Newsletter di Verona Wine Love per ricevere l’ebook sui 10 itinerari di Verona e provincia

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra Pagina Facebook

Clicca qui per mettere “+Segui” alla nostra Pagina LinkedIn

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Articolo a cura di Sara Soliman
redazione@veronawinelove.com
*** Sara Soliman è titolare di Studio AEsse Communication, agenzia web veronese. Dal 2016 si occupa di copywriting e di web marketing per le Pmi. 

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

 

Visita Verona, città del vino e dell’amore

Eccoti altri link utili se vuoi visitare Verona:

COME ARRIVARE A VERONA: GUIDA PER CHI ARRIVA IN AUTO O MEZZI PUBBLICI

INFORMAZIONI UTILI PER CHI SOGGIORNA A VERONA

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

 

Verona-Ponte di Castelvecchio-Verona città dell'enoturismo

 

Soggiornare a Verona, sul lago di Garda e in Valpolicella: come scegliere un hotel

Se vuoi soggiornare a Verona, sul lago di Garda, in Valpolicella o nella zona del vino Soave, puoi affidarti a Booking.com con cui Verona Wine Love è convenzionato da un programma di affiliazione.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

SCEGLI UN HOTEL SUL LAGO DI GARDA

SCEGLI UN HOTEL IN VALPOLICELLA

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

12 + 4 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Bacco&Bacalà: torna la giornata dedicata agli abbinamenti tra Baccalà e vini vicentini (e non solo). Domenica 22 settembre a Villa Mascotto a Sandrigo (Vicenza)

Bacco&Bacalà: torna la giornata dedicata agli abbinamenti tra Baccalà e vini vicentini (e non solo). Domenica 22 settembre a Villa Mascotto a Sandrigo (Vicenza)

Se ti piace il Baccalà non puoi perderti Bacco&Bacalà, l’appuntamento dedicato alla degustazione di vini e birre con piatti a base di baccalà.

Giunta alla 5^ edizione, la degustazione si terrà domenica 22 Settembre dalle 16.30 alle 21.30 a Villa Mascotto di Ancignano, frazione di Sandrigo (Vicenza).

E’ un appuntamento importante per gli appassionati dell’enogastronomia vicentina e veneta. E per chi ama le ricette e i vini della tradizione.

 

Risotto al bacalà, bacco&bacalà

Risotto al Baccalà, piatto tipico della cucina vicentina

 

 

Bacco&Bacalà: Wine Experience Inside

La Pro Loco di Sandrigo ripropone anche quest’anno il Wine&Food Tasting in collaborazione con l’A.I.S. (Associazione Italiana Sommelier), i Ristoranti del Bacalà di Sandrigo e la Confraternita del Bacalà alla Vicentina.

Bacco&Bacalà – Wine Experience Inside è una giornata dedicata alla degustazione dei vini da abbinare al Baccalà: vini rossi, vini bianchi ma anche vini con le bollicine.

Sono circa 50 le cantine presenti, oltre 150 le etichette provenienti dall’Italia, presenti anche etichette straniere, tutte abbinabili ai piatti serviti a base di baccalà.

I vini saranno serviti dai Sommelier dell’A.I.S. di Vicenza e la degustazione è illimitata.

Per degustare il baccalà gli chef propongono quest’anno: polenta fritta ripiena di Baccalà, crostini con Baccalà mantecato e il Risotto al Baccalà. Il tris incluso nel biglietto d’ingresso.

Il costo del biglietto è di 15€ + 1€ di prevendita on line.

Chi desidera continuare la serata e degustare altre specialità a base di baccalà potrà trasferirsi poi al paese di Sandrigo, dove numerosi stand saranno aperti fino a sera tardi.

 

 

Confraternità del Bacalà

L’evento è organizzato dalla Confraternità del Bacalà di Vicenza in collaborazione con l’A.I.S. (Associazione Italiana Sommelier) e la Pro Loco di Sandrigo (foto Confraternita del Bacalà)

 

 

Informazioni utili sull’evento

È possibile acquistare il biglietto online a €16 (le prevendite chiudono 3 giorni prima dell’inizio dell’evento).

All’ingresso della manifestazione si verserà la cauzione di € 2,00 per il kit degustazione.

Sarà comunque possibile acquistare il biglietto il giorno della manifestazione direttamente in loco a €15, fino a esaurimento posti.

L’accesso alla manifestazione è consentito fino alle ore 19.00.

La manifestazione inizia alle 16.30 e termina alle 21.30. La degustazione dei piatti avviene tra le 17.00 e le 19.30.

 

 

Bacco&Bacala- Villa Mascotto

La Villa Mascotto di Ancignano, frazione di Sandrigo (Vicenza) sede dell’evento Bacco&Bacalà

 

 

Come arrivare a Sandrigo (Vicenza)

Sandrigo è un antico borgo ricco di dimore storiche che si trova in provincia di Vicenza.

Dista circa 16 km sia da Vicenza che da Bassano del Grappa, 9 km da Marostica e circa 85 km da Venezia.

IN AUTO:
Con l’
utostrada A 31 Vicenza – Piovene Rocchette, uscita Dueville, direzione Bassano del Grappa, a circa 3,5 km. si tova Sandrigo.

Altre strade principali: Vicenza SS 248

IN TRENO:
C
on la Linea Milano – Venezia prima e la linea ferroviaria regionale Vicenza – Schio, fermata Dueville. Si prende poi l’autobus per Bassano del Grappa, fermata Sandrigo.

 

 

Vicenza, vini dei Colli Berici

Il vino Tocai dei Colli Berici è uno dei vini che gli esperti della Confraternità del Bacalà consigliano di abbinare ai piatti a base del Baccalà

 

 

Abbinamento Vino-Baccalà: i consigli della Confraternita del Bacalà

Il Baccalà vuole un vino che non sovrasti il gusto suo proprio e che sgrassi la bocca senza togliere quelle sensazioni gustative che il baccalà sa dare.

I vini che più si addicono a pulire il sapore aggressivo del baccalà sono:

  • Il Vespaiolo Breganze. Di colore giallo paglierino, profumo intenso e fruttato, con caratteristica leggermente aromatica, il sapore è fresco, piacevole, acido.

Proprio per questo si sposa con piatti di pesce come anguilla, trota, baccalà ma si accompagna ottimamente anche alla cucina tradizionale locale.

  • il Durello. Vino acidulo, piuttosto duro, al quale l’elevato contenuto di acido malico conferisce una vivacità di gusto esclusiva e adatta a sposare un piatto piuttosto grasso come il baccalà alla vicentina, l’anguilla, e tutto il pesce azzurro e il pesce d’acqua dolce.

Caratteristica peculiare del Durello è la sua vocazione alla spumantizzazione, sia con il metodo classico della rifermentazione in bottiglia, sia con il metodo Charmat.

  • il Tocai Rosso dei Colli Berici, rosso rubino non intenso, di buona gradazione e dal richiamo di cotogna. Vino principale dei colli Berici poiché da moltissimi anni li caratterizza e solo qui lo si può trovare.

Ha colore rosso rubino, al naso è intenso ed elegante in cui spiccano fresche note fruttate di marasca e lampone tipiche del vitigno e delicati sentori speziati di pepe nero. In bocca il tannino è delicato, è fresco e fruttato con una piacevole chiusura fruttata.

(testo tratto dal sito Confraternita del Bacalà)

 

 

VIDEO-RICETTA DEL BACALÀ ALLA VICENTINA

 

Leggi > GUIDA TURISTICA DI VICENZA
Scopri > VINI DI VICENZA

Segui il Magazine di VeronaWineLove, la tua guida al turismo del vino

 

Articolo a cura di Sara Soliman
redazione@veronawinelove.com
*** Sara Soliman fa parte di Studio AEsse Communication, agenzia web veronese. Dal 2016 si occupa di copywriting e di web marketing per le PMI. 

 

Comunica la tua azienda, in Italia e all’estero, con i servizi digitali di Verona Wine Love

Vuoi comunicare la tua azienda o il tuo locale? Scopri i SERVIZI DIGITALI DI VERONA WINE LOVE:

  • social media management (gestione social network in ottica strategica),
  • business blogging e testi professionali,
  • brand journalism e web reputation,
  • foto servizi professionali,
  • video professionali,
  • transmedia storytelling,
  • siti web responsive e mobile friendly,
  • ufficio stampa e media relations,
  • servizi per eventi, fiere, enoturismo, enogastronomia
  • traduzioni e servizi di assistenza clienti


Contattaci a questi recapiti:

✉︎   veronawinelove@gmail.com
✉︎   redazione@veronawinelove.com

Redazione e servizi di Comunicazione digitale:
Nicola
☏   +393498058016

 

 

Verona-Ponte di Castelvecchio-Verona città dell'enoturismo

 

 

Da Vicenza a Verona: visita Verona la città del Vino e dell’Amore

Eccoti i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili su come arrivare a Verona, città dell’Amore a 45 km da Vicenza, e come soggiornarvi:

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

VINI E TERRITORI: GUIDA AI VINI E ALLA PROVINCIA SCALIGERA

 

 

°°° spazio commerciale °°°

Alloggiare a Verona, Soave, Valpolicella, sul lago di Garda e Lessinia 

Se stai cercando un hotel ti proponiamo BOOKING il servizio di ricerca e prenotazione hotel con le sue offerte esclusive e le opinioni dei clienti che hanno davvero alloggiato negli alberghi recensiti.

Abbiamo scelto, come Verona Wine Love, l’affiliazione con Booking perché crediamo che sia importante poter leggere le opinioni di chi è stato in un albergo prima di alloggiarvi.

Da Booking, se tu scegli questo servizio, Verona Wine Love – grazie al programma di affiliazione – ricava una percentuale. Questa commissione non incide in alcun modo sulla tua spesa.

Ci teniamo a proporti Booking per farti un servizio. E per trasparenza ti citiamo il nostro programma di affiliazione, perché detestiamo le pubblicità occulte. E ancor più quelle ingannevoli.

Il servizio di ospitalità in albergo di Booking puoi utilizzarlo, attraverso il banner qui sotto, sia per Verona e la sua splendida provincia. E sia per qualsiasi altra località ti interessi.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

 

 

Weekend tematici in piena libertà e soggiorni originali dove andare in vacanza

Se cerchi idee per un weekend e soggiorni originali da prenotare online, puoi utilizzare Weekendesk.

È il leader nel mercato dei fine settimana tematici. Il sito di Weekendesk offre oltre 3000 idee week-end e soggiorni prenotabili al 100% online.

Verona Wine Love, anche in questo caso, è affiliato con WEEKENDESK per offrire un servizio esclusivo e di interesse ai propri lettori sui quali non vi è alcun ricarico di spesa.

 

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

1 + 11 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

CittadellArteVino 2019: Prosecco, Pinot Nero, vini dei Colli Berici e cucina gourmet a Cittadella (Padova) il 29 e 30 settembre 2019

CittadellArteVino 2019: Prosecco, Pinot Nero, vini dei Colli Berici e cucina gourmet a Cittadella (Padova) il 29 e 30 settembre 2019

Enoturismo, appuntamento alla fine di settembre a Cittadella, in provincia di Padova. Vi sono da degustare il Prosecco, il Pinot Nero, i vini dei Colli Berici e vini fermentati e affinati in terracotta.

Domenica 29 e lunedì 30 settembre 2019 in Villa Colombara a Cittadella (Padova) va in scena la seconda edizione di CittadellArteVino.

La kermesse è l’occasione per il pubblico di entrare in contatto con testimoni autorevoli della ricchezza enologica del territorio italiano.

E di riscoprire le bellezze artistiche di Cittadella, dentro e fuori le storiche mura che il prossimo anno festeggeranno gli 800 anni dalla costruzione.

La giornata di domenica 29 settembre presenta una serie di appuntamenti.

Fra questi spiccano le quattro masterclass del maestro cerimoniere di Palazzo Chigi e Master Sommelier Alessandro Scorsone che guiderà i partecipanti in alcuni percorsi degustativi.

 

 

Enoturismo, CittadellArteVino 2019 - Cittadella - Padova - settembre 2019 - vini in degustazione

Enoturismo, CittadellArteVino 2019 a Cittadella (Padova) il 29 e 30 settembre 2019. In degustazione alcuni dei migliori vini della tradizione italiana

 

 

Cittadell’ArteVino 2019: Prosecco e gli altri. Masterclass con il cerimoniere di Palazzo Chigi

Alle ore 11 Le colline del Prosecco DOCG: un patrimonio svelato, dedicata al territorio di Conegliano-Valdobbiadene riconosciuto dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.

Alle ore 14.00 Effervescenze di Pinot Nero, con sei calici 100% Pinot Nero Metodo Classico in assaggio.

Alle ore 16.00 Colli Berici: alla scoperta dei vini del Palladio, per un ideale tour guidato tra sei cantine del Consorzio Colli Berici e Vicenza, partner ufficiale della manifestazione al quale sarà riservato un tavolo istituzionale.

L’ultima masterclass riguarda Le anfore di Elena Casadei, con la degustazione di sei vini fermentati e affinati in terracotta.

Dalle 10.30 alle 20.00 di domenica 29 settembre e dalle 11 alle 17 di lunedì 30 settembre il pubblico può accedere ai banchi d’assaggio delle 50 cantine.

Gli stand delle cantine vengono allestiti negli ambienti di Villa Colombara.

I produttori di spumante Metodo Classico e di vini bianchi espongono sotto la barchessa.

I produttori di vini rossi occupano il piano nobile.

Il piano terra ospita inoltre una galleria d’arte per le opere e le istallazioni degli studenti dell’Istituto d’Arte Fanoli di Cittadella.

L’iniziativa è finalizzata ad avvicinare le giovani generazioni al mondo del vino incentivandone creatività e senso critico.

 

Giardino gourmet fra piatti padovani, sapori orientali e street food

All’esterno vi è allestito un giardino gourmet dove trova spazio un’ampia e curata offerta gastronomica attiva domenica 29 settembre e lunedì 30 settembre fino alle 22.

Qui si possono gustare i piatti della tradizione padovana preparati dalla Taverna degli artisti, i sapori orientali di J’adore Sushi Restaurant, le proposte della storica Trattoria ai Mediatori e lo street food gourmet di Zanco Food Project.

Vi sono anche due laboratori sensoriali-olfattivi a cura di Eriana Einaudi.

Vi è poi una degustazione di sigari organizzata dal Club Ambasciatori dell’Italico.

Il programma completo è disponibile su www.cittadellartevino.it

CittadellArteVino 2019 è realizzata grazie al patrocinio del Comune di Cittadella e della Regione Veneto.

Gode poi del sostegno del main sponsor Banca Mediolanum, del supporto tecnico di Ais Veneto e della collaborazione con l’Istituto d’Arte Fanoli.

 

CittadellArteVino 2019, a Cittadella (Padova): informazioni utili

  • Quando: domenica 29 e lunedì 30 settembre 2019
  • Dove: Villa Colombara, Via Colombara, 72 | Cittadella (Padova)
  • Orari: domenica i banchi d’assaggio enologici saranno aperti dalle 10.30 alle 20.00, ultimo ingresso alle 19.00. Lunedì dalle 11.00 alle 17.00, ultimo ingresso alle 16.00. Giardino gourmet aperto fino alle 22.00
  • Biglietti e ingresso: domenica 18€ ingresso intero alla cassa; 14€ prevendita online + 0,99€ diritto di prevendita; 12€ Associati AIS, FIS, FISAR, Slow Food, Ristoranti Che Passione con tessera in corso di validità + 0,97€ diritto di prevendita; 10€ operatori del settore con biglietto da visita + 0,95€ diritto di prevendita. Lunedì 10€ ingresso unico.
  • Info e acquisto biglietti: www.cittadellartevino.it

 

 

Enoturismo, CittadellArteVino 2019 - Cittadella - Padova - settembre 2019 - programma

 

Come arrivare a Cittadella (Padova) e guida turistica della città

Sul sito web VisitCittadella è consultabile la guida turistica a Cittadella (Padova). Vi puoi trovare anche le informazioni utili.

Ecco poi i consigli su come arrivare a Cittadella.

Per chi arriva a Cittadella in macchina
Cittadella è facile da raggiungere da Padova (km 29), da Vicenza (km 22), da Treviso (km 38) e da Bassano del Grappa (km 14).

E’ inserita nel graticolato romano e attraversata in perpendicolo dalla strada statale 47 “Valsugana” (lungo la direttrice Padova-Trento) e dalla S.R. 53 “Postumia (lungo l’asse Vicenza Treviso).

Per chi arriva in autostrada: dall’autostrada Valdastico, uscita Vicenza Nord prendendo la direzione Treviso; da Padova uscita Padova Ovest prendendo la direzione Bassano; da Treviso seguendo la statale Treviso-Vicenza.

Per chi arriva in treno
Il centro di Cittadella si trova a circa 5 minuti a piedi dalla stazione. Le linee ferroviarie che servono Cittadella sono Padova-Bassano del Grappa e Vicenza-Treviso.

Per chi arriva in bus
Le fermate dell’autobus si trovano nella zona della cinta murata. La tratta Vicenza – Treviso viene gestita da La Marca. La tratta Padova – Trento viene gestita da Sita.

Per chi arriva in taxi
Grazie alla convenzione con una società di taxi, si può raggiungere Cittadella a prezzi convenienti. Chiedi all’Ufficio Turistico di Cittadella il preventivo di una corsa in taxi per raggiungere la città medievale padovana.
Telefono dello IAT, ufficio turismo: 0499404485 

TROVA UN HOTEL A CITTADELLA CON BOOKING.COM con cui Verona Wine Love è convenzionato da un programma di affiliazione.

Verona Wine Love ti consiglia Booking.com perché è un servizio che beneficia delle opinioni di chi davvero è stato negli hotel recensiti. E perché offre prezzi convenienti.

Verona Wine Love, in caso di tua prenotazione, ha una percentuale che non incide sul prezzo che ti viene praticato da Booling.

PRENOTA IN SICUREZZA CON BOOKING.COM

Appuntamento con l’enoturismo a Cittadella (Padova) domenica 29 e lunedì 30 settembre 2019 in Villa Colombara con la seconda edizione di CittadellArteVino.

 

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica

Se ti è piaciuto questo articolo…
Iscriviti alla newsletter: sarai informato sugli itinerari turistici, gli eventi culturali, gli spettacoli, l’enoturismo e il vino di Verona (e non solo).

Con l’iscrizione riceverai un ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona. E le informazioni sulle bellezze culturali e naturali
delle varie zone.

I 10 percorsi puoi farli in bicicletta, in moto, in auto oppure a piedi.

Sull’ebook trovi poi i nomi delle cantine che puoi visitare. E che puoi contattare per l’acquisto di vino di qualità.

Ci teniamo alla tua privacy e siamo contro lo spam: la tua email viene gestita solo per l’invio della newsletter, nel rispetto della legge sui dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Subito per te l’ebook con i 10 percorsi di enoturismo nella provincia di Verona

 

Verona-Balcone di Giulietta-Verona città dell'Amore

 

 

Comunica la tua azienda, in Italia e all’estero, con i servizi digitali di Verona Wine Love

Vuoi comunicare la tua azienda o il tuo locale? Scopri i SERVIZI DIGITALI DI VERONA WINE LOVE:

  • social media management (gestione social network in ottica strategica),
  • business blogging e testi professionali,
  • brand journalism e web reputation,
  • foto servizi professionali,
  • video professionali,
  • transmedia storytelling,
  • siti web responsive e mobile friendly,
  • ufficio stampa e media relations,
  • servizi per eventi, fiere, enoturismo, enogastronomia
  • traduzioni e servizi di assistenza clienti


Contattaci a questi recapiti:

✉︎   veronawinelove@gmail.com
✉︎   redazione@veronawinelove.com

Redazione e servizi di Comunicazione digitale:
Nicola
☏   +393498058016

 

Verona-Ponte di Castelvecchio-Verona città dell'enoturismo

 

Visita Verona, città del Vino e dell’Amore: informazioni utili

Eccoti i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili su come arrivare a Verona, città dell’Amore, e come soggiornarvi:

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

VINI E TERRITORI: GUIDA AI VINI E ALLA PROVINCIA SCALIGERA

 

Alloggiare a Verona, Soave, Valpolicella, sul lago di Garda e Lessinia 

Se stai cercando un hotel ti proponiamo BOOKING il servizio di ricerca e prenotazione hotel con le sue offerte esclusive e le opinioni dei clienti che hanno davvero alloggiato negli alberghi recensiti.

Abbiamo scelto, come Verona Wine Love, l’affiliazione con Booking perché crediamo che sia importante poter leggere le opinioni di chi è stato in un albergo prima di alloggiarvi.

Da Booking, se tu scegli questo servizio, Verona Wine Love – grazie al programma di affiliazione – ricava una percentuale. Questa commissione non incide in alcun modo sulla tua spesa.

Ci teniamo a proporti Booking per farti un servizio. E per trasparenza ti citiamo il nostro programma di affiliazione, perché detestiamo le pubblicità occulte. E ancor più quelle ingannevoli.

Il servizio di ospitalità in albergo di Booking puoi utilizzarlo, attraverso il banner qui sotto, sia per Verona e la sua splendida provincia. E sia per qualsiasi altra località ti interessi.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

 

 

Weekend tematici in piena libertà e soggiorni originali dove andare in vacanza

Se cerchi idee per un weekend e soggiorni originali da prenotare online, puoi utilizzare Weekendesk.

È il leader nel mercato dei fine settimana tematici. Il sito di Weekendesk offre oltre 3000 idee week-end e soggiorni prenotabili al 100% online.

Verona Wine Love, anche in questo caso, è affiliato con WEEKENDESK per offrire un servizio esclusivo e di interesse ai propri lettori sui quali non vi è alcun ricarico di spesa.

 

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

12 + 6 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

A Soave la 91^ Festa dell’Uva, dal 13 al 15 settembre 2019: tra i profumi della Garganega, enogastronomia e vini Soave

A Soave la 91^ Festa dell’Uva, dal 13 al 15 settembre 2019: tra i profumi della Garganega, enogastronomia e vini Soave

Da venerdì 13 settembre a domenica 15 settembre 2019 la 91^ Festa dell’Uva a Soave (Verona).

La manifestazione dedicata all’uva Garganega, uva regina coltivata nelle terre del Soave, è stata la prima del genere in Italia.

Ideata nel settembre del 1929 da un gruppo di cittadini guidati dal dott. Zannini (allora presidente della Cantina Sociale di Soave), con Enrico Perezzan, Luigi Ruffo, Ugo Lissandrini e Ottone Rovato, si svolge tutt’ora durante il periodo della vendemmia.

Il programma degli eventi si caratterizza per la presenza di degustazioni enogastronomiche, mostre artistico-culturali e fotografiche, concerti, esposizioni di oggettistica e, come finale, lo spettacolo pirotecnico con l'”Incendio del Castello”.

Due sono le  grandi aree enogastronomiche: l’Isola del Gusto in piazza Foro Boario e la Piazzetta del Soave in piazza Mercato dei Grani.

 

Festa dell'Uva di Soave 2019

Locandina di presentazione della 91^ Festa dell’Uva di Soave

 

Tre giorni dedicati al vino, alla gastronomia locale e agli spettacoli. Scopri il Programma della Festa dell’Uva di Soave.

 

Programma Festa dell'Uva di Soave

 

Da segnalare la possibilità di partecipare a visite guidate nell’antico Borgo e al Castello medievali a cura di Veronautoctona  (pronotazioni al telefono 3361646266).

Le escursioni guidate sono gestite, invece, dallo staff di Equipe Natura (prenotazioni al telefono 3403281258).

Scoprire le bellezze delle colline di Soave e perdersi nei vicoli del borgo sono un’esperienza da provare.

Numerosi sono i palazzi storici da ammirare. Dal Palazzo Cavalli in stile gotico veneziano al duecentesco Palazzo San Bonifacio.

Meritano una sosta il Palazzo di Giustizia, in Piazza dell’Antenna,  e il Palazzo Scaligero un tempo sede dei governanti veronesi ora sede del municipio.

In 10 minuti di passeggiata da Piazza dell’Antenna, inoltre, potete recarvi al castello. Un tipico esempio di fortezza militare di epoca scaligera eretto sulla cima del Monte Tenda.

Con le sue porte, le mura merlate, i ponti levatoi e le saracinesche, le collezioni d’armi e l’imponente mastio, il castello di Soave risulta un esempio di costruzione militare medioevale.

 

Leggi anche: Cosa vedere a Soave

Leggi anche:  I vini di Soave

 

Fruttaio a Soave

Il fruttaio sospeso sotto Porta Verona, l’ingresso principale al borgo medievale di Soave (foto di Nicola Albi)

 

Un consiglio è anche di guardare il sito di Pietro Masnovo, www.soaveinfoto.com, con una raccolta di fotografie storiche di rara bellezza.

L’invito a tutti i winelovers è quello di sostare lungo i percorsi e degustare il famoso vino bianco di Soave e il Recioto bianco di Soave.

Leggi l’articolo – Turismo del vino: Soave, i suoi vini, la sua cultura e il suo paesaggio sono patrimonio agricolo di rilevanza mondiale

Leggi l’articolo – Vino Soave dall’annata 2019 “cru” in etichetta e indicazione dei vigneti

Leggi l’articolo – Vino Soave: dal Consorzio di tutela dei vini Soave un modello di sostenibilità

 

Come anticipazione della manifestazione, la serata di giovedì 12 settembre prevede:

  • presentazione del libro “Ruffo – Una cantina che ha fatto la storia”, Sala Garribba del Palazzo di Giustizia (Piazza Antenna) ore 18.30
  • “Teatro in cantina” alla Cantina del Castello (Vicoletto Corte Pittora 5), ore 20.45

 

Apertura della festa con la Fontana del Vino

Sabato 14 settembre prendono il via le mostre artistiche e le varie esposizioni in programma.

A mezzogiorno aprono tutti i punti ristoro, sia l’Isola del Gusto in Foro Boario che la Piazzetta del Soave in piazza Mercato dei Grani.

Con i mercatini del pomeriggio, la rappresentazione della civiltà contadina e l’inaugurazione della Fontana del Vino, scatterà poi la festa vera e propria.

Soave Festa dell'uva

Soave – La Fontana del Vino, vicino a Porta Verona (Foto Marco Burato)

 

Sfilata con figuranti in abiti tradizionali

Nella giornata di domenica 15 settembre, per gli appassionati delle rievocazioni storiche, si tiene la sfilata Festa dell’Uva con figuranti in abiti tradizionali e con antichi attrezzi della civiltà contadina.

A seguire l’esposizione e la premiazione delle migliori uve a cura di Coldiretti e Consorzio di Tutela del Soave, il mercatino dell’antiquariato e dell’hobistica e per concludere lo spettacolo pirotecnico (ore 22.30).

 

Enti organizzatori

Pro Loco di Soave
Tel. 329 7436902 – www.prolocosoave.it

Ufficio Turistico Est Veronese
Tel. 045 6190773 – iat@esteveronese.it

Comune di Soave
Tel. 045 7680427 – www.comunedisoave.it

 

Informazioni utili

Come arrivare a Soave (Verona)

 

IN MACCHINA

Soave si trova a 20 km da Verona e 25 km da Vicenza.
Se si proviene dall’autostrada A4 Milano-Venezia, si esce al casello autostradale di Soave-San Bonifacio.
Appena usciti dal casello si svolta a destra e dopo 50 metri ancora a destra. Troverete subito il cartello indicatore di Soave il cui centro dista km 1.

IN AEREO

Se arrivi dall’Aeroporto “Valerio Catullo” di Villafranca di Verona puoi usare il treno da Verona (autobus o pullman collegano l’aeroporto alla stazione) e scendi alla Stazione di San Bonifacio (a 8 km da Soave).

IN AUTOBUS

La stazione di partenza dei Pulman si trova di fronte alla Stazione Ferroviaria di Verona-Porta Nuova.
Prendere l’autobus per San Bonifacio, scendere in centro a Soave (la fermata è di fronte all’Hotel Roxy Plaza).
Orari e linee potrebbero cambiare o essere cambiati.
Controlla il sito dell’Atv. www.atv.verona.it.

IN TRENO

A Soave non c’è la stazione ferroviaria che invece si trova a San Bonifacio (distanza km 4 da Soave), sulla linea ferroviaria Milano-Venezia. Accertarsi che il treno fermi a San Bonifacio.

Per conoscere gli orari dei treni visita il sito www.trenitalia.com

 

Comunica la tua azienda, in Italia e all’estero, con i servizi digitali di Verona Wine Love

Vuoi comunicare la tua azienda o il tuo locale? Scopri i SERVIZI DIGITALI DI VERONA WINE LOVE:

  • social media management (gestione social network in ottica strategica),
  • business blogging e testi professionali,
  • brand journalism e web reputation,
  • foto servizi professionali,
  • video professionali,
  • transmedia storytelling,
  • siti web responsive e mobile friendly,
  • ufficio stampa e media relations,
  • servizi per eventi, fiere, enoturismo, enogastronomia
  • traduzioni e servizi di assistenza clienti


Contattaci a questi recapiti:

✉︎   veronawinelove@gmail.com
✉︎   redazione@veronawinelove.com

Redazione e servizi di Comunicazione digitale:
Nicola
☏   +393498058016

*************************

Articolo a cura di Nicola Albi
nicola.albi@veronawinelove.com

***  Nicola Albi collabora con Studio AEsse Communication, agenzia web veronese. Dal 2016 si occupa di content marketing e implementazione siti web


Visita Verona, città del Vino e dell’Amore: informazioni utili

Eccoti i link di Verona Wine Love ad alcune informazioni utili su come arrivare a Verona, città dell’Amore, e come soggiornarvi:

GUIDA TURISTICA ALLA CITTA’ DI VERONA

VINI E TERRITORI: GUIDA AI VINI E ALLA PROVINCIA SCALIGERA

 

°°° spazio commerciale °°°

Alloggiare a Soave, Verona, sul lago di Garda e Lessinia 

 

Se stai cercando un hotel ti proponiamo BOOKING il servizio di ricerca e prenotazione hotel con le sue offerte esclusive e le opinioni dei clienti che hanno davvero alloggiato negli alberghi recensiti.

Abbiamo scelto, come Verona Wine Love, l’affiliazione con Booking perché crediamo che sia importante poter leggere le opinioni di chi è stato in un albergo prima di alloggiarvi.

Da Booking, se tu scegli questo servizio, Verona Wine Love – grazie al programma di affiliazione – ricava una percentuale. Questa commissione non incide in alcun modo sulla tua spesa.

Ci teniamo a proporti Booking per farti un servizio. E per trasparenza ti citiamo il nostro programma di affiliazione, perché detestiamo le pubblicità occulte. E ancor più quelle ingannevoli.

Il servizio di ospitalità in albergo di Booking puoi utilizzarlo, attraverso il banner qui sotto, sia per Verona e la sua splendida provincia. E sia per qualsiasi altra località ti interessi.

SCEGLI UN HOTEL A VERONA

 

 

Weekend tematici in piena libertà e soggiorni originali dove andare in vacanza

 

Se cerchi idee per un weekend e soggiorni originali da prenotare online, puoi utilizzare Weekendesk.

È il leader nel mercato dei fine settimana tematici. Il sito di Weekendesk offre oltre 3000 idee week-end e soggiorni prenotabili al 100% online.

Verona Wine Love, anche in questo caso, è affiliato con WEEKENDESK per offrire un servizio esclusivo e di interesse ai propri lettori sui quali non vi è alcun ricarico di spesa.

 

———————————————

Segui VeronaWineLove sui social

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedInIcona Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di fotografia e vorresti partecipare a un Corso di Fotografia e Fotoritocco?
Leggi le info su Mauro Magagna, fotografo professionista e responsabile d’immagine di Verona Wine Love.

Mauro Magagna fotografo

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini     

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

2 + 3 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

+39 349 8058 016

veronawinelove@gmail.com



Booking.com

Articoli

Ebook

Licenza Creative Commons
10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona diVeronaWineLove Ebook è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://veronawinelove.com/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://veronawinelove.com/.

Show Buttons
Nascondi