Verona-Wine-vino-enoturismo

Dalle coste del Lago di Garda fin sulle cime del Monte Baldo ci sono infiniti percorsi di diversa lunghezza e difficoltà.

Per chi non è allenato e preferisce rimanere a basse quote gli itinerari sono numerosi e piuttosto semplici.

Alzandoci di quota troviamo invece percorsi più lunghi e impegnativi, anche se non tutti.

Ti propongo oggi 2 diversi itinerari che rimangono a bassa quota. Si possono percorrere in ogni periodo dell’anno e, senza enorme sforzo fisico, ti regalano splendidi scorci sul Garda:

 

  • il primo, con partenza a Torri del Benaco, ti porta sul Monte Luppia (416 m) lungo la strada “cavallara” con un dislivello di 350 m.,
  • il secondo, una bella passeggiata da Cassone (Malcesine) a Pai, corre alto sul lago in ambiente mediterraneo tra orti e terrazze coltivate a olivo e presenta un dislivello di 300 m.

 

Camminate Lago di Garda - Albisano

Camminate Lago di Garda: il centro di Albisano è facilmente raggiungibile da Torri del Benaco

 
 

 

A piedi da Torri del Benaco al Monte Luppia


Questo bell’itinerario lungo la strada “cavallara” si svolge quasi esclusivamente su strada pianeggiante e offre, oltre a una spettacolare vista sul golfo del Lago di Garda, la possibilità di scorgere
incisioni rupestri – risalenti all’età del bronzo – sui listoni di roccia del Monte Luppia.

I listoni sono delle “lavagne naturali” formatesi in seguito al ritiro dell’acqua durante l’ultima glaciazione, 12.000 anni fa.

Ma veniamo al percorso, che parte da Torri del Benaco. Risali la Gardensana verso Albisano e, dopo circa 1 km, al tornante, imbocca via Bellini.

Segui le indicazioni per Graffiti e prosegui fino a San Vigilio. Quando il sentiero camicia a scendere svolta a sinistra e poco dopo arrivi a una cabina dell’acqua.

Qui risali uno stretto percorso che ti porta a Le Càrpane.

Da qui sali a sinistra verso la montagna, dopo 5 minuti troverai già la prima incisione, la pietra detta “delle Griselle” e, dopo altri 10 minuti, quella “dei Cavalieri”.

 

Lago di Garda Monte Baldo

A piedi dal Lago di Garda al Monte Baldo: le incisioni rupestri sul Monte Baldo risalgono a 12.000 anni fa

 

Seguendo la strada di destra si giunge, dopo circa un’ora e venti di cammino, a località Cà Bianca e all’ingresso della tenuta Canossa di Brè.

Da qui una strada sterrata sulla destra porta ad Albisano.

Se vuoi però salire sul Monte Luppia devi salire a sinistra passando per la contrada Sorte. Ancora un’ora di cammino e raggiungi il Monte Luppia.

A piedi sul Monte Baldo: visita il borgo di Albisano

Se invece decidi di visitare Albisano, piccolo borgo medievale con una magnifica terrazza sul lago di Garda, per rientrare a Torri del Benaco segui l’indicazione per Valmagra e poi per Loncrino di Sotto.

Se hai lasciato l’auto a Torri, potresti approfittare dell’occasione per visitare il centro del paese, con i porto e il suo ben conservato Castello.

Inoltre, se ti interessa, il Castello ospita un Museo nelle cui sale sono rappresentati tutti gli aspetti caratteristici della vita lacustre.

Troverai tutto quello che riguarda la pesca e la coltivazione degli ulivi e il lavoro dei calafati (operai specializzati nelle costruzioni navali e nella manutenzione delle navi in legno).

Ma anche la storia delle incisioni dall’età del bronzo ai giorni nostri (www.museodelcastelloditorridelbnaco.it).

 

Torri del Benaco, castello

Castello di Torri del Benaco (Verona) con il limonaio, foto di Nicola Albi

 

Informazioni sul percorso da Torri del Benaco a Monte Luppia:
Partenza: Torri del Benaco
Dislivello: 350 m
Tempo: 2:30 – 1:00 in senso inverso

 

Funivia Malcesine-Monte Baldo

 

Se vuoi arrivare nelle fascie più alte del Monte Baldo ti ricordo che da Malcesine parte una funizia che porta sulla commità del monte, in località Tratto Spino.

La Funivia Malcesine Monte Baldo è aperta 10 mesi l’anno e chiude per manutenzione prima di Pasqua e alla fine della stagione estiva.

Informazioni, orari e costi sul sito ufficiale. Vicino alla stazione a monte della funivia puoi trovare alcuni punti di ristoro.

 

funivia malcesine monte baldo

Funivia rotante Malcesine-Monte Baldo

 

A piedi sul Lago di Garda: da Cassone a Pai

 

Il secondo percorso è un piacevole itinerario è adatto a escursionisti con un po’ di allenamento.

Si svolge in ambiente mediterraneo fra orti e terrazze coltivate a olivo e unisce tra loro le contrade dell’entroterra gardesano con i centri delle coste del Garda.

 

Lago di Garda _Cassone_Pai

Camminare tra il Lago di Garda e il Monte Baldo: sentiero di bassa quota da Cassone a Pai. Scorci del paese di Cassone.

 

Dalla piazzetta a fianco alla Chiesa parrocchiale di Cassone si imbocca la strada in direzione sud, che si inoltra tra gli ulivi.

Poco dopo, lasciando a sinistra la mulattiera segnalata con il n.1, percorri il sentiero che, sempre tra gli ulivi, ti porta a Sommavilla.

Attraversa il piccolo centro abitato e riprendi la mulattiera di ciottoli fra i muri a secco che delimitano i terrazzi coltivati.

In 15 minuti arriverai all’abitato di Zignago, in corrispondenza del tornante della strada per Prada.

L’itinerario prosegue ora in leggera salita tra gli ulivi per giungere al bell’abitato di Castello e Villa Perotti (315 m) dove si unisce all’itinerario n.33.

La mulattiera continua a salire, ora nel bosco, fino alla chiesetta di Sant’Antonio delle Pontare (431m).

A piedi sul Monte Baldo: da Prada al borgo di Campo

Ora si prosegue per Prada con l’itinerario n.33: prendi a destra la mulattiera che scende ripida fino a raggiungere il vecchio borgo di Campo.

 

marchesine borgo di Campo

Malcesine, vecchio borgo di Campo. Foto Visit.Malcesine

 

Attraversa l’intero borgo e, in corrispondenza della chiesetta di Campo, lascia la mulattiera n.34 che sale a Prada e segui il sentiero pianeggiante a destra.

A breve da qui incontrerai la strada che da San Zeno di Montagna scende al lago. Qui segui le indicazioni che consentono di attraversare la contrada passando sotto una caratteristica volta.

Raggiungerai, con percorso sempre in piano, le ultime case dell’abitato di Biasa e i resti del suo antico castello proprio nel punto dove si incrocia la mulattiera n.655 che sale da Castelletto a Prada.

Continua a camminare e segui la mulattiera che ora, entrando nel bosco, attraversa la Val Verga.

Ci siamo quasi. Prosegui ora in un percorso piano fino a Casarole (420 m) e poi scende prima ripido nel bosco e poi rientra nella fascia coltivata a ulivi quando raggiungi Ca’ Caminata.

Il percorso torna di nuovo ad essere piano fino a Ca’ Tronconi, dove finalmente incontriamo la strada che ci porterà a Pai.


Partenza
: Cassone (Malcesine)
Durata: ore 3:30 la salita – ore 3.30 circa in senso inverso
Dislivello: 300 m

 

→ Leggi la Guida turistica al Lago di Garda con percorsi consigliati, camminate, cicloturismo, come arrivare e vini locali

→ Scopri la pagina delle Camminate sul Lago di Garda

→ Leggi anche: A piedi in Lessinia

 

Gli ottimi vini del Lago di Garda

Se sei un winelover la zona del lago di Garda ti offre una vasta gamma di vini: dai bianchi LuganaCustoza e Garda DOC, al rosso Bardolinoal rosa Bardolino Chiaretto.

 

Vino Chiaretto Lago di Garda

Un calice di Bardolino Chiaretto 

 

Puoi contattare le cantine (negli elenchi del portale Verona Wine Love.com trovi i numeri telefonici), accordarti per una visita e anche acquistare in cantina vino di qualità.

→ Scopri  CANTINE E VINI DI VERONA

 

Articolo a cura di Sara Soliman
✉︎   info@veronawinelove.com

*******

Ti è piaciuto l’articolo?

Iscriviti alla newsletter e avrai la guida enoturistica di Verona

 

Enoturismo - Ebook di Verona Wine Love sulle Strade del Vino e i percorsi di enoturismo nella provincia di Verona - 2019

Ebook di Verona Wine Love sulle Strade del Vino e i percorsi di enoturismo nella provincia di Verona – 2020. 

 

 

———————–

Segui VeronaWineLove.com sui social

 

Icona FacebookIcona IstagramIcona LinkedIn

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©  Copyright VeronaWineLove.com

Spazio Commerciale

Sei appassionato/a di Bike Tour e desideri scoprire i percorsi delle Terre del Custoza, del Lago di Garda e del Monte Baldo?
Ti consigliamo il team di Guide di MTB di BIKE EXPERIENCE di Fabio Boeti e ALLMOST MTB di Francesco Trentini.

BikeExperience di Fabio Boeti                        AllMost di Francesco Trentini

Iscriviti alla newsletter!


Riceverai le notizie sugli eventi a Verona che uniscono vino, turismo, spettacoli e cultura

3 + 1 =

¤ I dati personali sono trattati in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al Regolamento UE 216/679 e alla Privacy policy

veronawinelove@gmail.com

Ebook

Licenza Creative Commons
L’ebook “10 percorsi alla scoperta dei vini di Verona” di VeronaWineLove.com è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili su https://veronawinelove.com/.